Come pulire la lettiera del tuo gatto?

Avere un felino in casa richiede alcuni accorgimenti importanti, soprattutto quando si tratta dei suoi bisogni, in modo da tutelare la sua e la nostra salute.
Come pulire la lettiera del tuo gatto?

Ultimo aggiornamento: 26 giugno, 2021

La lettiera è lo spazio più importante per i nostri amici felini. Deve essere sempre pulito e posizionato in un luogo adatto, dove possa accedere senza problemi e trovare un po’ di privacy. In questo articolo vediamo come pulire la lettiera del gatto.

Alcuni chiarimenti preliminari

Prima di vedere come pulire la lettiera del gatto, è necessario chiarire alcuni punti sul suo mantenimento:

  • Non dovrebbe essere posizionata vicino ad apparecchi rumorosi o che irradiano calore, come il forno o la lavatrice. Il rumore può rendere nervoso un gatto, mentre il calore di un essiccatore o di un forno può amplificare l’odore della sua lettiera.
  • Deve essere posizionata lontano da mangiatoie e abbeveratoi. Ai gatti non piace che il loro bagno stia vicino al cibo.
  • Se la lettiera si trova in un armadio o in un bagno, assicurati che la porta sia sempre aperta.
  • Scegli una lettiera che si adatti alle esigenze del tuo micio.
  • I prodotti per ridurre al minimo gli odori, come i deodoranti, possono spaventare il tuo piccolo amico. Per questo motivo, non è una buona idea metterli vicino alla sua lettiera.
  • Per evitare l’odore, puoi mettere un sottile strato di bicarbonato di sodio sul fondo della scatola.
  • Se la lettiera del tuo gatto è sporca o ha un cattivo odore, si offenderà e non la userà.

Come pulire la lettiera del gatto

lettiera per gatti

Alcuni gatti, specialmente quelli timidi, potrebbero preferire una lettiera coperta. Questi tipi di prodotti presentano sia vantaggi che svantaggi. Per quanto riguarda il primo, le sandbox coperte riducono la quantità di spazzatura che di solito esce dalla scatola. Ma si rivelano un po’ scomode per i gattini, poiché a volte non hanno abbastanza spazio per girarsi o scavare. Inoltre, poiché sono coperti, devono essere puliti più spesso e la concentrazione di odore può influire sulla tua salute e su quella del tuo animale domestico.

Vediamo quindi le regole da seguire per una corretta pulizia della lettiera:

  • Pulisci spesso la scatola. La sabbia dovrebbe essere cambiata due volte a settimana. Ma, a seconda delle circostanze, dovresti farlo anche a giorni alterni o una volta alla settimana.
  • Se pulisci la scatola ogni giorno, potresti dover cambiare la lettiera agglomerante solo ogni due o tre settimane. Se noti che c’è un cattivo odore o che gran parte della sabbia è bagnata o ammucchiata, è sicuramente il momento di cambiare.
  • Non è necessario accompagnare il gatto alla lettiera, e muovere le zampe avanti e indietro. Non è raccomandato. Può essere un’esperienza spiacevole per lui. Tuttavia, se cambi casa, dovrai mostrare al tuo gatto dove si trova la scatola, anche se il suo naso sensibile probabilmente lo troverà per primo.
  • Se il tuo piccolo amico inizia a fare i bisogni fuori dalla lettiera, la prima cosa da fare è chiamare il veterinario. Molte condizioni mediche possono causare un cambiamento nelle tue abitudini. In caso contrario, la loro riluttanza è molto probabilmente dovuta a problemi comportamentali, che dovrai risolvere. Ma ricorda: la punizione non è la soluzione.
  • Non dimenticare, ai gatti non piacciono le sorprese. La cosa peggiore che puoi fare, quando si tratta di cambiare marca o tipo di sabbia, è scaricare il suo contenuto nella sua scatola attuale e riempirla con uno strato diverso.

Come cambiare la sabbia?

sandbox

È essenziale ricordare che le feci e l’urina nella lettiera del tuo gatto possono essere dannose per la persona che le pulirà. Quindi, prima di iniziare questo compito, prendi un paio di guanti di gomma e una maschera. La mascherina aiuta a ridurre il rischio di toxoplasmosi, un virus molto pericoloso, soprattutto se sei incinta. In questo caso, è meglio che sia qualcun altro ad occuparsene.

Rimuovi tutta la sabbia dalla scatola e metti i rifiuti in un sacchetto. Lava la scatola con detersivo o disinfettante. Assicurati che il prodotto non sia tossico per gli animali.

Spazza, disinfetta e fai ventilare il luogo in cui è posizionata la scatola.

È anche molto importante lavare e disinfettare la pala con cui si raccoglie la sabbia.

Infine, riempi di sabbia la scatola del tuo animale domestico. Lo strato non deve superare i due centimetri di profondità. In effetti, alcuni gatti a pelo lungo preferiscono meno.

Potrebbe interessarti ...
Il gatto dorme nella lettiera? Ecco cosa fare
I Miei AnimaliLeggi in I Miei Animali
Il gatto dorme nella lettiera? Ecco cosa fare

Se il gatto dorme nella lettiera, è necessario risalire all'origine di tale comportamento. Cosa può causarlo? Forse ha bisogno di uno spazio per sé...