5 animali del Giappone

Questo affascinante paese dell’Estremo Oriente possiede una fauna molto diversificata, nonostante il suo territorio limitato. Tra gli animali del Giappone è possibile ammirare specie endemiche, ma non solo, davvero affascinanti e uniche. Se volete conoscere meglio questi esseri viventi che vivono sulle isole nipponiche, non perdetevi il seguente articolo.

Quali sono gli animali del Giappone?

Costituita da quattro isole principali (Honshu, Hokkaido, Kyushu e Shikoku) e circa 3.000 isolotti, la geografia di questo paese è caratterizzata da montagne e vulcani, nonché foreste e coste. Ma vediamo subito gli animali del Giappone più rappresentativi e belli:

1. Cervo del Giappone

Noto anche come sika – visibile nella foto che apre questo articolo – questo cervo non vive solo in Giappone (dove è considerato sacro ed è proibito cacciarlo), ma anche in Cina, Vietnam e Taiwan. Di dimensioni medie e con corna sviluppate, questo cervo ha una pelliccia rossiccia corta con una pancia chiara e macchie bianche distribuite su tutto il corpo.

Abbonda nell’isola di Hokkaido, poiché non ha predatori come il lupo – che si è estinto – ed è uno degli abitanti più comuni dei templi e dei parchi della città di Nara.

2. Fagiano verde

Noto anche come fagiano giapponese, è l’uccello nazionale di questo paese asiatico. E’ endemico delle isole e, come suggerisce il nome, ha un piumaggio verde scuro sul petto, sul mantello, sul collo e sui fianchi. Questo si applica solo ai maschi, che a loro volta hanno la testa bluastra e una lunga coda grigia. Le femmine hanno piume marroni con macchie bianche e nere.

testa e corpo di un fagiano giapponese

Il fagiano verde vive nelle foreste, tra arbusti e pascoli delle isole di Honshu, Kyushu e Shikoku. È famoso per i suoi bei colori ed è riverito in tutto il paese.

3. Macaco dalla faccia rossa

Questo primate è molto famoso per la sua faccia rossastra – da cui prende il nome – e quando fa freddo ama immergersi nelle sorgenti termali attorno alle montagne innevate.

Il macaco dalla faccia rossa è endemico del Giappone e vive tra montagne e foreste, dove si è adattato all’inverno grazie alla sua folta pelliccia grigio-marrone che copre gran parte del suo corpo (eccetto viso, glutei, palmi e piante dei piedi). La coda è molto corta, misura circa un metro e gli esemplari maschi pesano circa 15 chili.

macaco giapponese aggrappato a una sporgenza rocciosa

Questo macaco ha abitudini diurne e sociali marcate, forma gruppi di fino a 200 individui, non necessariamente membri delle medesima famiglia. Il controllo della comunità appartiene ai maschi, con un esemplare alpha dominante. Le femmine hanno una loro gerarchia e le più anziane sono quelle che governano.

4. Sirau

Questa antilope vive nelle fitte foreste del paese, in particolare sull’isola di Honshu, ed è l’animale nazionale. Gli adulti possono misurare circa 80 centimetri e pesare circa 50 chili. La pelliccia è nera in inverno e più chiara durante l’estate. Entrambi i sessi hanno corna ricurve all’indietro.

il sirau tra fauna del giappone

Il sirau è un animale diurno che si nutre di foglie, germogli e ghiande al mattino o al pomeriggio. I maschi vivono soli – segnano il loro territorio attraverso secrezioni aspre e amare – e le femmine rimangono assieme ai piccoli, formando dei gruppi più o meno ampi.

5. Cicogna bianca

Sebbene sia chiamata anche cicogna bianca coreana, questo volatile è un altro degli animali più amati e tipici del Giappone. Vive in foreste temperate e zone umide, nidifica su alberi ad alto fusto e si nutre di pesci o piccoli animali, che cattura con il suo lungo becco nero. Il piumaggio di questo uccello è quasi completamente bianco, tranne per la coda nera, le zampe e gli occhi, che sono arancioni.

Cicogna bianca del Giappone

È più grande della comune cicogna bianca, poiché può misurare circa 130 centimetri dal becco alla coda e arriva a pesare circa sei chili, in età adulta. Se distende completamente le ali, l’apertura raggiunge facilmente i due metri.

Categorie: Curiosità Tags:
Guarda anche