Tutto sul Lurcher

Il Lurcher è uno dei cani più conosciuti nel Regno Unito, sebbene non sia riconosciuto come razza. In questo articolo ve lo facciamo conoscere un po' meglio.
Tutto sul Lurcher

Ultimo aggiornamento: 15 giugno, 2022

Nonostante non sia una razza riconosciuta, il Lurcher è un incrocio già consolidato e apprezzato dalla popolazione generale. In genere, presenta caratteristiche diverse a seconda delle razze che vengono incrociate, quindi non si può dire che questo cane abbia un aspetto prestabilito.

Tuttavia, è uno degli incroci meno conosciuti, quindi in questo articolo troverete tutto ciò che c’è da sapere sul Lurcher. Se state pensando di adottare uno di questi meravigliosi animali, non cercatene i difetti, perché per loro non abbiamo altro che belle parole. Iniziamo.

Caratteristiche e aspetto

Il Lurcher appartiene alla categoria dei cani di grossa taglia, poiché ha un’altezza che varia tra i 69 e i 76 centimetri e un peso che supera i 30 chilogrammi. Le misure dipenderanno in gran parte da quali razze vengono incrociate.

Questo cane si ottiene incrociando tra loro levrieri (come ad esempio il galgo e il borzoi) e cani da lavoro come il border collie, quindi in genere ha un aspetto slanciato, ma con forti muscoli e una gabbia toracica prominente. Solitamente il mantello è ispido e arruffato, ma esiste anche una varietà a pelo corto.

La testa è snella, con un muso stretto, e le orecchie tendono ad essere a punta tonda e piccole. La coda in genere è lunga, sottile e ricurva. Inoltre, il suo pelo può essere di vari colori, dal momento che di solito risultano da una miscela diretta di quelli dei loro genitori.

Lurcher

Origine del Lurcher

L’incrocio noto come Lurcher è originario del Regno Unito. Era la razza di cane che viaggiava con gli zingari britannici: per questo motivo, cercavano un animale capace di correre più veloce di un cane da lavoro, ma con la forza di quest’ultimo.

Il prefisso lur significa “ladro” in rom, poiché gli zingari britannici furono costretti a rubare per sopravvivere e cacciare ovunque andassero.

Pertanto, questo cane accompagnava i viaggiatori nel loro cammino, veniva utilizzato per la caccia alla piccola selvaggina ed era in grado di camminare per lunghe distanze. Si tratta di una razza veloce, tenace e leale. È conosciuto anche come cane del bracconiere, nome dispregiativo nei confronti dei reati di queste persone.

Oggi, sebbene non venga ancora riconosciuta come razza e non sia ammessa a concorsi di bellezza a causa del suo aspetto “trasandato”, tra la popolazione generale il Lurcher viene accettato come meticcio. Gli incroci in genere variano a seconda dei genitori.

Comportamento

All’epoca, l’allevamento e l’addestramento di questi cani rispondeva alle esigenze degli zingari, che variavano a seconda della vita che riuscivano a fare. Pertanto, la sua educazione è stata intuitiva e in linea con le esigenze dell’ambiente.

Proprio per questo, questi cani sono considerati facili da addestrare, poiché imparano rapidamente e collaborano facilmente. Hanno anche un forte istinto di caccia, poiché sono stati allevati per molto tempo a questo scopo.

Pertanto, se state pensando di adottare un Lurcher, dovreste tenere conto di queste caratteristiche quando iniziate a educarlo. D’altronde sono anche animali molto affettuosi, leali e sensibili, oltre che dotati di grande intelligenza.

Salute del Lurcher

Trattandosi di una razza mista, di solito non presenta problemi specifici derivanti dalla genetica. Potrebbe però ereditare alcuni dei problemi congeniti dei suoi genitori, come la atrofia progressiva della retina del border collie o la suscettibilità alle fratture del levriero.

Per il resto sono cani robusti e, se ricevono le cure adeguate, godranno di una buona salute che si manterrà nel tempo.

Consigli per prendersi cura di questa razza

Lurcher

Per quanto i Lurcher godano di buona salute, ovviamente la loro salute non deve essere trascurata. Per questo motivo, di seguito vi elenchiamo alcuni suggerimenti per salvaguardarla:

  • Fornitegli una dieta adeguata e monitorate il suo peso.
  • Lavorate sull’arricchimento ambientale: è una razza molto intelligente e molto attiva e avrà bisogno di molto esercizio e di imparare a divertirsi per conto suo.
  • Fate attenzione alla loro educazione: sono cani socievoli, ma anche sensibili. È molto importante che si integrino nel mondo in modo positivo e attraverso un’educazione coerente in modo che non presentino problemi di socializzazione e comportamento, così come ansia, fobie o aggressività.
  • Non dimenticate le visite dal veterinario: anche se godono di buona salute, non dimenticate mai di farli visitare regolarmente dal vostro veterinario di fiducia o di seguire il ciclo di sverminazione e vaccinazione.

E, naturalmente, non dimenticate che si tratta di una razza nata per essere sfruttata, quindi dovrete imparare a gestire il suo istinto di caccia durante le lunghe passeggiate. Per il resto, se avete l’opportunità di condividere la vostra vita con un Lurcher, non esitate un secondo, perché questi meravigliosi cani meritano tutto l’amore del mondo.

Potrebbe interessarti ...
Cavapoo: caratteristiche e cura
I Miei Animali
Leggi in I Miei Animali
Cavapoo: caratteristiche e cura

Il cavapoo è un cane che deriva dall'incrocio tra un cavalier king charles spaniel e un barboncino. Scoprite se è un buon animale domestico.



  • Asins, E. G., & Pérez, F. M. G. Función diastólica en perros de razas lebreles.
  • Chapagain, D., Virányi, Z., Wallis, L. J., Huber, L., Serra, J., & Range, F. (2017). Aging of attentiveness in border collies and other pet dog breeds: the protective benefits of lifelong training. Frontiers in aging neuroscience9, 100.
  • Vilboux, T., Chaudieu, G., Jeannin, P., Delattre, D., Hedan, B., Bourgain, C., … & André, C. (2008). Progressive retinal atrophy in the Border Collie: a new XLPRA. BMC veterinary research4(1), 1-13.