Cane Shetland: caratteristiche ed esigenze

25 Giugno 2019
Intelligente, leale e obbediente; qui troverete tutto quello che c'è da sapere sullo Shetland

Oggi parliamo di una razza di cane facilmente riconoscibile da tutti: il cane Shetland. In questo articolo vi diremo come sono, che carattere hanno e di che tipo di assistenza hanno bisogno.

Da dove viene il cane Shetland?

Se parliamo del pastore Shetland (o Sheltie, come sono anche conosciuti), dobbiamo partire dall’isola scozzese dalla quale prendono il loro nome. Nelle regioni insulari delle Shetland, a parte il pastore di cui parliamo oggi, si sono sviluppati altri animali nativi. Tutti avevano la stessa caratteristica: le piccole dimensioni.

A causa del terreno prevalentemente accidentato e dotato di poca vegetazione, il pastore delle Shetland è diventato a poco a poco il cane da pascolo per eccellenza. All’inizio del XX secolo, la razza iniziò ad essere importata fuori dalla Scozia, dove iniziò ad essere incrociata per scopi di riproduzione. Attualmente, lo Shetland è ampiamente distribuito in tutto il pianeta.

Gli studi più recenti dimostrano che questa razza proviene dall’incrocio del collie dai capelli lunghiborder collie, probabilmente – con razze di cani più piccole.

Cane Shetland in un bosco

Caratteristiche generali

Come abbiamo già detto, si tratta di animali compatti, di piccole dimensioni e estremamente agili. La loro altezza è di circa 38 centimetri nei maschi e 35 centimetri nelle femmine. Il peso varia tra 6 e 12 chilogrammi. Hanno una testa allungata – sono animali doliocefalici – e piccole orecchie le cui punte cadono in avanti.

Lo Shetland ha un doppio strato di pelliccia, un complemento ideale per l’inclemenza atmosferica del suo habitat originario. Lo strato esterno è composto da peli lunghi, mentre lo strato interno è denso e con una consistenza simile alla lana. Per quanto riguarda la colorazione, ci sono molte varianti: nero, bianco, grigio, sciabola, tutti in combinazioni diverse.

Temperamento dello Shetland

Si tratta di una razza estremamente leale, intelligente, allegra e molto attiva. Gli Shetland sono molto affettuosi con i proprietari e i parenti, ma occorre stare attenti perché a volte si possono mostrare diffidenti nei confronti degli estranei.

Gli Shetland sono cani costantemente all’erta e, se rilevano qualcosa fuori dall’ordinario, non esiteranno ad abbaiare per dare l’allarme. Per questo motivo, è consigliabile monitorare se questo comportamento si verifica troppo frequentemente, poiché potrebbe essere un problema a lungo termine.

Cane Shetland al mare

Pur essendo cani molto attivi, si adattano perfettamente alla vita domestica in case piccole. Per mantenerli in forma, la cosa migliore che possiamo fare è concedergli lunghe passeggiate ed allenarci in loro compagnia.

Salute e cura del cane Shetland

Come altre razze (ad esempio il collie), lo Shetland è incline a sviluppare malattie agli occhi ereditarie. È importante, quindi, che il nostro veterinario controlli periodicamente l’animale per individuare per tempo i possibili sintomi.

La displasia dell’anca è anche comune in questa razza, così come l’ipotiroidismo o l’epilessia. Dobbiamo essere vigili e far visitare il nostro animale appena rileviamo qualcosa di sospetto.

Per quanto riguarda la cura, bisogna prestare molta attenzione alla loro pelliccia. Per mantenere un mantello in perfette condizioni ed evitare grovigli, dobbiamo spazzolare il nostro cane ogni giorno.

  • Parker, H. G., Kim, L. V., Sutter, N. B., Carlson, S., Lorentzen, T. D., Malek, T. B., … & Kruglyak, L. (2004). Genetic structure of the purebred domestic dog. science304(5674), 1160-1164.
  • https://web.archive.org/web/20080715062043/http://www.akc.org/breeds/shetland_sheepdog/index.cfm