5 animali endemici del Sud America

· 8 luglio 2018

Questo continente è molto ricco e vario, dal punto di vista naturalistico. Sia per quanto riguarda la flora che, ovviamente, per la sua straordinaria fauna selvatica. In questa zona della Terra si estende il grande bacino del Rio delle Amazzoni e la Cordigliera delle Ande. Senza scordare altri ecosistemi come il deserto, la steppa e la Patagonia. In questo articolo vi parleremo di alcuni degli animali endemici del Sud America.

Quali sono gli animali endemici del Sud America?

Con una grande biodiversità e una grande percentuale di foresta e giungla, ci sono dozzine di specie che vivono e possono essere trovate solamente qui. Se volete conoscere gli animali endemici del Sud America, eccovi 5 specie davvero rappresentative, che vi conquisteranno per le loro straordinarie caratteristiche. Scopriamole assieme!

1. Capibara

E’ probabile che molti di voi non abbiano mai sentito parlare di questo essere vivente. Si tratta di uno degli animali più tipici del Sud America, che detiene il record per essere il più grande esemplare all’interno dell’ordine dei roditori. Vive in gruppi sociali all’interno di zone umide, vicino alle sorgenti di acqua dolce.

Con un corpo robusto e una piccola testa, il mantello del capibara è color marrone rossiccio, i suoi piedi sono palmati e non ha coda. I denti incisivi sono molto lunghi, per divorare piante acquatiche, mais, canna da zucchero e persino angurie in pochi minuti.

2. Condor

Il condor andino è un grande uccello spazzino, con piume prevalentemente nere e aree bianche o grigie. Inoltre, ha la più grande apertura alare tra gli uccelli non marini: 330 centimetri. Entrambi i sessi mancano di piumaggio sulla testa e solitamente i maschi hanno una specie di cresta e pieghe, accentuate man mano dall’età.

un condor guarda le montagne andine

Il condor è un simbolo nazionale di diversi paesi sudamericani ed è presente in molte leggende. Vivono in nidi ad altezze impressionanti, che condividono con altri esemplari di età diverse, situati sotto rocce sporgenti, che li riparano dal sole torrido e dalle forti piogge.

3. Giaguaro

Chiamato in questo subcontinente yaguareté, è un temibile e famoso carnivoro, il terzo felino più grande al mondo e uno degli animali endemici più conosciuti del Sud America. È anche il simbolo della squadra di rugby argentina, i cui giocatori sono però curiosamente chiamati “Pumas” a causa di un refuso della stampa sportiva internazionale.

un giaguaro pronto ad attaccare

Il giaguaro abita nella maggior parte del subcontinente, ad eccezione della Cordigliera delle Ande e della Patagonia – ed è noto per la sua pelliccia di colore giallo con macchie nere, diverse in ogni esemplare. È un animale solitario e territoriale, che si nutre di quasi 80 specie di animali, tra cui mammiferi, uccelli, pesci, tartarughe e rettili.

3. Anaconda

Ci sono diverse sottospecie di questo serpente costrittore appartenente alla famiglia dei Boidi, ma l’anaconda verde (o anaconda comune) è certamente la varietà maggiormente diffusa nel Sud America. È anche il più pesante del mondo della sua famiglia: sono stati documentati esemplari di quasi 100 chili e cinque metri di lunghezza.

Anaconda in acqua

Preferisce vivere tra gli alberi vicino a corsi d’acqua calma e stagnante, passa molto tempo a cacciare le prede e può mangiare animali molto più grandi grazie alla sua mascella, che può essere dislocata. Una volta che il pasto è finito, rimane immobile per diverse settimane, per poter digerire completamente l’animale ingoiato intero, senza masticare.

5. Nandù

Anche uno dei più grandi uccelli del mondo vive nel Sud America, precisamente a sud-est, tra pascoli, pianure e altipiani. Alcuni lo conoscono come Rhea, però non può volare, ma in caso di pericolo o necessità è in grado di correre molto velocemente, raggiungendo i 60 km/h;possiede collo e zampe molto lunghe.

un esemplare di nandù cammina lento sul prato

Il nandù è poligamo, dal momento che un maschio può corteggiare fino a 12 femmine ma è anche lui a prendersi cura di tutte le uova e dei pulcini. È un uccello onnivoro che si nutre di cereali, semi, insetti, frutta, rettili e piccoli mammiferi.

Ci sono molti altri animali endemici in Sud America che, per ovvie ragioni di spazio, non abbiamo potuto includere nella nostra. Come ad esempio: il lama, l’orso dagli occhiali, il lupi di crine, il formichiere, l’armadillo, la lepre di Patagonia, il tucano, l’ocelotto, il coati, la scimmia ragno e il delfino rosa delle Amazzoni.