Ratto come animale domestico: che ne pensate?

13 Luglio 2019
Adottare un ratto come animale domestico può essere un'ottima decisione, anche se non tutti lo vedranno di buon occhio. 

Il  mondo degli animali domestici ci sorprende ogni giorno di più, in quanto la gente adora convivere con animali esotici o persino pericolosi. Avere un ratto come animale domestico potrebbe causare un calo delle visite in casa, ma non è un’idea così cattiva come potrebbe sembrare.

Un ratto come animale domestico, una buona idea

Prendere la decisione di prendere un ratto che ci accompagni nelle nostre giornate causerà più di un dibattito con familiari e amici, ma la verità è che le critiche sono frutto di una scarsa conoscenza di questi adorabili animali.

Com’è la convivenza con un ratto?

Questi adorabili roditori sono molto socievoli e accettano molto bene la presenza di persone se sono stati abituati sin da cuccioli. Accudirli è così facile che vi farà credere che mantenere un cane sia fatica sprecata.

Prima di prendere un ratto come animale domestico, bisogna innanzitutto tenere a mente che si sta adottando un animale che assomiglia più a un gatto che a un cane. La sua capacità di arrampicarsi e infilarsi in posti impensabili obbliga a fare attenzione a quello che si lascia sulla cappa della cucina o se si lascia aperta una credenza con il cibo dentro. Farà di tutto pur di raggiungere quella credenza e darsi alla pazza gioia.

Comportamento del ratto

L’intelligenza di questo animale vi sorprenderà giorno dopo giorno. Non ha nulla da invidiare ad altri animali domestici come gatti o cani in quanto a capacità di apprendimento e poche volte dimentica qualcosa. I ratti sono capaci di imparare numerosi trucchi e non è complicato insegnargli qualcosa, ma dovremo sempre munirci di cibo.

Bambino con ratto

D’altra parte, a differenza dei criceti o dei conigli, i ratti sono abbastanza intelligenti per giocare e interagire e possono essere molto divertenti con i bambini e altri animali.

Poche volte, inoltre, mostrano un comportamento aggressivo e non sono soliti mordere, anche se da cuccioli bisogna fare un po’ più di attenzione perché non controllano la forza che possono esercitare con i loro denti affilati, come succede con i cani e con i gatti.

A differenza di altri animali, si adattano meglio alla cattività se condividono il loro spazio con altri esemplari della stessa specie, femmine o maschi non importa. Tuttavia, bisogna prendere le dovute precauzioni se non ci si vuole ritrovare numerosi ratti in casa nel giro di qualche mese.

Caratteristiche fisiche del ratto

La prima caratteristica che salta subito all’occhio e che è anche la principale causa di rifiuto dei ratti è la loro lunga coda. È una parte del loro corpo molto importante, in quanto ne controlla l’equilibrio e ne regola la temperatura, motivo per cui è priva di pelo.

Ratti in gabbia

Esistono molti tipi di ratti e con diverso pelo; ultimamente va molto di moda il ratto nudo, ovvero senza pelo, un animale molto curioso e simpatico con cui bisogna fare molta attenzione alla temperatura.

I ratti vivono in media tra i tre e i cinque anni e raggiungono tra i 22 e i 28 centimetri di lunghezza, senza contare la loro lunga coda tra i 18 e i 22 centimetri. Le loro dimensioni li rendono perfetti per vivere in un piccolo appartamento, ma se abbiamo intenzione di lasciarli liberi è bene tenere conto del fatto che i maschi hanno l’abitudine di marcare il territorio con l’urina, fatto che non potremo correggere. Tuttavia, ciò non rappresenta un grosso problema perché la quantità che espellono è davvero minima.

Il ratto, un animale molto intelligente

L’intelligenza di questo animale è così sviluppata che è in grado di riconoscere lo stato d’animo del proprio padrone e agire in modo diverso se lo vede triste o giù di morale, alla pari dei cani.

Se si sceglie un ratto come animale domestico, l’ideale è abituarlo a interagire di giorno, dato che, come quasi tutti gli altri roditori, è un animale notturno e potremmo non vederlo fino al tramonto. E se per di più la sua gabbia si trova nella stanza da letto, sarebbe molto fastidioso sentirlo muoversi tutta la notte.

In conclusione, il ratto è un animale adorabile al quale vi affezionerete molto. È un vero peccato che abbia una così cattiva reputazione sebbene si tratti di uno degli animali più puliti che ci siano. Molta gente vi guarderà con espressione di incredulità quando direte loro che avere un ratto come animale domestico…

Muy Mascotas. Gregoria Caro. 2017

  • muymascotas.es/actualidad/mundo-animal/fotos/la-rata-domestica-el-roedor-mas-inteligente-y-sociable/

Tienda animal. ¿Ratas de mascota?

  • tiendanimal.es/articulos/ratas-de-mascota/

Hogarmanía. Las ratas como mascota: un animal sociable y cariñoso.

  • hogarmania.com/mascotas/ratas-como-mascota.html