Shampoo fatto in casa per il vostro cane

30 Gennaio 2019
La prima cosa che dovete considerare per preparare uno shampoo fatto in casa per il vostro cane è che non contenga alcool.

Sul mercato esistono molti prodotti per l’igiene e la pulizia del vostro cane. Alcuni sono migliori di altri, con risultati che possono variare in base ad un buon numero di imponderabili. Ad ogni modo, potreste preparare uno shampoo fatto in casa.

Quando si deve fare il bagno ad un cane, molti preferiscono ricorrere ad un prodotto casalingo. Questo ci permette di sapere quali elementi contiene.

Un altro motivo per non scegliere delle formule commerciali è che a volte risultano controproducenti.

Molti animali presentano reazioni avverse dopo aver applicato un liquido che assicurava di lasciare il pelo non solo pulito, ma anche forte e sano.

Preparare uno shampoo fatto in casa è semplice e non richiede troppo tempo. Gli ingredienti sono facilmente reperibili.

Cosa non si deve usare per preparare uno shampoo fatto in casa per cani

L’alcool, o qualsiasi altro elemento che lo contenga, è la prima cosa da non utilizzare per preparare un shampoo fatto in casa, così come profumi o aromatizzanti artificiali.

I prodotti per le persone sono vietati. Fare il bagno ad un cane con lo shampoo che usate voi è uno degli errori più gravi che possiate commettere.

Fare il bagno ad un cucciolo

Dovete controllare che dopo il bagno non appaiano arrossamenti o altre reazioni avverse, e anche che il pelo rimanga brillante e che non inizi a cadere in maniera incontrollata.

Ciò indipendentemente dal tipo di shampoo che usate.

Shampoo a base di avena

Questo prodotto è indicato in particolar modo per gli animali con la pelle sensibile. E’ fatto per quei cani che soffrono di irritazioni.

E’ uno shampoo utile per gli animali che si grattano in continuazione, tanto da provocarsi lesioni per cercare di disfarsi delle pulci e di altri parassiti cutanei.

Per prepararlo avete bisogno di mezza tazza di farina d’avena, mezza tazza di bicarbonato di sodio e mezza tazza d’acqua fredda. 

Per prima cosa, mischiate in una ciotola l’avena con il bicarbonato, poi aggiungete l’acqua. Se il composto risulta troppo pastoso, potete aggiungere un’altra mezza tazza d’acqua.

Il risultato è un liquido molto raccomandato da usare sui cani che hanno bisogno di essere lavati spesso, sia per le abitudini che seguono che per il luogo in cui vivono.

Potete conservare il prodotto in frigorifero, all’interno di un barattolo di vetro a chiusura ermetica, per vari giorni.

All’aroma di rosmarino

Il Rosmarius officinalis, noto come rosmarino, è una pianta mediterranea che, oltre ad avere un aroma molto gradevole, funge da potente antimicotico. 

Repelle rapidamente le pulci.

Lavare il cane in giardino

Oltre a due cucchiai di rosmarino in polvere, per preparare uno shampoo fatto in casa che previene e combatte la dermatite canina, si ha bisogno di mezza tazza di aceto di mele e di un sapone neutro alla glicerina a scaglie, il tutto mischiato in un litro d’acqua.

Mettete il liquido sul fuoco finché non bolle. Aggiungete il rosmarino e lasciatelo riposare per 15 minuti.

Successivamente, inserite il sapone alla glicerina a scaglie. Fatelo lentamente, poiché dovete girare il tutto in maniera costante affinché si dissolva senza formare dei grumi.

Se la consistenza risulta troppo densa, potete aggiungere una tazza in più di acqua calda. Infine, versate l’aceto di mele e mescolate affinché tutti gli ingredienti si integrino perfettamente. 

Mettete il preparato in una bottiglia di vetro e aspettate che si raffreddi prima di utilizzarlo.

Shampoo antipulci casalingo: ricetta veloce

Si tratta di una ricetta estremamente semplice. Avete bisogno di 5 cucchiai di una formula delicata di shampoo per bambini che si deve dissolvere in mezza tazza di aceto di mele e in una tazza d’acqua.

Quando i tre elementi saranno ben integrati, applicate il prodotto sul pelo del cane.

Per eliminare in maniera efficace le pulcideve agire per almeno 5 minuti. Potrete poi risciacquare l’animale.