Un cane depresso può arrivare a suicidarsi

15 Dicembre 2017

La depressione è uno stato mentale così delicato che chi ne soffre può arrivare a suicidarsi. Talvolta, infatti, queste persone raggiungono un livello di depressione tale da vedere in questo gesto estremo l’unica scappatoia possibile per poter risolvere una situazione difficile.

Anche se può sembrare strano, questo problema non riguarda solo gli esseri umani, ma anche i cani. Ad esempio, possono essere vittime della depressione cani che hanno vissuto situazioni che li hanno fatti soffrire molto, come la morte del padrone, varie forme di maltrattamento o l’abbandono.

Se volete saperne di più su questa situazione delicata, a continuazione ve ne parleremo un po’ più a fondo.

Perché i cani si suicidano?

Cane appoggiato ad un libro
Autore: Soggydan Benenovitch

Prima di tutto, è importante sottolineare che, secondo vari studi scientifici, il cane è un lupo addomesticato: questo cambiamento ha portato con sé varie conseguenze, tra le quali il fatto che l’animale si senta molto più stressato e solo quando vive in città rispetto a quando viveva in branco insieme ai suoi simili, lontano dalla presenza umana.

Inoltre il cane, a differenza del lupo, non può sfogarsi ululando, bensì mediante i latrati, i quali più che essere d’aiuto, generano ulteriore ansia.

In poche parole, ai cani risulta difficile mantenere un equilibrio emotivo quando qualcosa li altera, cosa che può portarli ad una profonda depressione, che nella maggior parte dei casi si acutizza quando il padrone si assenta, momentaneamente o in modo definitivo.

Quando questi animali si sentono particolarmente afflitti, sviluppano una tendenza autodistruttiva che li priva di qualsiasi interesse. Dal momento che nulla riesce a suscitare in loro emozione alcuna, la prima cosa che perdono è l’appetito: smettono di accettare il cibo e si lasciano letteralmente morire di fame.

Quali sono i segnali più comuni?

Quando i cani stanno attraversando un momento di grande stress e depressione, manifestano il loro disagio attraverso una serie di sintomi. I più comuni sono:

  • Leccarsi in modo compulsivo: se il vostro amico peloso è depresso, lo vedrete leccarsi in continuazione durante lunghi momenti per cercare di tranquillizzarsi. Purtroppo, lungi dall’essere una pratica sana, rischia di farsi molto male, procurandosi ferite dolorose e lesioni come la dermatite da leccamento.
  • Incapacità di provare piacere.
  • Perdita di appetito.
  • Disinteresse totale per tutto, che si manifesta anche mediante la mancanza di affettuosità.
  • Un cane depresso dorme molte più ore del normale e smette di fare qualsiasi attività fisica.

Va sottolineato che in molti casi, questi sintomi si aggravano a causa dell’incapacità del padrone di trattare in modo adeguato il proprio cane quando questo attraversa un periodo così delicato.

Come possiamo aiutare un cane depresso?

Se il vostro cane si trova in queste condizioni, è importante pensare che l’animale sta attraversando una fase in cui ha più che mai bisogno dell’affetto e delle attenzioni del proprio padrone.

uomo in bicicletta con cane al guinzaglio

Ecco qui una serie di utili consigli per aiutare il vostro amico a quattro zampe a superare la depressione:

  • Anche se vi sembrerà incredibile, fargli ascoltare un po’ di musica rilassante può essere di grande aiuto al vostro cane, giacché lo aiuterà a distrarsi e a recuperare nuovamente lo stato d’animo di un tempo.
  • Se il cane ha perso un essere a lui caro, la cosa migliore da fare è allontanarlo dal luogo che gli causa tanta desolazione e portarlo temporaneamente da un’altra parte. Se, ad esempio, il suo padrone è morto, la cosa migliore è offrirgli una nuova sistemazione e una nuova famiglia, per ripartire da zero.
  • È importante inoltre essere attenti alle necessità che il cane manifesta, così come parlargli più spesso. La comunicazione con il vostro amico peloso è fondamentale per aiutarlo a superare uno stato emotivo così buio, poiché vi considera il suo padrone e il fatto che gli state concedendo attenzioni per lui è un gesto di incalcolabile valore.

Così come gli esseri umani, anche i cani, quando cadono in depressione, hanno un bisogno urgente di attenzioni: perciò dovrete dedicargli il maggior tempo possibile, in modo da non peggiorare ulteriormente la situazione.

I nostri amici a quattro zampe hanno bisogno di sapere che non sono soli e che possono contare sul nostro amore incondizionato, l’unica vera medicina che li può far guarire dalla depressione.