Tutte le caratteristiche del frosone comune

26 Febbraio 2019
Il frosone comune ha un becco dalla forza di 50 kg, ideale per spaccare il nocciolo delle olive o delle ciliegie

Il frosone comune (Coccothraustes coccothraustes) è un uccello poco noto. Spicca perché ha uno dei becchi più forti tra tutti gli uccelli, che gli permette di rompere il nocciolo delle olive.

Ecco le caratteristiche del frosone comune.

Conosciamo insieme il frosone comune

Il frosone comune, leggermente più grande del pettirosso, appartiene alla famiglia dei fringillidi, tra i quali possiamo trovare anche il verzellino, il crociere comune, il fringuello e il cardellino. 

E’ un uccello dai colori castani, simili a quelli del fringuello. I maschi sono più colorati, dai toni aranciati sulla testa con il disegno di una maschera.

Ha degli occhi molto caratteristici, di colore marrone. Tuttavia, si dice che quando è nervoso o eccitato, questi diventino di un colore molto più intenso.

Due esemplari di frosone comune

Il frosone comune e il suo becco

Il suo becco è una specie di schiaccianoci specializzato nel rompere il guscio dei frutti. 

Il frosone comune può esercitare una forza di 50 kg con il suo becco, quindi è in grado di rompere il nocciolo delle olive o delle ciliegie. Le dimensioni di questo uccello rendono questa forza ancora più impressionante

Ciò fa sì che la sua alimentazione si basi su pinoli, faggina, bacche, germogli e rughetta. Ovviamente, questa dipende dai semi presenti nelle determinate stagioni.

Frosone comune su ramo

Comportamento del frosone comune

E’ un animale molto timido e difficile da vedere; si tratta di una specie non molto diffusa nei parchi o nei giardini e poco rumorosa. 

Si mostra aggressivo se deve condividere il cibo con altri uccelli, quindi non dubiterà ad attaccarli. Forma delle colonie di pulcini, quindi sono molte le coppie che allevano i piccoli nello stesso posto, e ciò gli permette di difenderli meglio.

Il periodo della riproduzione inizia ad aprile, con un’unica covata all’anno: le uova deposte sono solitamente 5. Dopo il corteggiamento, il maschio costruisce il nido a forma di scodella.

Habitat del frosone comune

Il frosone comune si trova nei boschi mediterranei, anche se in inverno arrivano abbastanza esemplari a nord dell’Europa. E’ considerato un uccello migratore parziale.

Vive in tutta la regione del Paleartico, e esistono delle sottospecie. Si può trovare in tutta l’Europa e nella zona più temperata dell’Asia, e può raggiungere anche il nord dell’Africa.

Minacce per il frosone comune

Il frosone comune, come molti altri uccelli, è stato vittima del silvestrismo: vi ricordiamo che catturare questa specie è proibito dall’Unione Europea. Se volete averne uno in cattività, dovete acquistarlo da allevatori autorizzati.

La distruzione dell’habitat dovuto alla deforestazione e alla monocoltura, oltre alla caccia, sono ulteriori minacce che incombono su questa specie.