Come scoprire che tipo di personalità ha un cane?

23 gennaio, 2018
 

Il tema della personalità dei cani è stata oggetto di vari studi da parte di scienziati e di veterinari di tutto il mondo. Attualmente, è possibile scegliere un cane in base al suo carattere, secondo alcune variabili.

Su cosa si basa la personalità di un cane?

La teoria più accettata al giorno d’oggi è che il 50% del temperamento di un cane è innato. Saranno le caratteristiche genetiche ereditate dalla razza e dal lignaggio a determinarlo. 

L’altro 50% si costruirà a partire dalle esperienze di vita di ogni cane. In questo caso, influiranno dei fattori come l’ambiente, i padroni, la cultura, l’alimentazionele cure e molto altro.

Quale razza scegliere?

Per questo, si dice che è importante scegliere una razza in base a ciò che ci si aspetta dal cane e da ciò che gli si può offrire.

Yorkshire Terrier in mezzo al prato

Le persone che vivono in grandi città con dello spazio ridotto in casa, devono scegliere un cane che si possa adattare a queste circostanze. Razze di taglia piccola, con un carattere tranquillo e non inclini a soffrire di obesità: Pinscher, Chihuahua, Barboncino, Bassotto o Yorkshire.

E’ diverso se avete una casa con un giardino e il padrone adora fare sport e passare del tempo all’aria aperta. Si può optare per cani più attivi, ma dal temperamento equilibrato: Golden Retriever, Papillon, Labrador o Cocker Spaniel.

 

Nel caso in cui abbiate un’abitazione con molto terreno intorno, molte razze possono integrarsi bene, anche quelle più campestri, come il Border Collie, il Bovaro del Bernese, il Pastore Tedesco, l’Australian Cattle Dog, il Rottweiler e molti altri.

La genetica però non è sufficiente a garantire l’adattamento di un cane al proprio padrone e all’ambiente. Se fosse così, non ci sarebbero cani aggressivi o Pitbull che intimidiscono. La parte fondamentale del loro sviluppo è l’educazione.

E’ possibile plasmare la personalità di un cane?

Per plasmare la personalità del vostro amico a 4 zampe e controllare le sue risposte agli stimoli esterni, vi raccomandiamo di farlo socializzare. Il processo di socializzazione insegna al vostro animale a relazionarsi pacificamente con gli altri.

L’ideale sarebbe iniziare questo processo quando è ancora un cucciolo, tra i 6 e i 7 mesi di vita. Però, è possibile far socializzare un cane anche da adulto, facendolo stare a contatto con i suoi simili.

E’ importante che il padrone indichi al proprio cane i comportamenti considerati sia giusti che sbagliati. In questo modo vengono stabiliti dei limiti.

L’addestramento professionale è molto gettonato al giorno d’oggi. E’ utile anche a quelle persone che non hanno molto tempo da dedicare al proprio cane.

Come scoprire la personalità di un cane?

Il primo passo per individuare la personalità di un cane è osservare il suo comportamento giornaliero. Sia in casa che nei confronti di stimoli esterni.

 

Il rinforzo positivo è indispensabile per favorire una buona condotta.

Non usate mai la violenza. I maltrattamenti traumatizzano e ritardano l’apprendimento. Si consiglia di usare il tono di voce, la privazione di coccole e di regali, ma mai colpire il cane o urlargli contro.

La razza e il lignaggio possono dare degli indizi sulla personalità del cane. Per questo, è importante fare delle ricerche sulle sue caratteristiche genetiche.

La prova di Volhard

Uno dei meccanismi per conoscere il carattere di un cane è la prova di Volhard. Il test consiste nel presentare diversi esercizi all’animale per evidenziare i tratti della sua personalità in base ai risultati ottenuti. Analizzate il modo in cui il cane si esprime.

Golden Retriever sdraiato con padrona

Gli esercizi propongono 10 stimoli diversi agli animali:

  1. Chiamata. (Attrazione tramite le persone).
  2. Accompagnare. (Seguire la leadership umana).
  3. Restrizione. (Facilità di controllo sotto il dominio fisico).
  4. Accarezzare. (Facilità di controllo tramite l’affetto).
  5. Elevazione. (Facilità di controllo in situazioni di rischio).
  6. Ricerca. (Disposizione nel fare qualcosa per il proprio padrone).
  7. Pressione sulle zampe. (Resistenza al dolore).
  8. Rumori forti. (Reazione a suoni potenti).
  9. Inseguire. (Reazione di fronte a qualcosa che si muove).
  10. Sorprendere. (Reazione a situazioni inaspettate).
 

Il punteggio di ogni test varia da 1 a 6, dal più al meno socievole o suscettibile al dominio o alla socializzazione. Il risultato di ogni prova e la somma finale rivelano le caratteristiche della personalità del cane. 

Fonte dell’immagine principale: llee_wu.