10 animali in pericolo di estinzione più a rischio

· 30 ottobre 2018
Purtroppo l'elenco con le specie a rischio è assai lungo e sarebbe impossibile riassumere tutti gli animali che l'uomo sta spingendo verso il baratro.

Purtroppo, gli animali in pericolo di estinzione sono in continuo aumento. Il cambiamento climatico, il bracconaggio, la distruzione dell’habitat e l’inquinamento atmosferico stanno devastando il nostro incolpevole pianeta Terra.

Si tratta di un’emergenza che riguarda tantissime specie ancora viventi e che potremo riuscire a salvare solamente con l’aiuto e la sensibilità di tutti.

In questo articolo vi faremo conoscere 10 animali in pericolo di estinzione che, speriamo, possano vincere la loro lotta per la sopravvivenza.

Quali sono gli animali in pericolo di estinzione?

Purtroppo l’elenco con le specie a rischio è assai lungo e sarebbe impossibile riassumere tutti gli animali che l’uomo sta spingendo verso il baratro, in un singolo articolo.

Per questo motivo, ve ne presentiamo dieci, scelti tra quelli maggiormente in pericolo:

Famiglia di orsi polari gioca nell'acqua

1. Orso polare

Si stima che se i ghiacci dell’Artico continueranno ad assottigliarsi e ridursi come hanno fatto fino ad ora, in 50 anni l’orso polare cesserà di esistere.

Entro la metà del secolo, la regione potrebbe perdere tutta la sua massa “terrestre” che funge da casa per questo animale. Al momento, ci sono meno di 25 mila esemplari di orso bianco, che usano proprio l pezzi di ghiaccio galleggianti per cacciare foche (il loro cibo principale) e nutrirsi.

2. Tigre siberiana (Tigre dell’Amur)

Nel mondo esistono appena 40 esemplari di questi felini e ciò, inevitabilmente, è un dato drammatico rispetto alle percentuali di sopravvivenza della specie.

Il suo habitat comprende la Russia meridionale e la Cina settentrionale. Il motivo principale per cui è in pericolo di estinzione è il bracconaggio. Il suo manto maculato è apprezzato dai collezionisti, così come alcuni suoi organi, utilizzati per preparare unguenti e prodotti della medicina tradizionale cinese.

3. Tigre del Bengala

Qualcosa di simile accade con questa bellissime e possente tigre. Anche in questo caso, le attività venatorie hanno portato a una riduzione drastica degli esemplari ancora viventi in libertà.

La caccia è motivata per poi vendere questi felini come trofei da esporre nelle case di persone facoltose. Se si aggiunge che gran parte del loro habitat (nelle zone di mangrovie di India e Bangladesh) sta scomparendo a causa dei continui cambiamenti climatici, con la parallela crescita del livello del mare, tenete presente che entro il 2060 questo animale potrebbe cessare di esistere.

4. Elefante di Sumatra

Secondo il WWF (World Wildlife Fund), la popolazione di questo elefante (uno dei più grandi animali del mondo) è diminuita del 70% negli ultimi decenni. Sopravvivono a migliaia nella giungla dell’Indonesia e, sebbene non abbiano predatori naturali, i cacciatori d’avorio sono la loro principale minaccia.

5. Canguro

È un altro animale in pericolo di estinzione a causa del riscaldamento globale. Man mano che la temperatura aumenta, le stagioni secche diventano più intollerabili per questi marsupiali che non riescono a trovare né acqua né cibo per nutrirsi.

Inoltre, molti finiscono vittime di continui incidenti stradali, in Australia. E, ancora una volta, non dobbiamo dimenticare chi li caccia.

6. Focena del Golfo di California

Chiamata anche Vaquita, questo interessante e poco conosciuto cetaceo conta oggi meno di 100 esemplari. Possiede un corpo simile a quello del delfino, ma con un naso meno pronunciato, una fronte più tonda e occhi chiazzati.

Vive sulla coste del Pacifico all’altezza del Messico. La principale causa di pericolo è la pesca a strascico. Le focene finiscono per essere catturate dai pescatori che, con le lunghissime reti, strappano dal mare qualsiasi cosa, senza distinzione.

Non riuscendo a risalire in superficie per respirare, muoiono per affogamento.

7. Balena

Il Giappone è uno dei principali responsabili del fatto che la balena sia uno degli animali in pericolo di estinzione. La caccia commerciale (per via dei supposti “poteri medicinali” attribuiti al suo grasso e alla vendita delle carni) minaccia le principali specie di balena: balenottera boreale, azzurra, balena franca australe, capodoglio e megattera.

8. Rinoceronte di Giava

Il corno del rinoceronte è molto prezioso nei mercati dell’Asia (specialmente in Cina), poiché le persone ritengono che abbia delle proprietà terapeutiche.

Fino a pochi anni fa, questi grandi animali vivevano in Vietnam in modo selvaggio. Tuttavia, oggi solo 50 esemplari sopravvivono in una piccola area protetta creata sull’isola di Giava.

Tartaruga marina nuota tra i coralli

9. Tartaruga marina

Anche se questo rettile depone centinaia di uova ogni anno e ha un’aspettativa di vita molto lunga, la pesca commerciale e la distruzione delle spiagge potrebbero farlo scomparire per sempre.

La popolazione delle tartarughe marine nell’Oceano Pacifico si sta restringendo e, sia scienziati che ONG animaliste, stanno facendo tutto il possibile per garantire che la specie, fondamentale per l’ecosistema marino, riesca a sopravvivere.

10. Orango

Chiudiamo la nostra rassegna dedicata ai 10 animali in pericolo di estinzione con uno dei tre parenti più stretti dell’uomo (assieme a gorilla e scimpanzé).

Le cause della scomparsa dell’orango vanno cercate in più fattori: gli incendi boschivi provocati dalla siccità, il taglio indiscriminato degli alberi, il riscaldamento globale, la caccia e l’eccessivo sfruttamento delle piantagioni di palme. Si ritiene che potrebbero scomparire nel 2050.