Animali e fiori: specie che si nutrono di fiori

· 20 agosto 2018
Queste specie animali si nutrono di fiori e possono ingerirne in quantità tali da diventare, alle volte, un problema per le coltivazioni e i giardini.

Ne esistono di tutte le varietà, colori e dimensioni… Animali e fiori vanno spesso d’accordo. Bulbi e corolle sono diventati parte della dieta di molti esemplari, oltre ad altre parti della pianta e agli insetti.

Scopriamo qualcosa in più sul binomio animali e fiori.

Animali e fiori: quali animali si cibano di piante?

Molti degli animali che si cibano di fiori sono diventati un problema per le coltivazioni e i giardini. Infatti possono arrivare ad ingerirne delle grandi quantità in pochissimo tempo. Alcune delle specie che hanno incluso nella loro dieta questo alimento, sono:

1.Cervo dalla coda bianca

Svariati esemplari appartenenti alla famiglia dei cervidi si alimentano di fiori. Il cervo dalla coda bianca è il più famoso e vive in America. Questo animale (foto principale dell’articolo) può vivere nei boschi o nelle selve umide tropicali e in montagna.

Si tratta di un ruminante erbivoro che passa ore a frugare nella vegetazione alla ricerca di fiori, foglie, frutti, germogli e semi. In alcuni casi ingerisce addirittura funghi. Come indica il suo nome, questo particolare cervo presenta una macchia bianca sulla coda così come sul ventre. Il maschio è di dimensioni maggiori rispetto alla femmina e ha le corna.

2.Testuggine greca

È una delle specie appartenenti al gruppo dei Testudo ed è fra i più diffusi: se ne trovano esemplari in Europa, Asia e Africa, del quale sono native. Si tratta di un animale molto longevo che può vivere fino a 60 anni. Con il corpo marrone e la testa gialla, la femmina è più grande del maschio.

Tartaruga mangia fiore

L’alimentazione della testuggine greca si basa sui vegetali, ortaggi e fiori selvatici. I suoi fiori preferiti sono il cardo, il dente di leone, l’erba medica, il trifoglio bianco, la piantaggine maggiore, la salvia, la melissa, la millefoglie e il rosmarino. Quando è in cattività può mangiare anche cetriolo e pomodoro.

3.Lorichetto arcobaleno

Ecco un altro animale che si alimenta di fiori, un colorato uccello proveniente dal sudest asiatico e dall’Australia. Può vivere in diverse tipologie di habitat ma predilige le foreste pluviali, le zone boscose e altra vegetazione arbustiva.

Lorichetto arcobaleno

Una delle sue principali caratteristiche è la grande varietà di colori che presentano le sue piume, da cui prende il termine arcobaleno. Blu, verde, arancione, rosso e giallo sono le sue tonalità principali. In quanto alla dieta, può mangiare frutta, fiori e semi degli alberi in cui fa il nido.

4.Iguana

Questi rettili dal corpo ricoperto di squame abitano nelle aree tropicali dell’America Latina e hanno un’alimentazione piuttosto varia, che può cambiare a seconda della sottospecie e della localizzazione geografica. La più conosciuta è l’iguana verde, spesso scelta come animale domestico.

Iguana verde

Quando si trova allo stato naturale, questo rettile vive sempre tra gli alberi a più di un metro dal suolo, e può muoversi in modo rapido tra i rami, anche se passa la maggior parte del tempo in modo statico. L’iguana è un animale erbivoro che si ciba di foglie, germogli e fiori, soprattutto l’ibisco.

5.Coniglio

L’ultimo degli animali che mangiano fiori della nostra lista è una delle prime scelte quando si parla di animali domestici, grazie alle sue dimensioni ridotte, al suo carattere docile e alle poche cure che richiede. Il coniglio comune o europeo può pesare 2,5 chili e misurare 50 centimetri, orecchie escluse.

Conigli in giardino

In quanto alla sua alimentazione, oltre a mangiare fiori come margherite o denti di leone, deve ingerire alimenti che lo aiutino a consumare i suoi incisivi, che continuano a crescere per tutta la vita.

Sebbene quando vive in casa si tenda ad alimentarlo con del mangime apposito, è molto importante che il coniglio consumi piante leguminose o graminacee, steli o corteccia di arbusti, semini, bulbi e radici. Un adulto può arrivare ad ingerire fino a 500 grammi di cibo al giorno!

Vi è piaciuto questo articolo su animali e fiori? Fatecelo sapere!