Snack che non dovete dare al vostro cane

· 21 Gennaio 2019
Anche se alcuni alimenti possono essere appropriati come rinforzo positivo nell'apprendimento, si deve stare ben attenti ai cibi che possono essere dannosi per i cani.

Si possono trovare numerosissimi snack per cani sul mercato e nei negozi dedicati agli animali. Esistono una gran varietà di sapori, aromi, forme, versioni e benefici a disposizione di chi possiede un cane.

Molti proprietari di animali domestici si chiedono se offrire certe golosità al proprio cane sia corretto. Inoltre, ci si chiede quale siano le leccornie salutari o meno per il cane.

Capiremo più avanti perché questi snack per cani possono essere molto utili nell’educazione del proprio animale.

Scopriremo anche quali bocconcini sono salutari e quali devono essere evitati.

Gli snack sono adatti per i cani?

Mangiare è un momento piacevole per il cane e verrà interpretato come una dimostrazione di affetto.

Tuttavia, questi bocconcini possono essere molto più di un semplice diletto per il palato.

Gli alimenti come rinforzo positivo per l’educazione del cane

Gli snack sono un elemento molto interessante per migliorare l’educazione dei nostri cani. Il rinforzo positivo, come metodo educativo, prevede il premio per insegnare e stimolare.

In breve: premiare i comportamenti positivi del vostro cane e i suoi sforzi, non solo lo incentiva a ripetere queste azioni, ma stimola anche le sue capacità cognitive, emozionali e sociali.

La metodologia tradizionale che prevede la punizione o il richiamo espone il cane a situazioni di umiliazione e intensa paura.

Queste emozioni negative provocano un grande stress all’animale  e possono favorire lo sviluppo di numerosi problemi comportamentali, come l’aggressività, la tendenza a distruggere, le fobie e le stereotipie.

Rinforzo positivo per cani

La credenza che il proprietario deve essere colui che ‘domina’ e il cane deve dimostrarsi sottomesso è del tutto falsa. La dominazione è parte di un sistema di relazione sociale e gerarchica all’interno di una specie.

Si verifica solo tra componenti della stessa specie. Per questo motivo, nessun uomo potrà mai dominare un cane, e nessun cane sarà mai sottomesso nella relazione con l’essere umano.

Un cane obbedisce al suo padrone grazie a un vincolo speciale che deve essere mantenuto, basato sulla fiducia e il rispetto reciproco.

La motivazione non deve essere la sottomissione e ancor meno la paura. Ricordate di usare sempre un rinforzo positivo per insegnare qualcosa al vostro migliore amico.

Snack salutari per i cani

All’inizio, tutte le delizie preparate appositamente per i cani vanno bene per il nostro amico a quattro zampe.

Tuttavia, è importante controllare con cura tutti gli ingredienti di ogni prodotto per dare ai nostri compagni il bocconcino più adeguato.

Per i cani obesi, ad esempio, i prodotti tradizionali non sono la migliore delle soluzioni a causa dell’elevato valore calorico.

Esistono degli snack light (con basso contenuto di grassi e calorie), pensati appositamente per i cani in sovrappeso o obesi.

D’altra parte, i cuccioli possono trarre beneficio dai cibi ricchi di calcio e proteineI cani più grandi, invece, possono sfruttare al meglio gli snack con impasto più morbido per facilitare la masticazione e la digestione.

Possiamo trovare numerosi snack che aiutano la pulizia dei denti e le gengive.

Questi sono particolarmente utili per la prevenzione dell’alitosi e la formazione del tartaro, specialmente per i cani adulti.

Detto ciò, moderazione diventa la parola d’ordine quando arriva il momento di offrire un bocconcino al vostro amico peloso.

In più, è possibile proporre della frutta, verdura o anche preparare delle prelibatezze fatte in casa per i nostri cani. Queste opzioni sono le più naturali, fresche e saporite per i nostri compagni.

Snack nocivi per i cani

Ecco una lista degli snack dannosi per la salute dei nostri cani e che devono essere eliminati dalla loro dieta.

  • Snack e cibo da umani: esistono degli alimenti che possono essere consumati da cani e umani, come alcuni tipi di carne, frutta e verdure. Tuttavia, le modalità di preparazione utilizzate per l’uomo non sono appropriate per gli amici a quattro zampe.
  • I cibi conditi, salati, zuccherati e fritti possono essere molto pericolosi per la salute dell’organismo del cane.
  • Bocconcini con coloranti e additivi chimici: alcuni snack per cani contengono additivi chimici, come conservanti, coloranti, ecc. I prodotti migliori sono quelli naturali e biologici.
  • Alimenti proibiti per i cani: ci sono degli alimenti che non devono essere per nessun motivo usati come snack per i nostri amici pelosi. Tra di essi troviamo il cioccolato, l’avocado, gli agrumi, i biscotti e prodotti di origine industriale (patate fritte o prodotti con ripieno), e altri.
  • Latticini: la maggior parte dei cani adulti è allergica al lattosio. Il consumo di latte e derivati può suscitare una risposta eccessiva del loro sistema immunitario.

Infine, sottolineiamo che gli snack non sono un alimento adeguato come base per la dieta del cane. I nostri amici a quattro zampe hanno bisogno di una nutrizione completa ed equilibrata per sviluppare le loro capacità fisiche e cognitive.

L’ideale è ascoltare i consigli di un veterinario per essere sicuri di seguire la dieta più adeguata per il nostro migliore amico.