Come tenere un gatto in casa nel modo migliore

Come tenere un gatto in casa nel modo migliore

Ultimo aggiornamento: 21 settembre, 2017

Su come tenere un gatto in casa si dicono sempre molte cose. Alcuni affermano che sono animali poco affettuosi. Altri che la loro indipendenza stanca. Eppure la realtà è parecchio differente. Scopriamo allora come fare per vivere al meglio assieme a questi splendidi felini.

Un gatto in casa: ecco cosa sapere

I felini sono un’eccellente compagnia per le persone. Occorre tenere presente, però, che sono animali diversi dai cani. La loro personalità e il loro stile di vita è diverso, ma comunque speciale.

Se volete tenere un gatto in casa, quindi, scordatevi che vi venga a cercare in ogni momento, scodinzolando allegramente. Se cercate questo tipo di effusioni, beh meglio adottare un cane.

Le dimostrazioni di affetto di un gatto avvengono, ma in modo differente. Si avvicinerà lentamente alle vostre gambe e punto. Già questo, per lui, significa moltissimo.

Il fatto che siano mammiferi cacciatori, attivi ed indipendenti, non significa che siano animali freddi. Hanno comunque bisogno di attenzioni, carezze ed affetto. Il loro grado di domesticazione è inferiore a quello dei cani, dunque dovrete avere solo più pazienza e calma.

Consigli per tenere un gatto in casa

come-tenere-un-gatto-in-casa

Se avete in mente di adottare un gatto, ecco cosa dovete fare. Per prima cosa dovrete pensare a trasformare o rendere la vostra casa un luogo adatto e sicuro alla vita in comune con un animale. I gatti, per le loro qualità fisiche, possono raggiungere qualsiasi punto, anche in alto. Senza scordare eventuali danni a mobili, pareti e oggetti di tessuto o in legno. Ecco qualche accortezza da tenere presente:

  • Se la vostra casa è dotata di terrazze o balconi, occorre bloccare l’accesso a luoghi pericolosi, per evitare cadute.
  • Proteggete, rimuovete o spostate oggetti decorativi che possono essere toccati o urtati dal passaggio dell’animale.
  • Tenete fuori dalla portata del gatto prodotti chimici o dannosi, come detersivi, insetticidi, detergenti…
  • Togliete dalla circolazione oggetti taglienti, buste di plastica e qualsiasi cosa che rappresenti un pericolo per il gatto.
  • Mantenete chiusi forno, lavatrice e lavastoviglie, luoghi in cui l’animale potrebbe finire per cacciarsi: il gatto ama nascondersi.

Cosa tenere in casa per il vostro gatto

Dopo aver riordinato e protetto la casa, dovrete creare uno spazio per il vostro gatto. Si tratta di un luogo a lui dedicato, che dovrà includere alcuni elementi indispensabili, tra cui:

  • La lettiera. Sceglietene una abbastanza grande affinché il gatto stia comodo e possa nascondere bene le proprie feci.
  • Tiragraffi. Il gatto cercherà sin dall’inizio un luogo per affilarsi le unghie e questo oggetto eviterà che l’animale utilizzi sedie o mobili in legno.
  • Giocattoli. Non necessariamente devono essere cari, scegliete palline, topolini, che possano rotolare e facciano rumore. Serviranno per divertire e far scaricare lo stress al vostro gatto.
  • Cura delle unghie. Dovrete tagliarle una volta ogni tanto, per evitare che l’animale non sia pericoloso e non si faccia male.
  • Il pelo. E’ importante pettinare il gatto almeno due volte a settimana.
  • Cibo e razioni. Seguite le indicazioni del veterinario, non esagerate con le dosi e optate per prodotti biologici di buona qualità.
  • La cuccia. Anche se il gatto è abituato a dormire ovunque, insegnategli a riposare fuori dalla camera da letto, meglio ancora se nella sua cuccia.

Vivere in casa con un gatto

Tra i doveri dei padroni vi è anche quello di abituare i gatti a convivere con altri animali domestici. Un gatto può diventare amico di un cane o di altri tipi di animali da compagnia. Dovrete avere pazienza in questo, il gatto accetterà la convivenza solo dopo un determinato periodo. Presentatelo agli altri con prudenza, lasciando che si annusino tra di loro.

Per vivere con un gatto adeguatamente, dovrete essere capaci di costruire una sana relazione con questo mammifero. Imparate ad identificare suono e movimenti, occupandovi sempre delle sue esigenze in modo attento e responsabile.

Benefici di avere un gatto in casa

come-tenere-un-gatto-in-casa-al-meglio

Avere un gatto in casa significa divertimento, compagnia ed allegria. Al contrario di quello che molte persone pensano, erroneamente, questo felino riempirà la vostra vita.

Basta pensare all’enorme quantità di video disponibili su Internet che hanno, quasi sempre, come protagonisti dei gatti. Sono buffi, simpatici e coccolosi.

Inoltre, sono perfetti per la vita in città: sono silenziosi, estremamente puliti, indipendenti e rispettosi. Senza scordare la loro spiccata intelligenza.