Salvate il vostro cane: Non mollate il guinzaglio!

· 22 maggio 2015

Uno degli errori madornali che si commettono quando si educa un cane, consiste nel credere che lui possieda l’autodeterminazione necessaria per rimanere accanto a voi quanto lo portate a passeggiare per strada. I cani sono predatori ed hanno un istinto che non può essere ignorato, neanche nei casi di quelli più educati: perciò è bene che ascoltiate questi consigli! Non mollate il guinzaglio.

Il guinzaglio vi da controllo

cane-al-guinzaglio2

In quanto predatori, i cani non esiteranno a correre appresso a una preda se ne vedono una. Questo problema è più facile da gestire nei cani che hanno ricevuto un addestramento, anche se ciò non è sempre una garanzia. La strada è piena di stimoli che possono portare il cane a reagire in modo improvviso, e senza guinzaglio non avrete modo di controllarlo, o almeno non con l’immediatezza che il caso richiederebbe. Ma andiamo a vedere qualcuno di questi stimoli:

– Altri animali: una delle principali cause di smarrimento di animali domestici è dovuta al fatto che quando li si porta a passeggiare, corrono dietro ad un altro animale e il padrone non riesce a raggiungerli. Questo fenomeno sta anche alla base di quasi la totalità dei litigi tra animali, che possono provocare anche dispute tra vicini.

– Persone: è stato rilevato un numero importante di attacchi alla persona, in special modo ai bambini, da parte di cani che andavano per strada senza supervisione, specialmente quelli che non sono in grado di socializzare. Di solito i bambini sono molto invasivi e non hanno esperienza nell’analizzare il linguaggio corporale del cane; un incidente di questo tipo può darvi tantissimi problemi legali e potrebbe addirittura portare alla soppressione del vostro animale.

– Biciclette, moto e auto: i veicoli rappresentano una grande tentazione per i cani, e questo fatto può aumentare in base alla razza. Una causa comune di morte nei cani da pastore (Border Collies, Pastore Tedesco, Australian Shepherd) sono infatti gli investimenti. I cani che hanno subito un’addomesticazione per il pascolo possiedono infatti un forte istinto per inseguire le cose, ed in città corrono il rischio di inseguire le auto, fenomeno estremamente pericoloso.

– Rumori: esistono cani molto nervosi e con una capacità uditiva molto più sviluppata rispetto alla nostra, ed è normale che reagiscano male difronte a forti rumori. Il clacson dei veicoli, i camion, le grida e la pirotecnica sono tutte cose che possono spaventarli e farli scappare.

Alcuni consigli

cane-corre

Come vedete, con un pò di responsabilità e mantenendo il controllo del vostro cane in ogni momento attraverso il guinzaglio, riuscirete ad evitarvi molto problemi. Inoltre, un altro aspetto di cui tener conto è quello legale: le legislazioni con rispetto a questo variano molto da paese a paese, e nonostante ce ne siano di più flessibili, nella maggior parte dei casi esistono veri e propri comma dedicati alla detenzione responsabile di animali domestici. Questi variano dalle semplici norme di convivenza ai codici che regolano aspetti di qualità della vita che devono rispettare gli animali.

Uno degli aspetti che viene maggiormente controllato è proprio quello dell’uso del guinzaglio, e, in base alla razza, della museruola. Ciò che si vuol fare attraverso queste normative è sostanzialmente evitare molti conflitti derivati dalla presenza di cani liberi.

In definitiva, se desiderate che il vostro cane corra libero (il che non è sbagliato), cercate una grande zona verde e non un parco piccolo, e preferibilmente uno che sia recintato per evitare che il cane scappi via. Esistono spazi con queste caratteristiche, specialmente nelle città densamente popolate; per prima cosa però assicuratevi sempre che il vostro cane ami socializzare: non correte il rischio di lasciare sciolto un cane con problemi di aggressività.

Tenete in considerazione anche che durante le passeggiate dovrete essere al centro dell’attenzione del vostro cane. Portate sempre con voi una pallina o qualche gioco e degli snack, così potrete giocare con lui mantenendovi al centro dell’attenzione; in poche parole, se lui è concentrato più difficilmente cederà alla tentazione di scappare dietro a qualcuno o qualcosa. Dovete anche abituarlo a camminare con voi senza che strattoni la corda, un semplice esercizio che ridurrà il suo livello di ansia e l’impulso di scappare appresso alla prima cosa che si muove. Ricordate che il vostro cane ha bisogno di allenamento, e che voi potrete stare più tranquilli se il vostro amico a 4 zampe esegue i vostri ordini quando uscite a passeggiare.