Come far avere al vostro cane dei denti bianchi

Un cane con i denti bianchi mostra di avere una buona salute orale. In questo articolo vi diciamo cosa fare per mantenerli sani.
Come far avere al vostro cane dei denti bianchi

Ultimo aggiornamento: 21 luglio, 2022

Un’igiene orale compromessa in genere rappresenta per i cani un problema serio, poiché provoca loro molto disagio e compromette la loro qualità di vita. Pertanto, far sì che il vostro cane abbia dei denti bianchi non è solo una questione estetica, ma ha a che fare direttamente con il suo benessere.

Il raggiungimento di questo obiettivo dipenderà dalle cure rivolte all’animale giorno dopo giorno. Pertanto, in questo articolo troverete dei suggerimenti per mantenere sani i denti del vostro compagno a quattro zampe. Non perdetevi le prossime righe.

Di che colore sono i denti di un cane?

Prima di tutto, è bene sapere che i cani, come gli esseri umani e molti altri animali, non hanno naturalmente denti bianchi e brillanti. Quindi, quando diciamo che un cane ha i denti bianchi, in realtà intendiamo semplicemente che sono in buona salute.

È normale che i denti di questi animali presentino delle sfumature giallastre. Ciò non indica necessariamente che abbiano del tartaro o che non siano in buona salute, ma si tratta piuttosto di una conseguenza naturale del passare del tempo.

I cuccioli hanno denti molto bianchi, ed è normale che mantengano questo aspetto fino a quando non raggiungono i 3 anni di età circa.

Tuttavia, vale la pena riconoscere i segni che indicano che il vostro cane potrebbe avere un problema di igiene orale. Ve lo mostriamo nella prossima sezione.

Come fare il dentifricio fatto in casa per cani

Come riconoscere i problemi di igiene orale nei cani

I segni che il vostro cane potrebbe soffrire di qualche patologia legata ai denti (o alla bocca in generale) in genere sono evidenti. Il primo è che i denti avranno un colore giallastro, arancione o brunastro a causa del tartaro. Oltre a questo, presenteranno i seguenti segni:

  • Strati di tartaro, accumulati nella parte in cui il dente incontra la gengiva.
  • Gengive che si ritirano. Man mano che il tartaro consuma il tessuto, le gengive si ritirano fino a quando le radici dei denti non risultano scoperte.
  • Denti scheggiati o spaccati.
  • Gengive gonfie, arrossate o sanguinanti. Come sopra, è la gengivite che di solito dà questo aspetto alle gengive.
  • Alitosi (alito dall’odore sgradevole, che puzza di urina, ecc.).
  • Denti che si muovono.
  • Lingua di colore pallido o verruche.

Come far avere al vostro cane dei denti bianchi?

Se volete che il vostro cane sfoggi un sorriso sano e bello, potete implementare diverse strategie. Molte possono essere combinate tra loro, quindi continuate a leggere.

Farlo mangiare bene

Questo è il consiglio più elementare e quello che dovreste seguire a prescindere. Una corretta alimentazione previene tutti i tipi di malattie, comprese le patologie orali. Se il vostro cane è incline all’accumulo di tartaro, esistono anche dei mangimi dentali che sono più abrasivi del normale e aiuteranno a ritardare la formazione di queste placche.

Lavargli i denti

Lavare i denti al cane tutti i giorni è una routine molto efficace per mantenere bianchi i suoi denti. Assicuratevi di utilizzare un dentifricio specifico per cani e, se possibile, enzimatico.

Esistono molti tipi di spazzolini, ma se al vostro cane non piace, potete usare altri oggetti, come ditali per la pulizia dei denti con le mani, giocattoli masticabili che permettono di inserire al loro interno dentifricio, ecc.

Snack dentali

Gli snack dentali di solito si presentano sotto forma di bastoncini  e altre forme che non permettono al cane di ingoiarli interi, e quindi li costringono a masticarli. Scegliete quelli adatti alla taglia del vostro cane e che hanno una composizione davvero benefica per la sua salute dentale.

Colluttori e spray

Alcuni cani non sopportano che gli vengano lavati i denti, specialmente quelli che non sono stati abituati fin da quando erano cuccioli. In questi casi, esistono altre opzioni, come gli spray dentali o i collutori. Sono facili da applicare e più comodi per i cani che soffrono già di una patologia che gli provoca dolore.

Questi prodotti aiutano a prevenire la formazione del tartaro (anche se non lo eliminano) e migliorano l’alito del cane.

L’importanza del veterinario

Un veterinario pulisce i denti di un cane.

Per concludere, ricordate sempre che il miglior modo per assicurarvi che il vostro cane abbia denti bianchi e sani sarà portarlo regolarmente dal vostro veterinario di fiducia. Durante la visita saprà consigliarvi al meglio in base al vostro caso specifico.

Inoltre, di tanto in tanto è bene far fare al cane una pulizia dentale. Durante questa procedura, l’animale viene sedato e vengono rimosse tutte le tracce di tartaro, limando lo smalto.

In ogni caso, ricordate che un cane non ha naturalmente i denti di colore bianco, ma che questi presentano delle sfumature giallastre. Tuttavia, una bocca sana è facile da individuare, e se è così significa che state facendo il meglio per il vostro cane.

Potrebbe interessarti ...
I benefici della carota per i cani
I Miei Animali
Leggi in I Miei Animali
I benefici della carota per i cani

La carota è un ortaggio che offre molti benefici per la salute sia per l'uomo che per i cani. Scopritene alcuni qui qui.



  • Hennet, P. (2006). Nutrición y salud oral en el perro. Enciclopedia de la Nutrición Clínica Canina; Pibot, P., Biourge, V., Elliot, DA, Eds, 413-418.
  • Pet Dental Care. (s. f.). Best Friends Animal Society. Recuperado 13 de julio de 2022, de https://resources.bestfriends.org/article/pet-dental-care

I contenuti de I miei animali sono redatti a scopo informativo. Non sostituiscono la diagnosi, la consulenza o il trattamento professionale. In caso di dubbi, è consigliabile consultare uno specialista di fiducia.