12 odori che i gatti odiano

Sebbene non siano famosi come i cani per questo, i gatti hanno un olfatto ammirevole. Alcuni odori che per noi sono piacevoli per loro suppongono motivo di fuga.
12 odori che i gatti odiano

Ultimo aggiornamento: 22 settembre, 2021

Sebbene non siano famosi per questo, i gatti domestici hanno un olfatto invidiabile. Questo è fino a 14 volte più sottile di quello dell’essere umano e hanno il doppio delle cellule recettoriali nel naso, quindi non sorprende che possano percepire aromi che per noi sono semplice aria. Questa è anche un’arma a doppio taglio per loro, poiché ci sono 12 odori che i gatti odiano e che gli umani non notano.

I gatti domestici sono esseri di routine che si stressano facilmente, quindi devi stare molto attento agli odori a cui l’animale è esposto a lungo termine. Successivamente, ti mostriamo 12 profumi che il tuo gatto sicuramente non vuole vicino a lui.

1. Agrumi e i 12 odori che i gatti odiano

Il termine “agrumi” si riferisce ai frutti prodotti dagli alberi del genere Citrus. Tra tutti spiccano lime, limoni, arance e mandarini. Nonostante siano un ottimo snack per l’uomo, è risaputo che i gatti detestano l’aroma emesso dagli agrumi.

Gran parte di questa avversione può essere attribuita all’acido citrico, un composto tricarbossilico organico con un forte sapore acido che conferisce a questi frutti parte del loro fascino per l’uomo. Come indicato dai portali professionali, il disgusto che i gatti hanno per gli agrumi può essere sfruttato a vantaggio dal tutor in alcuni scenari.

Mettere delle bucce d’arancia nei posti che non volete che il gatto frequenti è un modo molto naturale per respingerlo.

Un gatto in un albero di limoni.

2. Eucalipto tra i 12 odori che i gatti odiano

Il termine “eucalipto” si riferisce a vari alberi e arbusti della famiglia delle Myrtaceae. Come indicato dall’American Society for the Prevention of Cruelty to Animals (ASPCA), questo ortaggio non solo dispiace ai felini con il suo aroma, ma può anche avvelenarli se si verifica un’ingestione accidentale delle foglie.

Il consumo di foglie di eucalipto provoca nausea, ipersalivazione e apatia nei gatti.

3. Banane

Le banane sono un ottimo integratore alimentare per l’uomo, ma possono produrre odori che i gatti odiano. Si ritiene che questa reazione sia dovuta alle sostanze chimiche emesse dalla buccia della banana, poiché è stata segnalata anche come tossica nel mondo felino.

4. Senape

Che sia sotto forma di salsa o in semi, la senape è un condimento dall’aroma e dal sapore molto forti. Non sorprende che i gatti lo evitino, perché come abbiamo detto nelle righe precedenti, sono in grado di percepire gli odori in modo molto più sensibile degli esseri umani.

5. Cannella

La premessa è la stessa del caso precedente: sia per la sua acidità che per la sua dolcezza, i gatti solitamente rifiutano qualsiasi condimento con un forte aroma. Pertanto, si consiglia sempre di somministrare all’animale cibo senza alcun tipo di spezia nel caso venga cucinato in casa.

6. Mentolo

Il mentolo è un alcol secondario saturo che si trova negli oli di alcune specie di menta piperita (in particolare Mentha arvensis ). Questo è un altro odore che i gatti odiano, fortunatamente per i guardiani. Dal momento che associano il loro profumo alla pulizia dei prodotti chimici domestici, molto probabilmente non sono interessati a deodoranti per ambienti, lavasciuga e altri oggetti velenosi.

7. Pino tra i 12 odori che i gatti odiano

Dovete stare attenti con questo odore, poiché ci sono substrati per la lettiera con l’aroma di pino e altri alberi “freschi”. È possibile che il vostro gatto accetti questa lettiera quando è il momento di liberarsi, ma il rifiuto non dovrebbe essere escluso a causa del suo forte odore. In generale, i felini preferiscono liberarsi in lettiere inodore.

8. Lettiera sporca

I gatti sono animali estremamente ordinati e odiano lo sporco e i suoi odori. Pertanto, non sorprende che vengano respinti da una lettiera sporca e piena e che smettano di usarla nel tempo. È obbligo del tutore mantenere igienizzata questa struttura, in quanto ciò eviterà comportamenti conflittuali e infezioni indesiderate nel gatto di casa.

9. Prodotti per la pulizia

Come avrete visto, molti degli odori che odiano i gatti sono associati alla pulizia e alla freschezza nel mondo umano (agrumi, pino, eucalipto e menta). Poiché fanno sentire le persone fresche e rinnovate, questi profumi sono lo standard nella maggior parte dei prodotti per la pulizia della casa.

L’avversione del gatto a questo fronte è in parti uguali buona e cattiva: non cercheranno di bere uno scrubber, ma potrebbero smettere di usare un giocattolo o una lettiera se sono stati puliti con disinfettanti dall’odore forte. Per questo motivo si consiglia sempre di utilizzare prodotti inodori durante la sanificazione dell’ambiente dell’animale.

10. Cibo avariato

I gatti sono molto più in grado di rilevare il cibo in decomposizione rispetto agli umani. Inoltre, da predatori quali sono, rifiutano tutto ciò che è stato degradato nell’ambiente per più di poche ore. Fate attenzione e tenete chiusi i sacchetti della spazzatura, poiché potrebbero stressare il vostro felino con il loro odore.

11. Oli essenziali

Gli oli essenziali sono sostanze chimiche di origine vegetale altamente concentrate con un alto indice aromatico. È normale che rappresentino uno degli odori che i gatti odiano, perché per loro il loro potere organolettico è notevolmente aumentato.

Oltre al rifiuto dell’olfatto, gli oli essenziali possono causare avvelenamento nel gatto dopo l’ingestione.

12. Altri gatti, ultimo dei 12 odori che i gatti odiano

L’odore dei gatti è un altro degli aromi che i gatti domestici detestano, soprattutto se l’animale domestico non è stato abituato a socializzare in modo adeguato durante la sua fase di cucciolo. Non è che l’odore di un altro della sua specie sia di per sé sgradevole, ma piuttosto che il gatto può assumerlo come un “assalto al suo territorio” e rifiutare il contatto con il nuovo membro.

Un gatto molto arrabbiato fuori casa.

Come avrete visto, ci sono molti odori che il vostro gatto può odiare. Questo non significa che dovreste liberarvi di tutti gli elementi aromatici presenti in casa in modo che l’animale sia a suo agio, ma è necessario che stare attenti ai composti che usate per pulire gli oggetti del vostro felino.

Potrebbe interessarti ...
9 odori che attirano i gatti
I Miei Animali
Leggi in I Miei Animali
9 odori che attirano i gatti

Se vi siete chiesti, più di una volta, se ci sono degli odori che attirano i gatti, in questo post vi mostreremo quelli a cui i mici non possono re...