10 animali carnivori straordinari che dovete conoscere

· 8 novembre 2018
Vediamo quali sono i 10 carnivori più spettacolari, tuttora esistenti sul nostro pianeta.

Come suggerisce il nome, gli animali carnivori si nutrono esclusivamente della carne delle loro prede. Possono cacciare o anche consumare le carcasse di animali morti o uccisi da altri predatori.

Inoltre, questi esseri viventi sono dotati di un sistema digestivo rapido e, a livello di specie, c’è almeno un esponente che eccelle in ogni famiglia: mammiferi, rettili, pesci, anfibi, uccelli e invertebrati. Scoprite 10 animali carnivori nel seguente articolo.

Quali sono gli animali carnivori più straordinari?

All’interno di questo gruppo di animali è giusto fare una distinzione tra quelli che si nutrono di insetti e invertebrati (insettivori), pesci (piscivori) o mammiferi (carnivori “puri”).

Vediamo quali sono i 10 carnivori più spettacolari, tuttora esistenti sul nostro pianeta:

Leoni in uno zoo

1. Leone

Il “Re della giungla” vive principalmente in Africa e si nutre di grandi mammiferi, come gnu e zebre, la sua preda preferita.

In caso di mancanza di cibo, sono stati visti divorare carogne. L’incaricato di fornire il cibo è la femmina che, come forse sapete, non possiede la caratteristica criniera.

Durante le operazioni di caccia agiscono in gruppo e possono correre a grande velocità per inseguire prede anche molto veloci, portandole allo sfinimento prima di sferrare l’attacco decisivo.

2. Avvoltoio

Dotato di una vista assolutamente infallibile, questo volatile dall’aspetto tenebroso passa molto tempo a scrutare l’orizzonte, alla ricerca della preda perfetta.

A differenza di altri rapaci, gli avvoltoi tendono a mangiare grandi animali morti abbandonati, ad esempio, dai leoni o altri felini.

I loro becchi arcuati gli permettono di strappare la pelle e scavare tra le ossa per estrarre tutta la carne. Sono i veri spazzini della savana.

3. Squalo

I pescecani sono grandi predatori e possono raggiungere fino ai 18 metri di lunghezza (lo squalo balena, che si nutre di plancton). Lo squalo bianco, uno dei carnivori più temibili e aggressivi, può catturare mammiferi marini come tonni rossi, tartarughe, cetacei e foche. Cacciano all’alba e al tramonto e possono anche consumare carogne di balene.

4. Coccodrillo

Grazie alle loro grandi mascelle possono divorare grandi specie di mammiferi in pochi minuti. Le ignare prede vengono colte di sorpresa quando si avvicinano all’acqua per bere.

Il coccodrillo sfrutta l’effetto sorpresa e utilizza la sua possente coda per schizzare fuori dall’acqua.

Una volta stretta la vittima tra le fauci, questo gigantesco rettile la trascina in acqua dove gira su sé stesso per costringere la preda all’affogamento.

5. Scorpione

Questo invertebrato si nutre di insetti e ragni e in alcune occasioni anche di granchi o piccoli roditori.

Vive e caccia di notte, sfruttando l’oscurità per infilarsi nei nascondigli delle sue prede alla ricerca di cibo.

Attacca in modo furtivo, pizzicando le sue vittime con il suo potente pungiglione avvelenato.

Poi le fa a pezzi per poterle divorare più comodamente: un processo che può richiedere diverse ore.

6. Orso polare

A differenza di altri esemplari della sua specie, l’orso polare si nutre esclusivamente di carne. È uno dei più grandi animali carnivori del mondo e vive in zone ghiacciate dell’emisfero settentrionale.

Il suo “piatto” preferito son i cuccioli di foca, sebbene si nutra anche di pesci. In un solo giorno può consumare fino a 30 kg di cibo. Va notato che non beve acqua, ma assorbe i liquidi direttamente dai tessuti delle sue prede.

7. Pellicano

Questo uccello basa la sua alimentazione su pesci lunghi fino a 30 centimetri. Può anche includere crostacei, tartarughe marine e anfibi. Pesca da solo in acque profonde ma, vicino alla costa, forma gruppi per balzare a tutta velocità sui banchi di pesce. Possiede una specie di “sacca” sotto il becco e deglutisce senza masticare.

8. Geco

Il geco è un rettile carnivoro che si ciba di ragni e insetti. In alcuni casi include centopiedi e scorpioni nella dieta e persino lucertole e piccoli uccelli.

È un cacciatore molto abile e opportunista che non ha una preferenza alimentare definita. Praticamente, mangia quello che trova.

9. Polpo

L’Octopus vulgaris, chiamato così per i suoi otto tentacoli, è un mollusco che si nutre di piccoli crostacei e pesci, anche se a volte può mangiare persino alghe.

Per cacciare, muove le braccia per attirare l’attenzione delle sue prede, prima di utilizzare i possenti tentacoli dotati di ventose a cui è impossibile sottrarsi.

Un altro modo per raggiungere il suo obiettivo è quello di alzarsi sulla preda e afferrarla con la bocca a forma di becco, situata alla base della testa.

Gruppo di delfini nuota nel mare

10. Delfino

È un mammifero che si nutre di pesci, in particolare di tonno. Le sue tecniche di caccia sono diverse.

I delfini possono circondare i banchi di pesci per stringerli e mangiarli a turno o anche sfruttare le onde sonore che rimbalzano sugli animali marini più piccoli.

Altre volte sbattono la possente pinna per stordire la preda, prima di mangiarla.

Quelli che vi abbiamo appena mostrato sono 10 animali carnivori davvero straordinari. In natura, come sapete, esistono moltissime altre specie altrettanto interessanti. Altri animali che si nutrono solo di carne sono, per esempio:

  • ghepardo, pinguino, tonno, lucertola ocellata, iena, gufo, pesce spada, tartaruga della Florida, lucciola, calamaro e serpente.