Aggressività nei conigli: possibili cause e rimedi

· 13 settembre 2018
I conigli sono animali territoriali come nel caso di cani e gatti. Pertanto, quando si cerca di invadere uno spazio che considerano "loro", possono insorgere comportamenti aggressivi.

I conigli hanno iniziato ad entrare nelle case, come animali domestici, solo pochi anni fa. Quindi, potrebbero esserci alcuni comportamenti non del tutto chiari. Come nel caso di aggressività. In questo articolo cercheremo di spiegare cosa spinge un coniglio all’aggressività, indicandovi anche una serie di possibili soluzioni.

I conigli sono animali aggressivi?

Se state pensando di adottare un coniglio e avete sentito parlare della loro aggressività, è possibile che decidiate di cambiare idea. Tuttavia, potete stare tranquilli: questi leporidi non sono aggressivi di natura. Al contrario, sono animali molto affettuosi e perfetti per vivere in famiglia.

Oltre al loro tenero carattere, sono facili da addestrare e abbastanza puliti, dal momento che, come i gatti, si lavano da soli diverse parti del corpo. Avranno bisogno di voi per pulire la gabbia, ogni giorno. Non dovranno mai mancare le coccole, ovviamente, ma la gestione di questi animali è davvero molto semplice.

Perché un coniglio può diventare aggressivo

Dato che i conigli hanno una natura amichevole e tenera, che cosa scatena l’aggressività nei conigli? Una delle cause principali di ciò, è il comportamento territoriale.

Coniglio selvatico seduto su un prato

I conigli sono animali territoriali come nel caso di cani e gatti. Pertanto, quando si cerca di invadere uno spazio che considerano “loro”, possono insorgere comportamenti aggressivi. Fin quando il coniglio è nella sua gabbia, occorre rispettare il suo territorio, senza disturbarlo né toccare le sue cose, come la sua casetta, i giocattoli o la ciotola dell’acqua.

Le migliori gabbie per conigli impediscono che ciò accada, dato che sono provviste di una porta d’ingresso che può essere aperta e permette al coniglio di uscire solo quando lo desidera. Se provate a mettere la mano all’interno, è molto probabile che tenda ad attaccarvi. Un atteggiamento difensivo che sarà possibile apprezzare verso qualsiasi persona.

Altre cause di aggressività nei conigli

Oltre a quanto detto sopra, ci sono altre cause alla base di una possibile aggressività nel vostro coniglio domestico. Per esempio:

  • Scarso contatto con gli umani. Ogni essere vivente che viene adottato come animale domestico deve essere socializzato, in modo tale che in futuro abbia un buon comportamento con altri animali e con le persone. Se un coniglio, dal momento che è piccolo, non ha sperimentato tale processo di socializzazione, è molto probabile che diventi aggressivo.
  • Cattive esperienze. Se proviene da un rifugio, è possibile che fosse lì in seguito a un abbandono o a qualche abuso. Queste brutte esperienze potrebbero creare sfiducia verso gli umani e rendere l’animale diffidente e aggressivo.
  • Comportamento sessuale. Un desiderio sessuale insoddisfatto può rendere nervoso il vostro coniglio e risvegliare la sua aggressività.
Coniglio nero dal veterinario

Cosa fare se il vostro coniglio è aggressivo?

Una volta identificate le cause, dovreste sapere come agire per far sì che l’animale assuma un atteggiamento più pacifico. Vediamo quindi una serie di suggerimenti che vi aiuteranno a risolvere il problema:

  • Analizzate il suo territorio. Un coniglio, come ogni altro animale domestico, ha bisogno del suo spazio, come abbiamo detto prima. Un posto che userà come suo territorio. Questo deve essere abbastanza grande, pulito, con la giusta temperatura e tenuto in condizioni ottimali. Assicuratevi che il vostro coniglio si senta a suo agio e che abbia, sempre, tutto ciò di cui ha bisogno per sentirsi a casa.
  • Castrazione. Uno dei motivi principali dell’aggressività dipende dell’appetito sessuale di questo piccolo mammifero. Attraverso la sterilizzazione, è molto probabile che il problema scompaia.
  • Trattatelo con amore. Se l’aggressività nasce da un abuso, c’è solo un antidoto: l’amore. Parlategli affettuosamente, accarezzatelo, trattatelo con premura e vedrete che, poco a poco, saprete guadagnarvi la sua fiducia.
  • Lasciategli il suo spazio. Sappiamo già che vi piacerebbe abbracciare il coniglio tutto il tempo, ma, come avete visto, non ama che invadiate il suo spazio. Quindi, è meglio rispettare la sua tranquillità e lasciare che sia lui ad avvicinarsi, quando ne avrà voglia.

Se pensate che il vostro coniglio sia aggressivo, analizzate le cause e provate a cambiare alcune abitudini e a migliorare le sue condizioni di vita, per fargli recuperare la giusta calma. Se quanto detto non porta ad alcun risultato, non resta che consultare il veterinario, per determinare eventuali altre cause, che potrebbero nascondere problematiche più serie.