Scegliere il cibo per cani in base a dimensione e razza

· 5 febbraio 2018

Ogni animale domestico ha bisogno di una dieta adatta, che permette di rispondere alle sue esigenze specifiche. Proprio per questo motivo, è importante che voi padroni impariate a scegliere il cibo per cani in base a dimensione e razza. In questo articolo vi daremo una serie di consigli affinché possiate nutrire il vostro amico a quattro zampe nel modo più adeguato possibile.

Scegliere il cibo per cani più adatto al vostro

Per quanto riguarda il cibo, non è lo stesso avere un cane piccolo o un cane di taglia media o grande. Oltre alle diverse quantità di mangime di cui ognuno ha bisogno, dobbiamo anche tener conto delle loro esigenze nutrizionali, che ovviamente variano a seconda delle dimensioni dell’animale:

1. Cani di piccola taglia

Le razze di dimensioni ridotte, anche se non sembra, presentano esigenze energetiche superiori a quelle dei grandi, poiché il loro metabolismo è più veloce. Inoltre, occorre ricordare che il loro stomaco, essendo più piccolo, non può accumulare eccessive quantità di cibo.

La dieta per un cane di piccola taglia deve essere composta da mangimi ad alto contenuto energetico e nutrienti. Così come la struttura del cibo, che dovrà essere tale da essere facilmente masticato e digerito.

cucciolo di Yorkshire con ciotola con crocchette

2. Cani di taglia media

In questo gruppo possiamo inserire tipi di cani molto conosciuti, come la maggior parte dei cani pastori, così come il Beagle o anche il Cocker Spaniel Americano, che possono presentare alcuni problemi di salute legati alla mancanza di proprietà nutritive nei mangimi. Si potrebbe dire che i cani di media taglia sono “a metà strada” tra i bisogni di piccoli e grandi. Ad ogni modo, nessun pericolo: rivolgetevi al vostro veterinario di fiducia. Saprà indicarvi, senza problemi, una dieta specifica.

3. Cani di grossa taglia

Se è vero che mangiano in quantità maggiori, le razze più grandi come il Terranova, il Pastore Tedesco o il Bullmastiff, di solito sono meno attive dei loro cugini di cui al punto 1. In questo senso, hanno una maggiore tendenza ad ingrassare, e questo può causare loro problemi ossei legati ad una dieta squilibrata. Proprio per questo motivo, è molto importante offrire loro mangimi specifici, con meno grassi in età adulta.

Cibo per cani diverso per ogni razza

Oltre alle dimensioni degli animali, ci sono altre questioni che voi padroni dovete tenere in considerazione quando si alimentano: il tipo di razza è una di queste. Non è lo stessa cosa avere un molosso o un cane col muso allungato, così come esistono forti peculiarità negli esemplari a pelo corto, rispetto a quelli con un manto assai più folto.

La buona notizia è che ci sono mangimi per cani per ogni razza, taglia ed età nei negozi di animali, oltre che dal veterinario. I marchi commerciali hanno ampliato le loro gamme di prodotti proprio per andare incontro alle esigenze di un mondo con una interessante varietà di animali domestici.

Il mangime è stato prodotto con un approccio che è vicino alle specifiche esigenze nutrizionali degli animali, poiché facilitano una buona alimentazione e prevengono la comparsa di alcune malattie. Alcune opzioni di alimentazione del cane per razza sono:

1. Bulldog

Come con altri cani brachicefali, il bulldog rigurgita solitamente il cibo perché la sua trachea è troppo corta e le sue mascelle non si chiudono correttamente. Quando non si è in grado di masticare bene il mangime, è necessario dare all’animale una pappa speciale, di dimensioni adeguate e di forma triangolare.

2. Pastore tedesco

Uno dei problemi principali di questa razza è la debolezza delle ossa, specialmente quelle dell’anca, quando raggiungono una certa età. Soffrono anche di varie malattie legate alle loro articolazioni. Il mangime deve contenere calcio e altri nutrienti che rafforzano il loro sistema osseo.

3. Border collie

In questo caso si tratta di un animale con uno stomaco delicato, incline al vomito, disagio e dolore dopo l’alimentazione. Se avete un Border Collie o prevedete di adottarne uno, vi consigliamo di scegliere solo cibo per cani della miglior qualità possibile, con la percentuale ideale di proteine ​​e fibre per bilanciare la sua delicatissima flora intestinale.

due cagnolini che mangiano sul prato

4. Chihuahua

Questo piccolo cagnolino ha un “palato delicato”, dal momento che non accetta qualsiasi tipo di mangime. Ma non preoccupatevi: troverete facilmente pappe speciali, elaborate apposta per questo tipo di cane. Si tratta di cibi con aromi e sapori che lo soddisfano, di dimensioni ridotte per poter essere agevolmente consumate dalla sua piccola bocca.

5. San Bernardo

È una delle più grandi razze canine esistenti, può pesare fino a 45 chili e ha bisogno di un mangime che offra non solo proteine ​​e vitamine, ma anche minerali e amminoacidi (come la L-carnitina). In questo modo, si sentirà più vivo e pieno di energie, le sue ossa verranno mantenute forti e verrà prevenuta la possibile comparsa di alcune malattie tipiche della razza.

Abbiamo visto quanto importante sia l’alimentazione per il vostro amico a quattro zampe. Non siate superficiali quando si tratta di comprare il cibo giusto per il vostro cane. Con le informazioni che vi abbiamo appena dato, siamo sicuri che potrete facilmente scegliere il miglior mangime per il vostro animale domestico!