Cani del gruppo 8: classificazione delle razze secondo la FCI

· 30 novembre 2017

La Fédération cynologique internationale (FCI) ha il compito di determinare gli standard di ciascuna razza canina, classificandola secondo le sue caratteristiche. In quest’articolo vi parleremo dei cani appartenenti al gruppo 8, che comprendono i Retriever, i cani da cerca e i cani d’acqua.

Cani del gruppo 8: cani da riporto

In inglese Retriever, questa sezione di cani è resa caratteristica da animali esperti nel recuperare le prede per il cacciatore. Furono creati per essere obbedienti, per scovare la preda abbattuta, per il riporto e, naturalmente, per seguire gli ordini del proprietario. Tra le 6 razze di cani del gruppo 8, sottocategoria cani da riporto, si trovano:

cucciolo di labrador

  1. Labrador Retriever

È uno degli animali domestici più popolari al mondo ed è originario del Canada. In quanto al comportamento, spicca per la sua intelligenza, la sua bontà, la sua energia, la sua affabilità e la sua gentilezza. Sono ottimi compagni, vanno molto d’accordo con i bambini, sono super obbedienti e molto amichevoli. I Labrador Retriever possono avere il manto nero, color cioccolato o sabbia. Tendono a soffrire di displasia dell’anca o displasia del gomito dovuta all’obesità (disturbo molto comune in questa razza).

  1. Flat Coated Retriever

I primi esemplari di Flat Coated Retriever, razza proveniente dal Regno Unito ma i cui antenati erano originari del Canada, nacquero nel diciannovesimo secolo. Nonostante la razza fu sul punto di sparire durante la Seconda Guerra Mondiale, negli anni ’60 riconquistò una certa popolarità grazie agli sport per cani e alle spedizioni in montagna. È un cane piuttosto affidabile, gli piace soddisfare i padroni, è un ottimo compagno ed ha un abbaio fermo. Ha il manto nero, fitto e brillante.

Cani del gruppo 8: cani da cerca

Tutti i cani che rientrano in questa categoria sono di dimensioni medie o piccole ed hanno orecchie grandi e all’ingiù. La loro principale funzione è quella di assistere durante la caccia dei volatili: per prima cosa li scovano e poi li consegnano al cacciatore. In totale le razze di cani da cerca sono 9. Le più importanti sono:

  1. Cocker Spaniel Inglese

Originario del Galles e utilizzato per scovare gallinelle d’acqua, gli antenati del Cocker Spaniel Inglese provengono dalla Spagna ma la sua stirpe ha origini negli Stati Uniti. È un cane atletico, forte, dal corpo compatto, il petto in fuori e le zampe posteriori muscolose. Le orecchie sono a forma di lobo e ricadono all’altezza degli occhi.

La pelliccia può essere di uno o più colori, come ad esempio marrone chiaro, bianco o nero. È una razza molto intelligente, resistente, sempre allerta e che non ama la solitudine. Abbaia molto quando non è in compagnia ed è ideale per vivere in un appartamento in città.

  1. Springer Spaniel Gallese

Un altro cane appartenente al gruppo 8 e proveniente dal Regno Unito, ha il corpo quasi squadrato, la coda lunga, gli occhi marroni e le orecchie leggermente pelose. Pesa fino a 20 kg ed ha un pelo soffice al tatto e di colore rosso e bianco. È un cane fedele, affettuoso, attivo e piuttosto riservato con gli estranei. Può essere alquanto “appiccicoso” nei confronti dei padroni ed è noto per essere “sordo agli ordini” se non addestrato correttamente.

Cani del gruppo 8: cani d’acqua

All’interno di questa sezione troviamo 8 razze, tutte dal pelo lanuginoso e riccio ed utilizzate maggiormente nelle zone marine. Tra di essere risaltano:

barboncino bianco

  1. Barbone

Nonostante faccia anche parte del gruppo 9 della Fédération cynologique internationale in quanto animale da compagnia, il Poodle ha caratteristiche fisiche che corrispondono perfettamente a tutte quelle dei cani d’acqua. Nacque nel quindicesimo secondo e inizialmente fu usato come animale da compagnia per i nobili e gli aristocratici.

Fino al Rinascimento fu impiegato per il recupero di papere e cigni. Esistono quattro tipi di barbone, a seconda della dimensione (Grande, Medio, Nano e Toy); è un animale molto attivo, giocherellone e allegro, che non si distrae facilmente.

  1. Cane d’acqua spagnolo

Nacque in Andalusia e, sebbene venisse usato come cane da pastore e come aiutante sulle imbarcazioni, occupa un posto nella categoria dei cani d’acqua a causa delle sue sembianze. Il suo pelo è di solito nero, marrone, bianco o beige, di uno o due colori. È un cane fedele, allegro, obbediente, coraggioso, laborioso ed equilibrato, con un istinto innato per la caccia, la guardia e la protezione.