Come capire se un cane non vede bene?

· 15 luglio 2018

La vista è uno dei sensi più importanti. Ci permette di vedere il mondo così com’è e di muoverci in totale libertà. Ai cani permette di vedere ciò che li circonda in un modo diverso. Ma cosa succede se il vostro cane non vede bene?

La perdita della vista è devastante per tutti gli animali, ma non è un fattore così grave. Nel caso dei cani, questi hanno diversi sensi che li aiutano a scoprire il mondo in vari modi. Le cause della cecità sono molte, e capire se il vostro cane non vede bene è più semplice di quello che sembra.

Cause della cecità

La cecità è la perdita totale o parziale della vista in uno o in entrambi gli occhi. E’ una malattia ricorrente nei cani in età avanzata, sebbene possa apparire anche nei cuccioli appena nati.

Le ragioni sono dei motivi genetici. Se uno dei genitori o dei parenti del cane soffrivano di questa malattia, è molto probabile che anche il nuovo membro della famiglia ne soffra.

In questo caso, l’occhio del cane viene colpito in vari modi: alla nascita, il cucciolo presenta delle malformazioni nella struttura dell’occhio; la cornea o il cristallino potrebbero essere non del tutto sviluppati. In casi rari, può non esserci l’occhio intero.

Esistono altre patologie che colpiscono la vista dei cani: la cataratta e il diabete, come accade alle persone.

veterinario che visita occhi cane

Metodi per capire se il vostro cane non vede bene

Se starete molto attenti ai dettagli, noterete dei cambiamenti nell’aspetto degli occhi e nel comportamento. Ecco una lista di sintomi che possono presentarsi se il vostro cane non vede bene:

  • Arrossamento delle parti chiare.
  • Offuscamento.
  • Presenza di un alone azzurro.
  • Cispe eccessive.
  • Presenza di lesioni e sanguinamento.

Le malattie come l’influenza possono danneggiare la vista del cane, ma anche la cataratta. Alcune volte, l’occhio sembra stare bene, ma l’animale avrà degli strani comportamenti:

  • Difficoltà a localizzarvi nonostante stiate a pochi metri da lui.
  • Va a sbattere continuamente contro degli oggetti.
  • Incapacità nel riconoscervi.
  • Pessima visione notturna.
  • Perde di vista i suoi giochi o le sue ciotole per il cibo.
  • Annusa costantemente il suolo invece di camminare a testa alta.

Questi ultimi sintomi si notano con più frequenza mentre andate a spasso. In alcune occasioni dovrete richiamare il cane costantemente per farlo venire da voi. Nei casi più gravi, potreste notare una sorta di ansia nel momento in cui deve uscire di casa, causata dalla paura dell’ignoto.

Se presenta questi sintomiprobabilmente il vostro cane non vede bene. Portatelo immediatamente dal veterinario affinché gli faccia tutti gli esami per verificare lo stato degli occhi.

veterinario che visita occhi del cane

Diversi modi di vedere il mondo

Nonostante la vista sia importante sia per gli esseri umani che per i cani, quest’ultimi non si affidano a questo senso per osservare l’ambiente che li circonda. L’olfatto gioca un ruolo fondamentale per riconoscere i luoghi.

Rispetto al naso delle persone, quello dei cani è più potente e permette loro di determinare chi gli sta vicino e dove si stanno dirigendo. Il loro udito funziona allo stesso modo: sono in grado di captare delle frequenze molto più basse, e ciò gli permette di ascoltare da molto più lontano.

Nel caso dei cuccioli che nascono ciechi, in molti casi questa condizione passa inosservata. Perché? Per il fatto che si acutizzano gli altri sensi, e ciò fa in modo che si sviluppino come qualsiasi altro cane.