Animali domestici pericolosi da tenere in casa

02 giugno, 2020
Alcuni animali selvatici possono reagire in maniera violenta al di fuori del proprio habitat naturale, quando si trovano di fronte a stimoli, ambienti o situazioni nelle quali il loro istinto indica la presenza di un pericolo. Ecco quali sono gli animali domestici pericolosi da tenere in casa.
 

Anche se allevare animali domestici esotici non è affatto un fenomeno recente, non per questo cessa di essere una moda piuttosto controversa. In stato di cattività, alcuni animali possono presentare seri problemi di salute e di comportamento, diventando così animali domestici pericolosi. È molto importante, quindi, poter disporre di informazioni precise che riguardano queste specie.

Naturalmente, è molto facile comprendere che nessun animale è crudele o cattivo per natura. Semplicemente, può accadere che reagiscano a contesti sfavorevoli, quando sentono che il loro territorio viene invaso o che il loro benessere è minacciato.

Anche se gli animali non sono crudeli né violenti, all’atto pratico potrebbero presentare dei rischi per le persone, a causa della forza o dei meccanismi di difesa di alcune specie.

Inoltre, è importante sottolineare il fatto che non tutte le specie sono in grado di adattarsi alla convivenza con gli esseri umani. Infatti, l’addomesticamento del cane è stato un processo molto lungo, durato diversi secoli.

Bisogna ricordare che i gatti non sono mai stati completamente addomesticati, ma hanno imparato a convivere pacificamente con le persone. Nelle righe che seguono parleremo di alcuni animali domestici pericolosi che è meglio non tenere in casa.

5 animali domestici pericolosi che non dovreste adottare

Serpenti, tra gli animali domestici pericolosi

Al primo posto del nostro elenco di animali domestici pericolosi non possono certo mancare i serpenti. Anche se alcune specie sono inoffensive e perfino timide, esistono diversi serpenti velenosi o costrittori che potrebbero provocare gravi incidenti.

 
alcune specie di serpenti sono inoffensive, ma la maggior parte non sono adatte alla convivenza con l'uomo

In Italia e in altri paesi tenere in cattività diverse specie di serpenti è un’attività proibita e soggetta a sanzioni. Per questa ragione, prima di seguire la moda di prendere in casa come animale domestico uno di questi rettili esotici, ricordate di consultare la legge vigente.

Felini selvatici, animali domestici pericolosi

Anche se generalmente tenere in casa una tigre o un leopardo è considerata un’idea folle, molte persone la trovano invece una prospettiva attraente. Non bisogna dimenticare che i felini selvatici si adattano difficilmente allo stile di vita delle persone, per quanto ben addestrati possano essere.

i felini selvatici sono animali domestici pericolosi, che non riescono ad adattarsi alle condizioni di vita degli esseri umani

Iena

Ad alcune persone, anche adottare una iena può sembrare una buona idea. Per quanto possiamo trovarla interessante, la iena è un animale domestico pericoloso, in grado di provocare un gran numero di incidenti domestici. Inoltre, si tratta di una specie molto ribelle e dal morso possente.

 
le iene sono animali domestici pericolosi, in grado di provocare un gran numero di incidenti

Cammelli

Nel mondo occidentale, imbattersi in un cammello non è un evento particolarmente frequente. Ciononostante, in molti paesi i cammelli vengono impiegati in diverse attività e sono stati anche adottati come animali domestici.

cammelli e dromedari sono animali domestici pericolosi, che dovrebbero vivere nel proprio habitat naturale

Nonostante il suo aspetto tranquillo, il cammello dimostra una personalità notevole. Inoltre, la sua struttura fisica gli dona una notevole forza. Quando si trova in ambienti ostili o è esposto a stimoli inconsueti, può diventare aggressivo e provocare seri traumi e lesioni. Per questo motivo, la cosa migliore è lasciarlo tranquillo nel suo habitat naturale.

Orsi

Probabilmente, molti di noi hanno visto video incredibili che mostravano persone che sono riuscite ad addomesticare orsi e a convivere con essi. Si tratta di belle immagini, ma ricordiamo che si tratta di un animale selvatico, gigantesco, territoriale, dotato di una grande forza e di una dentatura poderosa.

 
anche se in alcuni casi sono stati addomesticati, gli orsi rimangono animali domestici pericolosi

Quando si tratta di tenere in casa un animale domestico esotico e originale, emergono gusti molto curiosi. Non dimentichiamo, però, che, nonostante la loro intelligenza e la loro innegabile bellezza, anche gli orsi possono essere degli animali domestici pericolosi.

Perché non dovreste tenere un animale esotico come animale domestico?

Esistono molte differenze tra gli animali selvatici e quelli da compagnia, basate sul loro organismo e il loro comportamento. Quando adottiamo un animale domestico, è assolutamente essenziale comprendere quali sono le sue necessità e conoscere la sua capacità di adattamento al nostro stile di vita.

Molti animali possono arrivare a diventare animali domestici pericolosi non a causa della propria natura, ma perché si ritrovano a vivere in un ambiente che genera in loro insicurezza, paura o stress. Perfino specie amichevoli, come le scimmie titi, possono presentare comportamenti aggressivi, quando sono obbligate a lasciare il proprio habitat naturale.

Inoltre, dobbiamo ricordare che molti animali esotici sono stati allontanati con la forza dal proprio habitat naturale e separati dai propri simili per venire commercializzati come animali domestici. Per questa ragione, quando acquistiamo un animale domestico, potremmo contribuire indirettamente alla caccia di frodo e allo squilibrio degli ecosistemi del nostro pianeta.

 

Ricordiamo che il traffico illegale di specie esotiche esiste ancora e continua a sottoporre questi animali a condizioni di vita crudeli. Per tutti questi motivi, il miglior consiglio che possiamo offrire è quello di non allevare animali selvatici come animali domestici. È sempre meglio preferire specie che possano godere della nostra compagnia.