Quali sono gli 8 cani più grandi al mondo?

22 Marzo 2017

Esiste un’ampissima varietà di cani differenti per razza, tipo di pelo, colore e dimensione. Oggi vi vogliamo parlare delle razze di cani più grandi al mondo, quelli che se incontrati per strada fanno fare un salto per la sorpresa, ma che in realtà sono dei cuccioli imprigionati nel corpo di un gigante.

I cani più grandi del mondo

I cani maestosi e imponenti piacciono praticamente a chiunque, anche se al vederli incutono un po’ di timore. Ecco le 8 razze di cane più grandi al mondo:

Alanoalano

Autori: Bella e George Burton

Si tratta senza dubbio del più famoso tra i cani giganti. Non ne esistono di più imponenti, visto che arriva a misurare fino ad 80 centimetri per un peso di 60 chili. È un guardiano ideale, visto che basta la sua imponenza a tenere alla larga ladri e delinquenti.

Esistono alani che sono perfino entrati nel Guiness dei Primati per le loro dimensioni eccezionali, fino a 110 centimetri e 111 chili. Dei veri e propri giganti!

San Bernardo

Chi non lo conosce? Magari proprio grazie al famoso film Beethoven, che ha resto questa razza tanto popolare. Questo cane non è famoso esclusivamente per le sue grandi dimensioni, ma anche per essere un cane da salvataggio utilizzatissimo nelle situazioni di pericolo, soprattutto negli ambienti innevati.

Nonostante la stazza, il suo muso ha impressa sempre un’espressione bonacciona e tenera, che fa venire a chiunque la voglia di accarezzarlo e giocarci assieme. Si tratta chiaramente di un cane che ha bisogno di molto spazio e di una buona dose di esercizio fisico. Ha bisogno di un padrone forte, visto che la sua forza è davvero notevole. Necessita inoltre di grandi quantità di cibo, nonché di essere spazzolato tutti i giorni. Riassumendo, se state prendendo in considerazione l’idea di prendere un cane di questo tipo, tenete conto del tempo e del denaro che vi porterà via.

Mastino Napoletano

Sono esemplari pesanti e robusti, l’espressione degna di una star hollywoodiana e ottimi guardiani. Arrivano a misurare fino a 70 centimetri e pesare 60 chili, e hanno bisogno di mangiare ogni giorno fino a 1,5 chili di cibo.

Nonostante la loro presenza imponente, si tratta di cani molto dolci, leali, nobili e affettuosi. Come qualsiasi razza di grandi dimensioni, hanno bisogno di molto esercizio e, soprattutto, di molto affetto.

Leonberger

Di origine tedesca, di colore marrone e con il muso nero (caratteristica che lo rende esclusivo). Può arrivare a pesare 75 chili e misurare 80 centimetri. Si tratta di un cane generalmente molto pigro e che ha bisogno di essere spazzolato tutti i giorni.

Non sopporta la solitudine e odia essere legato. Assicuratevi quindi di mettergli a disposizione uno spazio ampio che gli permetta di muoversi in libertà.

Bullmastiffbullmastiff grande

Imponente, elegante e regale, come ogni inglese che si rispetti, appartiene alla stessa famiglia del Mastino inglese e del Bulldog inglese. Il suo muso è scuro, anche se ha il pelo color cannella. Dall’indole moderatamente tranquilla, è fedele a tutti i membri della famiglia e della sua specie, e non è un tipo di cane che ama avere un unico padrone.

Normalmente misura tra i 60 ed i 68 centimetri, arrivando a pesare tra i 50 ed i 60 chili. Bisogna prestare molta attenzione alla sua alimentazione, perché tende all’obesità.

Tosa

Questo animale può arrivare a pesare fino a 100 chili e misurare 60 centimetri. È un cane fedele e tranquillo, in grado di sopportare senza lamentarsi i dispetti dei piccoli di casa. Se verrà fatto socializzare in maniera adeguata, potrà tranquillamente giocare insieme ad altri cani.

Ha bisogno di un padrone che sappia come educarlo e addestrarlo, dato che, se non riesce a socializzare nel giusto modo, rischia di sviluppare una condotta aggressiva.

Terranova

Grande e molto facile da addestrare, di origini canadesi. Pesa intorno ai 70 chili ed è solito misurare tra i 60 e gli 80 centimetri di altezza. Viene usato come cane da salvataggio per la sua innata capacità di nuotare. Si tratta di un cane estremamente leale e docile, buono e fiero.

Non ama essere lasciato da solo né tanto meno essere legato, ed ha quindi bisogno di uno spazio aperto ideale per muoversi. Se non lo si educa a socializzare nel modo corretto, rischia di diventare dominante.

Fila Brasileiro

Un incrocio tra il Mastiff ed il Dogo argentino, dotato di grande olfatto e di una forza fuori dal comune. Anticamente veniva utilizzato per recuperare gli schiavi in fuga. Il suo peso si aggira intorno ai 55 chili e la sua altezza sfiora i 70 centimetri.

Se si sente in pericolo, può facilmente diventare aggressivo, ed ha quindi bisogno di un padrone forte che sappia controllarlo.

Questi sono solo alcuni dei cani più grandi al mondo. E voi? Ne conoscete altri?