Volete sapere come educare un Pitbull?

25 marzo 2018
Anche se alcuni li considerano violenti, se fin da cuccioli ricevono un corretto addestramento, possono essere pacifici, protettivi e molto affettuosi. Catalogati tra le razze canine pericolose, bisogna incidere oltremodo sulla loro crescita 

I Pitubull hanno la cattiva fama di essere aggressivi. Questo si deve al fatto che sono cani che, per via della loro genetica e del loro passato, devono ricevere un addestramento speciale. Se state pensando di adottare un cane e questa razza vi attrae, vi diamo alcuni consigli per educare un Pitbull.  

Educare un Pitbull: cosa bisogna sapere?

La prima cosa da sapere è che un Pitbull, come qualsiasi altro cane, deve essere educato sin da cucciolo. Se adottate un esemplare adulto che non è stato addestrato adeguatamente, sarà molto difficile sradicare le cattive abitudini. L’ideale è adottare un cucciolo che potrete far crescere in modo esemplare. Ecco i passaggi da seguire:

Riservargli uno spazio in casa

Sin da cucciolo, è importante che il Pitbull abbia uno spazio in casa che sia solo suo. Questo gli consentirà di sentirsi integrato, parte di qualcosa e, ovviamente, amato e rispettato, purché non si invada il suo spazio.

Il pitbull più grande del mondo sul divano con uomo e bambino
Fonte: e.radio-capital.io

Deve trattarsi di un rifugio nel quale potersi nascondere da quello che gli fa paura, ma anche un luogo in cui riposare. Dovrà godere di buona illuminazione e un clima adatto; non dovrà mai essere uno spazio isolato dal resto della famiglia. Dovrete scegliere uno spazio in un ambiente nel quale tutta la famiglia trascorre molto tempo. Sarà il modo migliore per abituarlo alla presenza tranquilla delle persone.

Farlo socializzare

La socializzazione è un passaggio molto importante nello sviluppo e nella crescita di qualsiasi cane. Dovete fargli trascorrere del tempo in compagnia di altri cani. Lasciate che i vostri ospiti lo prendano e giochino con lui. Non frenatelo se vuole giocare con altri animali. Quando andate a trovare degli amici che hanno un cane, se sono d’accordo, potete portare il vostro in modo che si abitui alla presenza di altri animali.

Insegnargli quando mangiare

Per educare un Pitbull, è importante definire regole chiare nella convivenza e nei suoi orari. Deve sapere che potrà mangiare solo quando glielo concedete. Questo momento dovrebbe coincidere con la fine del pasto di tutta la famiglia.

Mentre mangiate, dovrà restare nel suo spazio, lontano dalla tavola, e non dovrete permettergli di disturbare i commensali chiedendo del cibo. Dategli da mangiare solo all’orario prestabilito e togliete la ciotola quando avrà terminato. Anche se non mangia tutto, non dovete lasciarla sul pavimento.

Il padrone è il maschio alpha

I Pitbull sono cani dominanti, è una loro caratteristica genetica, come accade con molte altre razze. Per questo motivo, una parte importante della loro eduzione consiste nell’evitare che vi dominino.

Uomo con pitbull

Vi chiederete come riuscirci. Ebbene, seguendo questi semplici passaggi:

  • Dovete sempre entrare in casa prima di lui.
  • Non dovrà mai mangiare prima della famiglia.
  • Vietategli di salire su certi luoghi della casa, come il divano e il letto.
  • Non dovete permettergli di ringhiarvi mentre mangia. Per verificarlo, mettete la mano tra l’animale e il cibo; se ringhia o prova a mordervi, dovrete sforzarvi di eliminare questo comportamento.
  • Non permettetegli di urinarvi addosso. Può sembrare ridicolo, ma è il modo in cui i cani segnano il territorio. Se vuole farlo su di voi, è perché pensa che siete di sua proprietà e che con voi potrà fare quello che vuole. Non permetteteglielo.

Permettergli di scaricare l’energia

I Pitbull sono animali attivi per natura e si scatenano in fretta, cosa che a volte li porta a presentare condotte aggressive. Un buon modo per evitarlo è fare attività fisica regolare in loro compagnia. Questo gli consentirà di sprigionare adrenalina e lo stress accumulato.

Seguite questi consigli e vederete che non importa la razza, ma l’educazione che diamo ai nostri animali. Fate entrare un Pitbull nella vostra vita!

Guarda anche