Arricchimento ambientale nei pappagalli domestici

· 14 ottobre 2018
Se volete tenere in casa degli uccelli, ricordate che è sempre meglio prenderli in coppia. Ma, nel caso dei pappagalli, questo semplice consiglio va considerato un vero e proprio obbligo.

Più volte, nel nostro blog, abbiamo parlato di arricchimento ambientale nei pappagalli, e non solo. Si tratta di un insieme di operazioni che i proprietari di animali possono, e devono, mettere in atto per offrire gli stimoli adatti a garantire il benessere psico-fisico degli esemplari in cattività.

I pappagalli, scientificamente noti come psittacidi, sono animali di una bellezza davvero sorprendente. Allo stesso tempo, si tratta di volatili dotati di una spiccata intelligenza e che hanno la capacità di creare relazioni sociali molto strutturate. Proprio per questi motivi, l’arricchimento ambientale nei pappagalli domestici assume un’importanza ancora più cruciale.

L’importanza dell’arricchimento sociale

Se volete tenere in casa degli uccelli, ricordate che è sempre meglio prenderli in coppia. Ma, nel caso dei pappagalli, questo semplice consiglio va considerato un vero e proprio obbligo.

Sono specie che devono socializzare continuamente ed è di vitale importanza che possano stare a contatto con altri membri della loro specie o altre simili. Sono volatili così socievoli ed estroversi che diventeranno presto amici anche di altri uccelli.

Pappagalli coloratissimi su un ramo

Se non hanno accanto un altro pappagallo, diventeranno molto dipendenti da voi e potrebbero sicuramente sviluppare problemi di natura psicologica, come l’ansia da separazione e persino la depressione.

L’importanza di un buon foraggiamento

Quando parliamo di foraggiamento, ci riferiamo al tempo che un animale trascorre nel tentativo di nutrirsi. Include quindi tutti i comportamenti di ricerca, manipolazione e consumo.

L’alimentazione dei pappagalli è molto particolare e variegata e potrete renderla meno noiosa cambiando il modo in cui offrite cibo e mangime ai vostri amici pennuti.

I vassoi di foraggiamento sono un metodo molto efficace di arricchimento ambientale nei pappagalli. Ciò consiste nel posizionare, su un vassoio, substrati diversi e oggetti mescolati a cibo.

Potrete fare in modo che ogni pasto si trasformi in un’esperienza sempre nuova. Vediamo quali materiali vanno usati:

  • Cibo: arachidi, frutta disidratata, pezzi di mela o carota, pasta cotta, ecc.
  • Substrato: trucioli, giornali strappati, coriandoli, fieno, ecc.
  • Oggetti: mollette, tappi, pezzi di sughero, corde, ecc.

Ci sono anche molti dispositivi per l’arricchimento ambientale nei pappagalli che vi permetteranno di offrire il cibo in modo meno banale.

Per esempio comprando dispenser ricavati dentro canne di bambù, noci di cocco o persino giocattoli che i pappagalli dovranno azionare per poter arrivare al loro mangime preferito.

Un’altra idea potrebbe essere quella di presentare la frutta in modo più visivo. Per esempio tagliando mele e carote come stelle filanti, mettendo la frutta in cestini che bisogna aprire per poter accedere alla pappa, e via discorrendo…

E’ molto importante l’arricchimento alimentare nei pappagalli. Con qualche idea e gli strumenti utili, potrete creare dei vassoi di foraggiamento o utilizzare dispenser ecologici in modo che il vostro volatile domestico possa nutrirsi un po’ come farebbe se vivesse in libertà.

La musica, un arricchimento sensoriale perfetto

Per favorire l’arricchimento ambientale nei pappagalli non potete certamente dimenticare la musica. Molti volatili hanno un senso del ritmo molto accentuato e una discreta abilità a riprodurre e imitare i suoni che ascoltano.

Questa caratteristica rende i pappagalli, e in particolare i Cacatua, unici nel regno animale, poiché sono persino in grado di ballare.

Attenzione però alle canzoni che scegliete. Alcuni ritmi o suoni possono essere fastidiosi per i vostri animali domestici.

Sarebbe ideale iniziare con melodie dolci, come quelle della musica classica, e provare piano piano anche altri generi. Conoscere il vostro animale domestico vi aiuterà a mettere in pratica qualsiasi arricchimento, scegliendo sempre la migliore alternativa per il vostro volatile.

Due ara su un ramo

Molti psittacidi possiedono uno sviluppato senso del ritmo e amano la musica. Sono in grado di riprodurre le melodie e i suoni che ascoltano. Alcune specie, come i Cacatua, sanno anche ballare andando a tempo.

Il volo libero: fondamentale per l’arricchimento ambientale nei pappagalli

I pappagalli hanno bisogno di volare. Quindi, una delle migliori tecniche di arricchimento che potete mettere in pratica è permettere loro di volare attraverso ampi spazi.

L’ideale è avere una voliera di grandi dimensioni o lasciare il vostro pennuto libero, dentro casa.

Dovete tenere a mente che, data la complessità di questi animali, per poter educare e allevare in modo corretto e sano il vostro pappagallo, sarà sempre utili ricorrere al rinforzo positivo.

Seguendo tale metodo, premierete solamente le condotte positive dell’animale che, così, assocerà il premio ad un comportamento corretto, migliorando la convivenza domestica.

Per educare il pappagallo, potreste chiedere consiglio e farvi seguire da un etologo o anche da un veterinario specializzato.

Se riuscirete a conquistare la fiducia del vostro volatile, in alcuni casi sarete persino in grado di lasciarlo libero di volare, senza il timore che fugga via.

Immaginate che sensazione poter vedere il vostro pappagallo sfrecciare in alto, per poi tornare da voi!