6 specie di coleotteri affascinanti

· 28 ottobre 2018
All'interno di questo ordine di insetti, ci sono molte affascinanti specie di coleotteri: di dimensioni diverse e che vivono in parti opposte del pianeta, ma ugualmente belle e curiose.

Siamo sicuri che pochi di voi, finora, hanno apprezzato i coleotteri. Tra tutte le specie che popolano il nostro pianeta, quelli meno considerati sono certamente gli insetti. Al contrario, nascondono caratteristiche e peculiarità davvero interessanti.

Per questo motivo, in questo articolo abbiamo deciso di parlarvi di alcune delle specie di coleotteri più affascinanti che esistono. Siamo sicuri che non vi lasceranno indifferenti.

L’affascinante mondo dei coleotteri

I coleotteri, noti anche come scarabei, sono in realtà una famiglia molto grande. È composta da oltre 375.000 specie diverse che sono distribuite su praticamente ogni angolo della Terra. Stiamo parlando della comunità con il maggior numero di membri dell’intero regno animale.

Poiché è costituito da così tante diverse specie, possiamo trovare una grande varietà di elementi fisici molto sorprendenti. Ci sono scarabei di appena un centimetro, mentre il più grande può addirittura raggiungere un chilo di peso.

All’interno di questo ordine di insetti, ci sono molte affascinanti specie di coleotteri: di dimensioni diverse e che vivono in parti opposte del pianeta, ma ugualmente belle e curiose. Vi va di scoprirle assieme a noi? Allora, continuate a leggere!

1. Coleottero zampe di rana

Lo scarabeo dalle zampe di rana, il cui nome scientifico è Sagra buqueti (visibile nella foto in alto), sembra quasi provenire da un alto pianeta. Le sue dimensioni corporee sono minime. Pensate che gli esemplari adulti non arrivano oltre il mezzo centimetro.

Possiedono poi un accentuato dimorfismo sessuale: i maschi sono molto più grandi delle femmine.

La sua altra grande caratteristica sono i suoi colori appariscenti: appaiono in una tonalità iridescente con sfumature che vanno dal blu al verde, persino con riflessi rossi e dorati. Questi animali vivono in Malesia e Thailandia. Esteticamente, sono davvero affascinanti.

2. Cervo volante

Il cervo volante è uno dei coleotteri più grandi che esistano e tra i più popolari. Questi esemplari sono lunghi 10 centimetri.

Oltre alle sue enormi dimensioni, le grandi mascelle dei maschi ricordano le corna di un cervo, tipiche di questa varietà spesso presentata nei comuni documentari televisivi.

Cervo volante

Il cervo volante vive nelle foreste dell’Europa e dell’Asia. È l’insetto più grande che si possa trovare nel Vecchio Continente, perché in Asia ha altri concorrenti.

Qui convivono tantissime specie di scarabeo e deve accontentarsi di una posizione più modesta.

3. Coccinella

Anche se non somigliano fisicamente ad altre specie di coleotteri, anche le coccinelle appartengono a questa famiglia. Sono uno degli insetti più simpatici e conosciuti e, anche se pensiamo sempre a quell’insetto emisferico rosso con macchie nere, possono avere molte altre forme e colori.

Coccinelle

Le coccinelle sono presenti in tutto il pianeta e sono una grande arma contro i parassiti delle colture, come gli afidi, che sono particolarmente nocivi per i raccolti.

Questo è il suo cibo preferito e ovunque ci siano afidi ci saranno sicuramente anche delle coccinelle.

4. Scarabeo Golia

Quello che conosciamo come coleottero Golia è in realtà una varietà che include specie diverse, sebbene molto simili tra loro.

Sono gli insetti più voluminosi che esistono, sebbene non siano i più lunghi: gli adulti superano di poco i 10 centimetri, con un peso prossimo ai 100 grammi.

Coleottero golia su un ramo

Vivono nella giungla dell’Africa e mangiano polline e frutta. Hanno un colore sorprendente, composto da diverse combinazioni di bianco e nero, sotto forma di macchie o strisce.

5. Scarabeo tartaruga d’oro

E’ una delle specie più affascinanti di coleotteri tutt’oggi esistenti ed è molto apprezzata per il suo corpo insolito.

Una parte appare di colore giallo metallizzato, molto simile all’oro. Ciò che sorprende è che, il resto della struttura corporea, non ha pigmentazione ed è trasparente.

uno scarafaggio tartaruga si arrampica su una foglia

Tuttavia, questo animale non ha sempre questo aspetto. Infatti, se si arrabbia o se è stressato, può cambiare colore. Esistono diverse specie di Scarabeo tartaruga d’oro e ognuna reagisce in un modo diverso. Generalmente, questo insetto si scurisce fino ad ottenere un tonalità marrone scuro. Smette di essere così attraente e finge di essere un coleottero “normale”.

Da un punto di vista delle dimensioni, è un insetto molto piccolo: misura a malapena 50 millimetri e si nutre esclusivamente delle foglie delle campanelle (Ipomoea). Possono essere trovati in natura in alcuni paesi del Nord America.

6. Coleottero bombardiere

Fisicamente non è bello come il resto delle specie di coleotteri in questa lista, ma il Metrius Contractus o bombardier beetle ha un comportamento sorprendente: ha un’arma chimica che utilizza per sfuggire ai suoi nemici.

Coleottero bombardiere su una foglia verde

Quando questo coleottero si sente minacciato, è in grado di spruzzare un getto di un composto chimico corrosivo e maleodorante a una certa distanza.

In questo modo tiene lontano chiunque cerchi di morderlo o attaccarlo. E’ l’unico capace di adottare una simile, ed efficacissima, strategia difensiva.

Nonostante si parli poco di loro, come avete visto gli insetti sono esseri viventi straordinari e dotati di caratteristiche uniche. 

Hanno forme, colori e particolarità che vale la pena conoscere, come quelle di queste sei specie di coleotteri davvero affascinanti.