Come capire se un uccello è malato?

19 Marzo 2019
Anche gli uccelli domestici, durante la loro vita, possono contrarre alcune malattie o venire infestati dai parassiti. In questo caso, diventa fondamentale saper riconoscere i primi sintomi e consentire una diagnosi tempestiva del problema. Per aiutarvi, vi suggeriamo alcuni consigli per capire se li vostro uccello è malato. 

Sareste in grado di capire se un uccello è malato? Quando adottate un uccello come animale domestico, dovete sapere che si tratta di animali sensibili che richiedono una serie di attenzioni preventive per poter preservare la loro salute.

Alterazioni nelle feci, nel piumaggio, nell’appetito o nel comportamento sono alcuni dei segnali che indicano che un uccello è malato.

Le malattie più pericolose negli uccellini domestici

Prima di segnalarvi i principali sintomi che indicano che il vostro uccello è malato, bisogna analizzare quali malattie sono più pericolose per gli uccelli domestici. In questo modo sarà più facile riconoscerne i sintomi e adottare le giuste precauzioni per prevenirle.

Colera aviare

Si tratta di una malattia altamente contagiosa tra i volatili, generata dal batterio Pasteurella multocida. Il contagio e l’avanzamento all’interno dell’organismo è molto accelerato, specialmente tra le galline o il pollame.

I primi sintomi di colera aviare sono di solito la mancanza di sete e appetito. Il volatile smette di bere acqua e non dimostra interesse verso il cibo.

Influenza aviaria

L’influenza aviaria è una patologia virale grave e altamente contagiosa causata da un virus appartenente alla famiglia Orthomyxovridae. Si tratta di una delle malattie più pericolose che possono colpire un volatile, ed ha un tasso di mortalità di quasi il 100%.

Polli

Per sapere se il vostro uccello ha l’influenza aviaria, prestate attenzione ai seguenti sintomi:

  • Edema oculare
  • Piumaggio ispido
  • Infiammazioni sulla cresta o sui bargigli

Malattia di Marek

Questa è una delle patologie più comuni e pericolose per gli uccelli in cattività ed è causata da un herpes.

Il suo avanzamento è rapido e può portare al formarsi di diversi tumori negli organi vitali e riproduttivi (polmoni, fegato, ovaie…).

A causa delle sue possibili complicazioni e conseguenze, è fondamentale diagnosticare questa patologia tempestivamente e stabilire un trattamento appropriato per frenarla.

In generale, la malattia di Marek è silenziosa e avanza senza dare segnali visibili. Ad uno stato più avanzato, la paralisi progressiva delle ali e delle zampe è il sintomo più caratteristico della malattia.

6 segnali comuni per sapere se il vostro uccello è malato

Come vediamo, ogni malattia presenta dei sintomi specifici che possono variare anche da uccello a uccello.

Per riassumere, possiamo nominare alcuni sintomi comuni che di norma indicano che un uccello è malato:

  • Alterazioni nell’appetito: la mancanza di appetito è uno dei sintomi più frequenti nei volatili domestici, ed è legata a svariate malattie. Tuttavia, esistono anche malattie che generano l’aumento nel consumo di alimenti da parte dell’uccello, come la presenza di parassiti intestinali.
  • Alterazioni nel consumo di acqua: gran parte delle patologie che colpiscono gli uccelli generano un’alterazione nel loro consumo abituale di acqua. Dall’altro lato, disturbi come il diabete, che intaccano il metabolismo, possono portare all’aumento del consumo di acqua; alcune malattie come il colera aviare provocano invece la mancanza di sete.
  • Problemi al piumaggio: la perdita di piume o le alterazioni nel colore, nella brillantezza o nella consistenza può essere sintomo di parassiti esterni o malattie. L’arrossamento della pelle e il prurito sono anch’essi segnali frequenti di problemi alla cute o infezioni.
  • Problemi nelle feci: gli escrementi dei nostri animali dicono molto sul loro stato di salute. Se notate un cambiamento nell’aspetto delle feci, relativo al colore, alla frequenza, alla quantità o alla consistenza, forse dovreste preoccuparvi.
Veterinario visita uccello

Problemi di respirazione o comportamento quando un uccello è malato

  • Difficoltà respiratorie. Molte malattie possono influire sul sistema respiratorio degli uccelli, il che causa difficoltà nel respirare, tosse, versi ecc. I problemi respiratori spesso alterano anche il canto degli uccelli.
  • Alterazioni nel comportamento. Se il vostro uccello è malato, il suo comportamento potrebbe subire variazioni. Potrebbe mostrarsi iperattivo o aggressivo, o al contrario essere più silenzioso e calmo rispetto al solito. È fondamentale in questi casi recarsi immediatamente da un veterinario esperto non appena notate qualche cambiamento.

Come abbiamo visto, molte patologie avanzano in modo silenzioso compromettendo la salute del vostro uccello senza dare segnali visibili. Per questo è essenziale sforzarsi di prevenire e curare al meglio i nostri uccelli domestici.

Non bisogna poi dimenticare di realizzare visite preventive dal veterinario ogni sei mesi, oltre a rispettare il ciclo di vaccini e la deparassitazione.