8 sottospecie di cervi

10 giugno, 2018
Appartenenti alla famiglia dei cervidi, questi mammiferi vivono ripartiti in gran parte del pianeta. La maggior parte di essi si trova in Eurasia, sebbene possiamo anche trovarli in America, Oceania ed Africa. Nonostante possano contare su potenti corna, sono solito fuggire dai pericoli.

Sapevate che attualmente esistono almeno 25 sottospecie di cervi in tutto il mondo? La maggior parte di esse vive in Eurasia, nonostante sia possibile ammirarle anche in Africa, America ed Oceania. In questo articolo ve ne enumereremo alcune.

Sottospecie di cervi in Eurasia e Africa

I cervidi vivono in quasi tutto il territorio europeo, in Nordafrica e in Asia orientale. Alcune delle sottospecie di cervo che possiamo trovare in queste regioni sono:

1. Cervo nobile

Sebbene sia di minori dimensioni rispetto al suo parente europeo, si tratta di un animale dal portamento maestoso, dal pelo color marrone rossiccio e con il ventre più chiaro, che diventa più grigio in inverno.

I maschi possono pesare circa 200 chili –le femmine raggiungono la metà di questo peso– e hanno le corna di grandi dimensioni, come negli altri cervi. In questa specie gli esemplari femminili presentano piccole protuberanze nella parte superiore del cranio.

2. Cervo europeo

Si tratta di uno dei maggiori erbivori selvatici del continente e simile nei colori e nelle corna al cervo nobile. Vive in boschi densi e sistemi montagnosi e le sue abitudini differiscono a seconda della presenza umana: può essere notturno, eccetto nel periodo in cui è in calore, o diurno.

L’unico predatore del cervo europeo è il lupo

Lupo che ulula

Bisogna segnalare che, sebbene i maschi abbiano le corna, non le usano per difendersi; al contrario fuggono di corsa per evitare di essere cacciati.

3. Cervo siberiano

A differenza degli altri cervidi, i maschi siberiani non presentano corna, il loro corpo è di medie dimensioni –attorno a un metro di altezza– e hanno zampe per saltare e non sprofondare nella neve durante l’inverno. 

È erbivoro e si ciba di lichene, foglie, gambi, muschio, cortecce e funghi. È abbastanza solitario –sta con gli altri solo durante l’epoca in cui si riproduce– e più attivo all’alba e al tramonto.

4. Cervo della Battriana

È conosciuto anche come cervo di Bukhara. Vive in Uzbekistan e Afghanistan, anche se il numero di esemplari è sempre più ridotto a causa, in parte, dei conflitti frequenti in questi paesi.

Cervo della battriana

Il cervo della Battriana preferisce un habitat particolare chiamato tugai, che è formato da valli, pianure e da una grande quantità di vegetazione. È questo il posto in cui vive da diversi secoli.

Sottospecie di cervi in America

In questo continente tale animale è conosciuto come ‘wapiti’ ed è tipico delle regioni del nord. Nel sud –Cile e Argentina– è stato introdotto per la caccia sportiva ed è considerato dannoso per l’ecosistema. Le sottospecie di cervo americano sono:

1. Cervo di Yellowstone

Chiamato anche cervo americano, abita nel sud del Canada (Alberta e Columbia Britannica), così come nell’ovest e nel centro degli Stati Uniti (Utah, Oregon, Washington, Montana, Idaho, Nevada, Arizona, Colorado e Dakota).

Viene chiamato così in quanto si tratta di uno degli abitanti più popolari del Parco Nazionale di Yellowstone.

È di grandi dimensioni: i maschi raggiungono i due metri di altezza e i 370 grammi di peso e hanno delle corna lunghe circa un metro e mezzo. Le femmine hanno un pelo più scuro e pesano attorno ai 200 chili.

2. Cervo di Manitoba

Il wapiti di Manitoba vive in questa provincia del Canada, in aree dichiarate riserve naturali, come ad esempio i parchi nazionali Riding Mountain, Prince Albert e Duck Mountain.

Cervo di Manitoba

È simile a quello di Yellowstone, ma di minore statura e con pelo più scuro.

3. Cervo di Roosevelt

Si tratta della sottospecie di cervo più grande che ci sia. I maschi raggiungono infatti i 600 chili e venne ribattezzato in tal modo in onore dell’ex presidente Theodore Roosevelt, un appassionato naturalista.

Le corna dei maschi presentano varie punte e le estremità sono palmate. Abita ad ovest del Nord America (Vancouver, Oregon e Washington).

4. Cervo di California

È il più piccolo dei cervi nordamericani e fino al 1870 viveva nei boschi, nelle praterie e nella macchia californiana. Tuttavia, la caccia e la distruzione progressiva dell’ambiente lo hanno quasi portato all’estinzione. Fortunatamente è stata creata una riserva al centro dello stato in cui da allora si moltiplicano.