5 razze di cani con le rughe

04 dicembre, 2015
 

Che si tratti delle macchie, la dimensione, la forma del naso o la coda, i cani sono pieni di caratteristiche che ci sorprendono ed inteneriscono.

Ovviamente l’aspetto della pelle rientra in queste particolarità, perciò in questo articolo vi parleremo delle cinque razze di cani con più rughe.

Nonostante siano vistose e carine, le rughe richiedono attenzioni specifiche affinché il cane non presenti problemi alla pelle.

Le pieghe nella pelle dei cani di determinate razze si devono a una condizione genetica che provoca un accumulo di acido ialuronico, il quale genera una pelle più grossa e spessa. Qui di seguito vi forniamo un elenco di alcune razze con questa caratteristica.

Shar Pei

Questo bellissimo esemplare cinese è forse l’esempio più comune quando si parla di cani con le rughe.

Anche se è un cane di taglia media, è un eccellente cane da guardia ed ha un morso molto potente. Un’altra caratteristica della razza è la forma della sua testa e del muso.

Gli Shar Pei presentano rughe sul muso e su tutta la lunghezza del corpo.

Questa loro peculiarità è però più evidente quando sono cuccioli: a mano a mano che si avvicinano all’età adulta, tendono a perdere un po’ di rughe, che se si conservano solo sul muso e sul dorso.

I cani di questa razza sono soliti sviluppare problemi alla pelle, poiché per evitare che si formino funghi o batteri a causa dell’umidità bisognerebbe pulire ogni singola piega.

Mastino Napoletano

Anche se non è particolarmente rugoso, il Mastino Napoletano presenta pieghe nella zona del mento e delle sopracciglia, che gli conferiscono l’aspetto particolare tipico della razza.

 

I Mastini Napoletani risalgono a più di 2.000 anni fa, quando i romani li usavano come cani da guardia e da combattimento. Tuttavia, a mano a mano che furono allontanati dai campi di battaglia per essere introdotti nelle case delle persone comuni, i Mastini si sono trasformati in cani più docili e affettuosi.

Al giorno d’oggi sono considerati dei buoni cani da compagnia, ma hanno bisogno di una socializzazione fin dalla tenera età. Tendono ad essere diffidenti verso gli sconosciuti e, anche se non sono soliti attaccare senza motivo, non si mostreranno nemmeno troppo amichevoli.

Bulldog

bulldog-inglese-3

Il Bulldog è uno dei cani più amati al mondo. Con il suo corpo robusto e l’aria da pigrone, è ricoperto di rughe sul muso, il collo, le zampe e il dorso. È un cane estremamente leale, poco energico, ma che ama passare del tempo con i suoi proprietari.

È eccezionale come cane da tenere in famiglia. Può essere un po’ brusco, non rendendosi conto di quanto può essere forte con i suoi 25 kili. Si tratta però di un cane in generale tranquillo, un po’ scansafatiche, sicuro e affettuoso.

L’apparato respiratorio di questa razza deve essere tenuto costantemente sotto controllo, poiché la forma de muso lo rende incline a sviluppare malattie respiratorie e cardiache.

 

Bullmastiff

Questa razza dalle grandi dimensioni presenta una concentrazione di rughe principalmente sul muso e sul collo, che gli conferisce un aspetto tenero nonostante le colossali dimensioni (possono facilmente raggiungere i 60 kili).

In alcuni paesi non hanno una buona fama, e ciò è dovuto ad una cattiva educazione o dalle azioni di padroni abusivi.

I Bullmastiff sono cani che richiedono una buona educazione fin dalla tenera età, soprattutto se si tiene in considerazione che questa razza fu creata per cacciare e abbattere le sue prede, caratteristica che tutt’ora conserva intatta.

Tuttavia tendono ad essere eccellenti cani domestici, e godono di un carattere tranquillo ed una personalità equilibrata, il che li rende perfetti per la convivenza con i bambini.

Carlino

carlino-o-pug

Il Carlino è un cane piccolo ma massiccio, pieno di energia e personalità. Le rughe nei Carlini sono concentrate sul muso e sul dorso.

Nonostante siano cani molto vivaci, sono anche perfetti per vivere in spazi ridotti, caratteristica che li rende sempre più diffusi.

Sono cani generalmente molto vocali, per cui si consiglia di impartir loro un buon addestramento volto a controllare i latrati eccessivi. Questa caratteristica li rende però ottimi guardiani quando si tratta di mettere in allerta i padroni riguardo la presenza di un estraneo.

 

Per quel che riguarda la salute, tendono a sviluppare problemi respiratori a causa della forma del palato, anche se controllati con regolarità possono arrivare a vivere una vita lunga, sana e felice.