6 consigli per rendere un gatto affettuoso

20 Dicembre 2019
Volete che il vostro gatto sia affettuoso con voi? In questo articolo vi diamo alcuni consigli per istruirlo in tal senso. Non è così difficile come sembra!

Molte persone non osano adottare un gatto perché è un animale domestico molto indipendente e talvolta ostile, ma la verità è che se sapete come educarlo, sarà facile rendere affettuoso un gatto. In questo articolo, vi daremo alcuni consigli molto pratici e utili per rendere affettuoso un gatto.

Come rendere affettuoso un gatto

Ci sono molti modi per rendere affettuoso un gatto. Pensate che, allo stesso modo delle persone, la sua personalità viene influenzata dall’educazione che riceve. Pertanto, a seconda di come lo educate, sarà più o meno affettuoso. Prendete nota dei seguenti suggerimenti:

1. Scegliere la razza

Sebbene l’addestramento sia ciò che determina il comportamento del gatto, anche la razza gioca un ruolo importante in questo. Ecco perché prima di adottare un gatto, è meglio informarsi su quali razze sono le più affettuose.

Ad esempio, ci sono razze come il Maine Coon, il Ragdoll o il persiano che sono più affettuose rispetto alle altre. Dovete solo considerare le vostre esigenze e cosa state cercando dalla compagnia di un gatto per scegliere quello più adatto a voi.

Gattino
2. Per rendere un gatto affettuoso, dategli tempo

Una volta portato a casa il vostro nuovo animale domestico, dategli tempo: tutti i cuccioli hanno bisogno di un periodo di adattamento al nuovo ambiente. È normale che all’inizio cerchi dei luoghi in cui nascondersi o che vi segua in ogni angolo della casa. Se in questi momenti proverete a costringerlo e gli parlate in modo brusco, la cosa più logica sarà che invece di rendere affettuoso un gatto, otterrete l’esatto contrario.

Parlategli sempre in modo dolce e non costringetelo a lasciare il suo nascondiglio con la forza. Fategli vedere con gentilezza che va tutto bene e che lo proteggerete sempre. Inoltre, prima di toccarlo, lasciate che annusi la vostra mano, poiché i movimenti improvvisi potrebbero spaventarlo ancora di più.

3. Dategli un nome

È meglio dare un nome al vostro gatto e ripeterlo ogni volta che potete, specialmente in situazioni piacevoli. Ovviamente, evitate di sgridarlo urlando il suo nome, o finirà per associarlo a una situazione negativa. Siate pazienti, poiché i gatti non imparano il loro nome così facilmente come i cani, quindi questo processo potrebbe richiedere almeno un mese.

4. Il gioco è fondamentale per rendere un gatto affettuoso

I giochi sono il modo migliore per rendere affettuoso un gatto. Trascorrete del tempo giocando con lui, sia con palline, giocattoli o qualsiasi altra cosa vi venga in mente. In questo modo creerete un legame stretto, lo aiuterete a controllare la sua forza e lo renderete più affettuoso con voi in risposta al vostro atteggiamento nei suoi confronti.

5. Cercate di attirare la sua attenzione

Mentre i cani vi vengono incontro ogni volta che ne hanno la possibilità, al contrario i gatti sono più indipendenti. Per fare in modo che questo non sia un ostacolo nella sua educazione, potete andare voi stessi a cercarlo e attirare la sua attenzione. Prendetelo in braccio, portatelo con voi, giocate con le sue zampe, accarezzatelo e fategli tutte le coccole che potete.

Questo è forse uno dei passi più importanti per rendere affettuoso un gatto, perché hanno uno spirito indipendente. Per questo motivo, se lo lasciate da solo e non gli date affetto, diventerà un animale egoista e freddo.

Gatto abbracciato
6. Non colpitelo per nessun motivo

Non è necessario colpirlo quando commette un errore o quando fa qualcosa che non vi piace. Vale la pena ricordare che il rinforzo positivo è sempre il modo migliore per insegnare qualcosa al vostro animale domestico. Se lo mettete in pratica fin da cucciolo, vi accorgerete che i risultati sono davvero sorprendenti.

I gatti per natura sono in qualche modo dispettosi, quindi se lo colpite, potrebbe non dimenticarlo e trattarvi come è stato trattato.

Mettendo in pratica questi suggerimenti, vi assicuriamo che inizierete presto a notare i migliori risultati. E ricordate: rendere affettuoso un gatto significa prima di tutto essere gentile con lui. Non è così difficile come sembrava, non credete?