10 razze di cani a pelo lungo

Se state pensando di adottare un cane a pelo lungo, preparate la spazzola e lo shampoo. Ecco alcune delle razze più ricercate.
10 razze di cani a pelo lungo

Ultimo aggiornamento: 28 febbraio, 2022

Chi non apprezza una folta chioma? Il pelo è uno dei punti di forza dei cani: se ben curato, ha un aspetto lucido, setoso e imponente. Per questo motivo, molte persone preferiscono scegliere razze di cani a pelo lungo.

Tuttavia, il mantello di questi animali richiede cure particolari. Altrimenti, diventano inclini a nodi, grovigli, e, di conseguenza, problemi alla pelle. Se siete comunque interessati a questi cani, ecco gli esempi più straordinari di razze a pelo lungo. Non perdeteveli.

Razze di cani a pelo lungo: i migliori esempi

I cani elencati di seguito hanno un folto pelo che ondeggia al vento. Con uno di questi cani al vostro fianco, la spazzolatura quotidiana diventerà sicuramente il momento più rilassante della giornata. Se volete conoscerli, continuate a leggere.

1. Samoiedo

Questi cani, come le altre razze di tipo Spitz, presentano 2 strati di pelo per proteggersi dal clima freddo dell’ambiente da cui provengono. Uno è corto e lanoso, mentre l’altro più lungo e più morbido. In questo modo, l’aria viene intrappolata tra il pelo, mantenendo il calore corporeo.

Un samoiedo felice

2. Setter inglese

Il pelo lungo di questo cane si concentra sul ventre e sulla parte anteriore delle estremità. Il resto del corpo, invece, presenta un tipo di pelo più corto. In genere il mantello del setter inglese cresce a onde morbide e può raggiungere il suolo.

3. Yorkshire terrier

Un altro dei cani a pelo lungo più amati, soprattutto per le sue piccole dimensioni. Ha un pelo lungo e dritto che talvolta gli copre gli occhi. Non preoccupatevi: non è necessario raccoglierlo in una coda di cavallo sopra la testa, perché vedono lo stesso benissimo. Infatti, il pelo protegge gli occhi dalla polvere e dallo sporco dell’ambiente.

4. Lhasa Apso

Anche questi cani, originari dell’Himalaya, hanno un pelo lungo e liscio per proteggersi dal freddo. Sono stati allevati per molti anni come cani da compagnia per i monaci buddisti. Perché il pelo si mantenga in buone condizioni, hanno bisogno di essere portati regolarmente dal toelettatore.

5. Maltese

Questi simpatici cagnolini hanno un pelo lungo, ispido e di un bellissimo colore bianco, come la neve. Anche se può sembrare che il loro pelo si aggrovigli facilmente, in realtà hanno un carattere che ne rende semplici la gestione e la spazzolatura più volte alla settimana.

6. Bearded Collie

La lunga chioma di questo cane, fine e dritta, richiede cure quotidiane. Se non ci credete, aspettate di vederlo muoversi nel vento. In ogni caso, adorerete accarezzare la sua morbida pelliccia.

7. Komondor

Anche se può sembrare che questo cane non sia mai stato spazzolato in vita sua, non lasciate trarvi in inganno: il suo mantello è costituito da cordoni di pelo spessi e fitti che lo proteggono dal freddo. Per questo motivo e data la complessità della cura del suo pelo, è meglio affidarne la gestione a un toelettatore.

8. Levriero afgano

Questo è, forse, il cane a pelo lungo più simile a un umano in questo aspetto. Basta vedere ondeggiare i peli che gli cadono dalle orecchie, allontanandosi dal viso. Oltre a occuparvi della cura del loro mantello, dovrete addestrare questi levrieri con molto impegno, poiché tendono a dipendere dai loro padroni.

Levriero afgano

9. Mastino tibetano

Come il resto delle razze allevate in climi freddi, questo tipo di mastino ha un pelo fitto e lungo. La sua folta criniera, simile a quella di un leone, è la sua caratteristica più significativa. Anche se sarebbe bene spazzolarlo circa 3 volte a settimana, in realtà questo aspetto non presenta particolari problematiche.

10. Bobtail

Questo cane ha un pelo fitto, mosso e un po’ ruvido, motivo per cui tende alla formazione di nodi che, senza un’adeguata gestione, diventeranno ingestibili, con un aspetto simile ai rasta. Pertanto, se adottate un cane di questa razza, non dimenticate di spazzolarlo tutte le volte che ne ha bisogno.

Consigli per una buona gestione del pelo del cane

Se avete deciso di adottare un cane dal pelo lungo, dovrete abituarvi a occuparvi di questo aspetto regolarmente. Per riuscirci, ecco alcuni suggerimenti:

  • Spazzolatura quotidiana: a seconda dell’attività del cane e del tipo di pelo, potrebbe essere necessario spazzolarlo tutti i giorni. Il momento ideale è dopo ogni passeggiata, per rimuovere la sporcizia e gli elementi di vegetazione accumulati.
  • Pulitegli le orecchie una volta alla settimana: i cani a pelo lungo sono soggetti a infezioni alle orecchie a causa del pelo che gli cresce sulle orecchie.
  • Portatelo una volta al mese dal parrucchiere per cani: in questi centri specializzati vi daranno dei consigli e terranno in buono stato il pelo del vostro cane. Ricordate che questo aspetto è importante per la salute del cane, come ad esempio quella della pelle.
  • Usate gli shampoo specifici per la razza: esistono saponi creati appositamente per rendere il pelo setoso e facilitarne la spazzolatura.

Come potete vedere, la cura di base del pelo di un cane non è complicata, servono solo perseveranza e pratica. Pertanto, se si presenta l’occasione di adottare un cane con queste caratteristiche, non esitate a donargli uno spazio all’interno della vostra casa.

Potrebbe interessarti ...
10 bellissime razze di gatti dal pelo lungo
I Miei Animali
Leggi in I Miei Animali
10 bellissime razze di gatti dal pelo lungo

Esiste una gran varietà di razze di gatti dal pelo lungo a causa della selezione artificiale fatta dall’uomo nel corso della storia



  • Cadieu, E., Neff, M. W., Quignon, P., Walsh, K., Chase, K., Parker, H. G., … & Ostrander, E. A. (2009). Coat variation in the domestic dog is governed by variants in three genes. science326(5949), 150-153.
  • ENGLISH SETTER. (s. f.). FCI. Recuperado 23 de febrero de 2022, de http://www.fci.be/es/nomenclature/SETTER-INGLES-2.html