Trucchi per calmare un cane spaventato dai rumori

 

Ci sono diversi rumori che provocano ansia al vostro cane e, in alcuni casi, addirittura tachicardia. Un’ambulanza, il temporale, lo sbattere forte di una porta, fuochi d’artificio… Certo, non tutti gli esemplari soffrono per i rumori molesti. Ad ogni modo, vale la pena capire il problema per poter offrire una soluzione. In fondo, parliamo sempre della salute e del benessere del vostro miglior amico.

In questo articolo vi presenteremo consigli e trucchi per calmare un cane spaventato dai rumori. Una piccola guida, insomma, per fare un poco come mamma e papà facevano con voi, da piccini, dopo un tuono o uno spavento.

Il vostro cane ha paura dei rumori? Ecco qualche trucco

Su Internet circola un video che mostra un cane a cui è stato applicata una benda di cotone lungo tutto il corpo. Una bendatura speciale, che tocca determinate zone, che sembra rendere immune l’animale a qualsiasi rumore molesto. Ecco il filmato:

Un rimedio casalingo che, apparentemente, funziona. Ma non tutti i cani hanno la stessa soglia di sensibilità al rumore e non tutti hanno le stesse paure. Non dimenticate che traumi e fobie devono essere trattati adeguatamente da veterinari e psicologi.

 

Ricordate che il loro sviluppatissimo udito consente ai cani di ascoltare i rumori in anticipo rispetto all’uomo. Quindi, è normale che, in caso di qualcosa che lo spaventa, il cane fugga o vada a nascondersi.

Cosa fare con un cane spaventato dai rumori

Vediamo come agire per calmare un cane spaventato dai rumori:

  1. La prima cosa da fare è assicurarsi che la paura del vostro cane sia eccezionale e non, al contrario, una fobia. Non esistono rimedi “fatti in casa” per patologie che hanno invece una natura più complicata, psicologica e caratteriale.
  2. Creare un ambiente sicuro. Come già visto, un cane spaventato agisce in modo istintivo. Corre, scappa, cerca un nascondiglio. Nel fare ciò, troverà molti ostacoli nelle vostra casa e potrebbe persino ferirsi. Fate in modo di creare un ambiente sicuro per evitare situazioni di pericolo.
  3. Se sapete qual’è il nascondiglio preferito del vostro animale, è bene tenerlo sempre accessibile. Come nel caso del trasportino, che conviene tenere aperto.
  4. Anticipare il rumore con qualche stratagemma può essere una buona idea. Se sapete da dove arriva il rumore e quando, potrete isolare la stanza o la zona in cui si trova il vostro cane.
  5. Mantenere la calma. Non sgridate il cane solo perché ha paura. Questo genererà solo maggiore tensione. Anche le coccole vanno evitate: significherebbe premiare un comportamento che non è normale.
  6. Fategli compagnia. Se la zona di sicurezza che avete creato è in una zona differente della casa, potete scegliere di stare con l’animale durante il rumore. Ma ricordate: non premiate mai questo comportamento.
  7. Non obbligatelo ad uscire. Anche se il rumore è cessato, lasciate che il cane rimanga nel suo nascondiglio, non forzatelo. Uscirà quando si sentirà al sicuro.
 

Cane spaventato dai rumori: conclusioni

Se seguirete questi consigli, aiuterete il vostro cane a superare i momenti di stress e paura dovuti ai rumori molesti. Non sempre è possibile sapere da dove proviene il rumore né conoscerne la durata. Ma sapere come agire vi aiuterà ad evitare complicazioni.

Concludiamo ricordandovi che la paura dei rumori è qualcosa di innato nei cani. La scienza ancora non è riuscita a dare una spiegazione a questi comportamenti. Certo, un cane ascolta meglio e prima degli umani i suoni. Ma soltanto in futuro sapremo cosa si nasconde, davvero, dietro questo strano timore.