10 tipi di insetti e le loro caratteristiche

Gli insetti, per quantità e varietà, non hanno paragoni sulla terra. Scopriamo 10 ordini all'interno dei quali sono suddivisi.
10 tipi di insetti e le loro caratteristiche

Ultimo aggiornamento: 14 maggio, 2021

Gli invertebrati esapodi sono il gruppo di animali più diversificato sul pianeta Terra, poiché includono più di 1 milione di specie scoperte, sebbene il numero totale sia ben lungi dall’essere completamente noto. Gli esperti stimano che questa cifra potrebbe circolare tra i 7 milioni o più di taxa diversi. Scopriamo oggi 10 tipi di insetti che popolano il nostro pianeta. 

La diversità nel mondo degli insetti è incommensurabile, poiché le loro forme, dimensioni e colori sono molto vari in ogni gruppo di questa classe (Insecta). Scopri 10 tipi di insetti e le loro caratteristiche fisiologiche più sorprendenti in questo articolo.

Tipi di insetti: quanti sono?

Gli insetti furono i primi organismi ad avere le ali e sfidare l’aria, e furono anche pionieri nello sviluppo di una vita sociale. Inoltre, sono una parte fondamentale della vita sulla Terra e mantengono l’equilibrio degli ecosistemi trofici.

Grazie a loro, gran parte della materia organica viene decomposta, controllano i parassiti e ci forniscono miele o seta. Gli insetti sono tra gli esseri viventi che ha relazioni più strette con gli umani,.

Come indicato da Daniel Aguilera Olivares, dottore in Ecologia e Biologia evolutiva, il termine generale comprende 29 ordini – o tipi di insetti – e più di 1000 famiglie diverse. Gli ordini principali sono Imenotteri, Lepidotteri, Coleotteri e Ditteri, a causa del numero di specie che li compongono e della loro importanza per l’ecosistema.

10 tipi di insetti

Senza ulteriori indugi, vi mostriamo i 10 tipi di insetti che popolano la Terra e le loro caratteristiche.

1. Odonata

Questo tipo di insetti include circa 5000 specie. La loro dimensione è di circa 100 millimetri, vivono vicino a fiumi e laghi e hanno le ali. Un esempio sono le libellule e le damigelle: entrambe hanno un paio di occhi molto grandi rispetto alla testa e 3 ocelli, il loro corpo è allungato e hanno 2 paia di ali.

Le libellule possono volare fino a 50 chilometri all’ora e fermarsi bruscamente aggrappandosi a giunchi e rami. Secondo gli esperti, sono state di ispirazione per l’invenzione degli elicotteri.

Una libellula in volo.

2. Orthoptera 

In questo ordine di insetti ci sono grilli, cavallette, e altri invertebrati con la capacità di saltare. Include 5000 specie, che vivono anche vicino a fiumi e laghi.

Le loro zampe posteriori sono le più lunghe tra tutti gli insetti, il che consente a questi invertebrati di compiere grandi balzi per fuggire quando vengono inseguiti o per lanciarsi in volo. Tuttavia, al contrario di come spesso si crede, la loro principale modalità di movimento è camminare e non saltare.

Alcuni grilli maschi hanno un organo nell’addome che, quando sfiorato dalle ali anteriori, produce il famoso suono del grillo, consentendo loro di attirare le femmine o scacciare altri maschi.

Un grillo di casa che emerge dal terreno.

3. Blatodea

Qui possiamo trovare scarafaggi e termiti, tipi di insetti che includono fino a 6500 specie sparse per tantisimi diversi habitat terrestri. Sono caratterizzati dall’avere un corpo ovale e appiattito con lunghe antenne e occhi quasi inesistenti.

Gli scarafaggi vivono in luoghi umidi e bui dove è presente materia organica, il luogo perfetto per far crescere batteri e funghi su tutto il corpo. Pertanto, sono uno dei tipi di insetti in cui sono state trovate più specie di microrganismi commensali.

Le termiti, dal canto loro, sono state le prime sulla Terra a formare colonie organizzate in caste – regina, re, soldatesse, operaie – e i loro nidi sotterranei possono avere un diametro fino a 100 metri.

Inoltre, questi invertebrati aiutano a riciclare i nutrienti abbattendo la materia organica, ovvero senza di loro il nostro pianeta sarebbe pieno di tonnellate di spazzatura in più. Inoltre migliorano la qualità delle colture e in alcuni casi fissano l’azoto, una sostanza nutritiva molto scarsa in natura.

Insetti unici nel loro genere.

4. Hemiptera

Tipi di insetti come afidi, cicale, membracidi e vinchucas fanno parte di questo ordine. Sono uno dei gruppi più vari e numerosi, poiché conta 80.000 specie. Hanno un apparato boccale capace di succhiare e le loro gambe lavorano per camminare, saltare, afferrare e nuotare.

Uno dei fatti più sorprendenti sulle cicale è che alcune specie possono rimanere per 17 anni sottoterra, vivendo come larve. Una volta raggiunta la maturità sessuale, emergono per vivere solo pochi giorni, in cui si riproducono.

Insetti unici nel loro genere.

5. Tipi di insetti: coleotteri 

Questi insetti – acquatici e terrestri – sono tra i più numerosi sulla Terra. Con le loro 350.000 specie, rappresentano il 25% di tutte le piante e gli animali del pianeta, cioè, per ogni 4 specie di animali o piante, una è un coleottero.

Coleoptera significa “ali in una custodia”, poiché le loro principali strutture alari sono indurite e proteggono il resto del corpo, come una corazza.

Insetti unici nel loro genere.

6. Ditteri, tra i tipi di insetti più diffusi

I ditteri hanno più di 150.000 specie in tutto il mondo e alcune vivono persino in Antartide. In questo tipo di insetti ci sono mosche, zanzare e tafani. Hanno occhi piccoli, e il corpo è morbido. La loro bocca è adatta a perforare e pungere, come i tafani e le zanzare; o succhiare, sputare e mangiare, come fanno le mosche.

Sono vettori di trasmissione di molte malattie come la dengue, la febbre gialla e la malaria. Tuttavia, alcune specie sono indicatori della qualità dell’acqua, poiché vivono solo in ambienti puliti.

La zanzara è uno degli animali meno longevi al mondo.

7. Phthiraptera

Pidocchi e zecche si trovano in questo ordine, che include circa 5000 specie. Questi invertebrati misurano tra i 2 ei 4 millimetri e la loro bocca è adatta a succhiare, mordere e mangiare fluidi e sangue.

Sono parassiti che vivono al di fuori del corpo dell’ospite (ectoparassiti). L’85% è parassita gli uccelli e il resto è presente nei mammiferi. Questi insetti rimangono nello stesso corpo per un mese fino alla morte, oppure possono anche passare a un altro ospite attraverso il contatto fisico.

Le pulci sono animali che vivono nascosti nella tua casa.

8. Lepidoptera

Sono uno dei tipi di insetti più sorprendenti. Ecco le farfalle e le falene. Le ali sono la loro caratteristica più importante, esono composte da migliaia di scaglie.

Questo gruppo comprende circa 200.000 specie aeree terrestri. Quando sono bruchi, praticamente tutto quello che fanno è mangiare foglie per accumulare sostanze nutritive ed essere così pronte per la trasformazione.

Un altro tipo di insetti.

9. Imenotteri 

Vespe, api e formiche fanno parte di questo gruppo. Le vespe comprendono circa 5.000 specie, le formiche 14.000 e le api 20.000. Questo gruppo comprende le società più complesse di esseri viventi del pianeta, poiché le colonie di molte specie agiscono come entità unitarie (superorganismi).

Nel caso delle api, oltre al miele che consumiamo, permettono a molte piante da fiore di riprodursi e producono frutti che ci servono anche da cibo. Se le api dovessero scomparire, molte specie di piante si estinguerebbero e, nel giro di pochi anni, anche gli animali erbivori e gli esseri umani.

Un altro tipo di insetti.

10. Mantodea

Le mantidi contano circa 5000 specie. Il nome “mantide religiosa” è dovuto alla posizione delle loro zampe anteriori, che sembrano essere in una posa di preghiera. In realtà, servono all’animale per catturare e nutrirsi della sua preda.

L’accoppiamento è forse la caratteristica più straordinaria di questo ordine: la femmina è sempre affamata e aggressiva, poiché alcuni esperti dicono che nel periodo riproduttivo c’è carenza di cibo e la femmina ha bisogno di nutrienti per i suoi piccoli. In molte occasioni, il maschio viene divorato dalla femmina al momento della fecondazione e anche senza che questo processo avvenga.

Sono animali carnivori, quindi mangiano altri insetti. Le mantidi più grandi, possono arrivare a mangiare roditori e lucertole.

Un maschio di diabolico Idolomantis

Si può concludere che tutti questi tipi di insetti hanno caratteristiche incredibili e sorprendenti. Inoltre, sono essenziali per preservare il nostro pianeta. Pertanto, prendersi cura di loro e conoscere la loro importanza è fondamentale per vivere in armonia con la nostra terra.