5 cose da sapere sulla muta del gatto

29 Maggio 2019
Quando il gatto cambia il pelo dobbiamo ricordare che può essere un evento abituale o avere qualche problema di salute, quindi è consigliabile portarlo dal veterinario.

Anche se ogni gatto è unico, ci sono alcuni aspetti essenziali di cui ogni esemplare ha bisogno. Ad esempio, i gatti hanno bisogno di condurre una vita sana e felice. Un modo per raggiungere questo obbiettivo è curare il pelo nel momento della muta del gatto.

In seguito, parleremo della muta del gatto e delle cure necessarie durante questo periodo.

Tutto quello che dovete sapere sulla muta del gatto

I gatti di solito vanno incontro a due mute annuali: durante l’autunno e in primavera . Vale la pena ricordare che la muta è un processo completamente naturale che è essenziale per mantenere la qualità del manto del felino.

Durante la muta, i gatti perdono una quantità maggiore di peli, quindi dovremo dare loro delle cure extra. Non si tratta solo di evitare che i peli vadano in giro per tutta la casa, ma anche prevenire alcune complicazioni associate all’accumulo di peli morti o alla formazione di boli di pelo nell’intestino dell’animale.

Con queste precisazioni in mente, abbiamo deciso di riassumere in seguito le cinque cose che ogni proprietario dovrebbe sapere sulla muta del gatto. Indubbiamente, queste informazioni vi aiuteranno a fornire una migliore qualità di vita ai vostri animali. Iniziamo?

1. L’intensità della muta non è sempre proporzionale alla lunghezza del pelo del gatto

In generale, pensiamo che i gatti con pelo lungo e abbondante perdano più peli rispetto ai gatti a pelo corto. Sebbene ciò possa accadere, non è una regola. L’intensità della muta non è associata solo alla lunghezza del pelo dell’animale.

Molti fattori possono influenzare la muta del gatto: il tipo di pelo, la cura offerta dal suo proprietario, il clima della regione in cui vive, il suo stato di salute e molto altro ancora. Tuttavia, in generale, i gatti perdono una quantità significativa di pelo durante la muta.

il gatto e i suoi peli

2. Le palle di pelo sono le principali minacce durante la muta del gatto

I gatti sono animali molto puliti che di solito dedicano ore della giornata alla loro igiene. Nella sua routine di pulizia, il felino usa la  lingua per rimuovere la sporcizia e i peli morti dal suo manto.

È una buona abitudine, completamente naturale, che allo stato selvatico permette al felino di tenersi libero da parassiti, impurità e microrganismi che possono influire sulla sua salute.

Durante la stagione della muta, il gatto può intensificare la sua routine di igiene e corre il rischio di ingerire una quantità enorme di peli morti. Di conseguenza, le palle di pelo possono formarsi e accumularsi nel tratto gastrointestinale, e questo può portare a problemi digestivi come gastrite e stitichezza.

Per questo motivo, le palle di pelo possono essere un pericolo durante la muta del gatto. Tuttavia, come vedremo in seguito, ci sono metodi semplici ed efficaci per combatterle per preservare la buona salute del l’animale.

3. Spazzolarlo per la sua salute e per la bellezza

Come abbiamo detto, la cura del pelo è una delle attenzioni essenziali per i gatti: va effettuata durante tutto l’anno. Quando il gatto effettua la muta, sarà utile aumentare la frequenza delle volte in cui viene spazzolato, al fine di evitare che il gatto ingoi i peli morti.

muta del gatto

L’ideale è spazzolare il gatto ogni giorno. Ricordate di usare una spazzola adatta al tipo di pelo. Questo aiuterà ad eliminare le impurità e i peli morti e a fornire lucentezza, migliorando l’aspetto del manto del felino.

4. Erbe naturali per aiutare il gatto nella muta

Se il felino ha ingerito una quantità notevole di peli morti, l’organismo dovrà espellere ed eliminare questi corpi estranei. Se il gatto non è in grado di farlo naturalmente, possiamo aiutarlo con alcuni rimedi naturali.

Per esempio, il malto per gatti è una delle migliori erbe naturali per aiutare l’espulsione dei peli del gatto, quindi è consigliato per il trattamento delle palle di pelo nell’intestino.

5. Il cibo è il migliore amico di un gatto col pelo sano

La perdita molto intensa di peli nei gatti può anche essere associata a carenze nutrizionali. Sebbene la muta sia naturale, possiamo provare a ridurre l’intensità della caduta e contribuire a rafforzare il sistema immunitario del felino prima, durante e dopo questo processo.

Ricordate che la dieta di un gatto deve coprire del tutto le esigenze nutrizionali in base alla sua età e al suo stato di salute. Il modo migliore per offrire l’alimentazione più appropriata al felino è con l’aiuto di un veterinario.

  • nutroexpertos.com. 2017. Manual para declarar la guerra a los pelos. Extraído de: https://nutroexpertos.com/wp-content/uploads/2017/11/Ebook3-Pelos.pdf
  • Royalcanin. 2009. Cómo combatir las bolas de pelos. Extraído de: https://www.royalcanin.es/descargas/revista/N17_Mayo_2009/Guapo_y_en_forma.pdf