Cani poco impegnativi: ecco le migliori razze

Cani poco impegnativi, ecco le migliori razze

Quando qualcuno decide di adottare un cane in casa, le domande che si pone sono molteplici. Tra tutte, quelle più comuni riguardano, ovviamente, la razza. Alcuni tipi di cani, infatti, richiedono una serie di attenzioni specifiche, tempo e dedizione che non tutti sono in grado di garantire sempre. Il lavoro, la famiglia, gli impegni sociali e i viaggi, riducono la capacità di alcuni di prendersi cura dell’animale nel modo più corretto.

Per questo motivo abbiamo deciso di presentarvi alcuni cani poco impegnativi. Razze che non richiedono troppe attenzioni ma che, allo stesso tempo, esaudiranno il vostro desiderio di avere un amato cagnolino tra le pareti domestiche.

Le migliori razze di cani poco impegnativi

Se rimanete fuori casa per giornate intere, non amate andare al parco ogni giorno e se non avete bambini, scegliere un cane poco impegnativo è l’opzione migliore. Sempre e quando possiate assicurare all’animale un’adeguata quantità di alimenti, attività fisica e coccole. Senza perderci in ulteriori preamboli, vediamo assieme gli 8 cani meno impegnativi che potrete adottare:

1. Cane da montagna dei Pirenei

E’ un cane che non ha problemi a trascorrere interi pomeriggi da solo, in giardino. Fu allevato per occuparsi delle pecore e non per interagire con gli umani. Questi grandi cani di colore bianco hanno un manto spesso come protezione contro il freddo. Considerate però che hanno il difetto di sbavare parecchio. E’ un cane poco impegnativo perfetto per chi cerca un animale indipendente, ubbidiente, buon guardiano e che non richiede quasi tempo per prendersene cura.

2. Piccolo levriero italiano

Per le sue ridotte dimensioni, è perfetto se vivete in città o in appartamenti non eccessivamente ampi. Affettuoso, docile e allegro, sarà il vostro compagno di giochi durante il fine settimana o in vacanza. Sono molto facili da trattare e, passata la fase iperattiva dei primi mesi, il levriero italiano si rivelerà un cane ordinato e responsabile.

3. Fila brasileiro

Anche questa razza fu creata per lavorare all’aria aperta. E’ un eccellente cane da guardia e non richiede quasi attenzioni. Può vivere tranquillamente fuori, dato che il suo pelo corto è adatto ai climi caldi. Possiede uno sguardo ‘feroce’ e può diventare aggressivo quando fiuta situazioni di pericolo. Una volta che gli date da mangiare, non richiede alcun altro tipo di attenzione.

4. Boston Terrier

Cani poco impegnativi, ecco le migliori razze

Una delle sue principali caratteristiche sta nel fatto che potrete addestrarlo con facilità. Allegro e di gran compagnia, è ideale se vivete da soli. Non ha dimensioni eccessive e va benissimo per chi abita in città. Il pelo è corto e non dovrete preoccuparvi né di pettinarlo né di altro.

5. Bluetick Coonhound

Questo cane da caccia, creato per inseguire procioni, si adatta perfettamente alla vita all’aria aperta. Non a caso, possiede una salute di ferro. Ha un manto spesso e le sue grandi dimensioni sconsigliano di adottarlo se vivete in una casa piccola. L’unica cosa di cui dovrete preoccuparvi è l’igiene delle orecchie, che tendono a soffrire di piccole infezioni.

6. American Staffordshire Terrier

Anche se si tratta di un cane molto socievole, non crea problemi e non soffre se viene lasciato da solo. Anche durante periodi lunghi. Stringe un profondo vincolo di amicizia con i padroni e non abbaia quasi mai. Se lo fa, è semplicemente perché avverte un possibile pericolo.

7. Australian Cattle Dog

Questo cane poco impegnativo è frutto dell’incrocio tra un cane domestico e il più selvaggio Dingo Australiano. E’ un vero e proprio animale 4×4… Ciò significa che si adatta all’ambiente ed è in grado di gestirsi da solo. Può lavorare nei campi o rimanere tranquillo a guardia della porta di casa. Gode di ottima salute, è indipendente e raggiunge una dimensione media.

8. Corgi Gallese

Terminiamo questo elenco delle 8 migliori razze di cani poco impegnativi con il Corgi. Un tipo di cane di piccole dimensioni e che, davvero, ha bisogno di poco per vivere. In passato veniva considerato come un cane rustico, può vivere fino ai 15 anni senza alcun tipo di malanno. E’ di dimensione media e può tranquillamente starvi accanto sia in città che in campagna.