6 problemi del comportamento comuni nei cani

27 Dicembre 2019
Se avete un cane, sicuramente avete dovuto affrontare alcuni di questi cattivi comportamenti. Vi spieghiamo come fare per prevenirli e risolverli.

È importante imparare a interpretare alcuni segnali nel comportamento dei cani, in particolare quelli che si manifestano con l’abbaiare, il mordere, il masticare e molti altri problemi del comportamento comuni. Una solida base di addestramento aiuterà a prevenirli e controllarli meglio.

Anche i cani che di solito si comportano bene possono improvvisamente mostrare cattivi comportamenti. Bisogna sapere che i cani non il senso della morale come l’uomo, quindi non capiscono quando qualcosa non va o cosa è giusto o sbagliato. Fanno semplicemente le cose che vanno bene per raggiungere il loro scopo in quel momento.

Va notato inoltre che, oltre ad un buon addestramento, un modo per evitare problemi comportamentali è prevenire la noia. Quando un cane non ha nulla da fare, potrebbe iniziare a comportarsi male e fare le cose che vogliamo evitare assolutamente, come mordere i mobili, giocare con le scarpe o i vestiti e scavare in modo ossessivo. In questo articolo, parleremo dei problemi comportamentali comuni nei cani.

6 problemi del comportamento comuni nei cani

Successivamente, vedremo alcuni dei problemi del comportamento del cane più comuni e come risolverli.

1. Masticare, tra i problemi del comportamento più comuni

La masticazione è un’azione naturale per tutti i cani. Tuttavia, può diventare un problema comportamentale se il cane distrugge le cose. I motivi più comuni per cui i cani masticano sono problemi di dentizione (cuccioli), noia o eccesso di energia, ansia e curiosità.

Date al vostro cane giocattoli o oggetti che può masticare. Inoltre, tenete lontano dalla sua portata ciò che non volete che morda. Se il cane ha problemi di masticazione, quando non siete a casa, lasciatelo chiuso o confinato in un’area in cui possa fare danni. Quando lo sorprendete masticando ciò che non dovrebbe, correggete immediatamente il comportamento sostituendo l’oggetto con un giocattolo massaggia gengive.

Una delle cose più importanti da fare in questi casi è assicurarsi che il vostro cane faccia abbastanza esercizio fisico. In questo modo, potrà esaurire l’energia ed essere sufficientemente stimolato, il che ridurrà il suo bisogno di masticare.

2. Scavare

La maggior parte dei cani, per istinto, ama scavare non appena ha l’opportunità di farlo. Alcune razze sono più inclini a questo, in particolare i cani da caccia. In generale, la maggior parte dei cani scava per la noia o l’energia in eccesso, l’ansia o la paura, l’istinto di caccia, altri perché cercano conforto, per nascondere qualcosa o per sfuggire a qualcosa.

È importante determinare perché il cane sta scavando. In generale, passare più tempo con lui, dandogli l’opportunità di fare attività fisica e mentale e allenarlo è di solito sufficiente per risolvere il problema. Altrimenti, potete sempre fornirgli un’area per scavare e allenarsi.

Cane che scava
3. Abbaiare, tra i problemi del comportamento più fastidiosi

La maggior parte dei cani abbaia. Ma l’abbaiare eccessivo è considerato un problema comportamentale. Prima di correggerlo, è importante determinare perché il cane abbaia. Il cane abbaia per avvertire o allertare, per attirare l’attenzione, perché vuole giocare, per l’ansia, per la noia o perché sta rispondendo ad altri cani.

Per insegnare al cane a non abbaiare troppo, bisogna essere coerenti e pazienti. Potete anche insegnargli a abbaiare a comando con alcuni trucchi.

4. Fare i bisogni dove è proibito

Che il cane faccia i suoi bisogni laddove non dovrebbe è uno dei problemi comportamentali più frustranti per il padrone. Innanzitutto, è molto importante discuterne con il veterinario per escludere problemi di salute. Se non esiste una causa medica, il problema potrebbe essere dovuto alla minzione per sottomissione o emozione, al tentativo di marcare il territorio o alla volontà di richiedere attenzioni. Potrebbe anche trattarsi di un problema di ansia.

L’evacuazione inappropriata è inevitabile nei cuccioli, specialmente prima delle 12 settimane di età. A partire da questo momento, sarà necessario addestrarli. Per i cani adulti che sono già stati addestrati, il problema richiede di solito una seria modifica del comportamento per eliminare l’abitudine.

5. Mordere le persone

I cani mordono per vari motivi. Ad esempio, l’istinto e la mentalità del branco possono essere una ragione. I cuccioli mordono altri cani e persone per esplorare il loro intorno e imparare il loro posto nel branco. La formazione gioca un ruolo fondamentale nell’evitare questo comportamento nei cuccioli.

Ma al di là di ciò, il motivo per cui un cane morde di solito proviene dalla paura, da un atteggiamento difensivo, per proteggere la proprietà, dal dolore o dalla malattia, per affermare il dominio o dallo stesso istinto predatore.

I padroni e gli addestratori devono cercare di ridurre la tendenza a mordere del cane attraverso l’adeguata formazione e addestramento, socializzazione e pratiche di adattamento.

Cane aggressivo

6. Aggressività

I cani aggressivi ringhiano, mostrano i denti e, alla fine, mordono. Tra i problemi del comportamento comuni nei cani, è importante sapere che ogni cane è potenzialmente aggressivo, indipendentemente dalla razza o dal suo passato. Tuttavia, i cani che hanno subito abusi e violenza e quelli allevati insieme ad altri cani con tendenze aggressive hanno molte più probabilità di mostrare un comportamento aggressivo nei confronti delle persone o di altri cani.

Le ragioni dell’aggressività sono sostanzialmente le stesse delle ragioni per cui un cane morde, ma l’aggressività canina, in generale, è un problema molto più grave. Se un cane ha tendenze aggressive, è consigliabile consultare il veterinario, poiché potrebbe essere dovuto a un problema di salute. Si consiglia inoltre di contattare un addestratore di cani con esperienza.