Cane corso: un ottimo cane da guardia e da compagnia

22 novembre, 2020
Il cane corso è un cane davvero speciale: in questo articolo, vi presentiamo le principali caratteristiche di questo bellissimo animale.

Il cane corso, noto anche come cane corso italiano, è un cane di tipo molossoide dalle origini tutte italiane. Questi cani si distinguono non solo per il loro aspetto imponente, ma anche per la loro grande fedeltà e per il temperamento protettivo nei confronti del padrone e della sua famiglia. Scopriamo insieme il cane corso, un ottimo cane da guardia e da compagnia.

Caratteristiche fisiche del cane corso

Come accennato in precedenza, il cane corso è un cane molossoide, simile ad un bulldog, quindi è un animale robusto, con i muscoli ben sviluppati e un aspetto possente. Il suo petto è ampio, largo e profondo e la linea superiore della schiena è notevolmente muscolosa e dritta.

Nonostante la sua forza e potenza fisica, il cane corso è un cane di taglia medio-grande dalle linee eleganti e dalle proporzioni equilibrate.

I maschi possono misurare tra i 64 e i 68 centimetri, con un peso corporeo massimo di 50 chili. Le femmine sono un po’ più piccole, con un’altezza che va dai 60 ai 64 centimetri e un peso medio compreso tra i 40 e i 45 chili.

La testa del cane corso italiano è ampia, ma non sproporzionata, con una forma leggermente convessa nella parte anteriore e uno stop ben definito. Il muso è più corto rispetto all’intera estensione del cranio, e culmina in un naso nero. Gli occhi scuri sono di forma ovale e talvolta possono essere un po’ sporgenti.

La maggior parte dei parametri ufficiali della razza purtroppo parla ancora di orecchie amputate, ma fortunatamente questa pratica oggi è considerata non necessaria e crudele, motivo per cui è in disuso. Le orecchie di questo cane sono di forma triangolare, pendenti e dall’attaccatura alta.

Cane con il padrone.

Il pelo è corto, denso e lucido, e la sua colorazione può variare dal nero, al tigrato con sfumature di grigio (grigio chiaro, grigio scuro, piombo e ardesia), fulvo chiaro o scuro, fino al rosso fulvo. Questi cani hanno uno strato di peli molto sottili che li protegge dal freddo e dalle intemperie.

Temperamento e abitudini

Il cane corso è stato allevato e perfezionato per essere un vero cane da guardia, capace di difendere con forza la propria famiglia e la propria casa. Nel corso della sua storia, è stato addestrato anche a prendersi cura del bestiame e della selvaggina di grossa taglia.

In termini generali, il carattere del cane corso può essere definito protettivo, autonomo, energico e piuttosto territoriale. Questi animali instaurano un legame molto speciale con i loro padroni e familiari, inoltre sono attenti e protettivi nei confronti dei bambini. Non a caso, il cane corso è considerato uno dei cani più pazienti ed adatti a vivere in un ambiente familiare.

Tuttavia, bisogna ricordare che il comportamento di ogni cane dipende in gran parte dall’educazione e dall’ambiente a cui lo abitua il padrone.

Come tutti i cani, dovrà ricevere un adeguato addestramento e dovrà abituarsi a socializzare con i suoi simili sin dall’infanzia. Solo in questo modo diventerà un compagno obbediente ed equilibrato, in grado di interagire positivamente con gli altri esemplari ed avere una vita sociale.

Cucciolo di cane corso.


Problemi di salute comuni del cane corso

Il cane corso è un cane forte e resistente che, ricevendo un’adeguata medicina preventiva, sarà in grado di mantenere una salute ottimale. Tuttavia, come tutte le razze, questi cani mostrano una certa predisposizione a sviluppare alcune malattie.

I problemi di salute più comunemente diagnosticati nel cane corso sono:

  • Displasia dell’anca.
  • Torsione gastrica.
  • Displasia del gomito.
  • Iperplasia vaginale.
  • Colpo di calore.
  • Ipertrofia ghiandolare.
  • Problemi respiratori.
  • Entropion.
  • Ectropion.

Come prendersi cura di questa razza?

Il cane corso richiede cure relativamente semplici su base giornaliera. Il pelo deve essere spazzolato solo una o due volte alla settimana, per evitare l’accumulo di peli morti e di sporco. Il bagno può essere fatto solo quando il cane è veramente sporco, quindi vi consigliamo di evitare di farlo più di una volta al mese.

Grazie alla sua grande energia, questo cane di origini italiane ha bisogno di esercizio fisico quotidiano per mantenersi sano e in forma e per avere un comportamento equilibrato. Oltre a fare due o tre passeggiate al giorno, è consigliabile considerare l’opzione di uno sport cinofilo e fargli fare dei giochi di intelligenza per stimolare la sua mente.

Senza dubbio, un adeguato addestramento accompagnato dalla giusta socializzazione sono proprio le cure fondamentali di cui ha bisogno. Ricordate inoltre che il rinforzo positivo è il miglior alleato per educare questo cane e stimolarlo ad ascoltarvi.