Come far crescere il pelo del gatto

Il pelo del gatto, oltre a proteggerlo da morsi e morsi, lo aiuta a capire il mondo che lo circonda. Perché cresca sano, è essenziale prendersi cura della salute integrale dell'animale.
Come far crescere il pelo del gatto

Ultimo aggiornamento: 24 giugno, 2021

La pelliccia è essenziale in quasi tutti i mammiferi, poiché mantengono l’animale protetto dagli stress meccanici e termici dell’ambiente. Inoltre, il pelo folto è una componente estetica molto ricercata da alcuni tutor, motivo per cui molti vogliono far accelerare o migliorare questo processo. Oggi vediamo nello specifico come far crescere il pelo del gatto.

In ogni caso, tieni sempre ben presente che, se segui il protocollo della cura senza ottenere risultati, dovrai consultare il veterinario per escludere patologie sottostanti nel tuo felino.

Perché è importante prendersi cura del pelo del gatto?

Sebbene tu possa pensare che la cura del pelo del gatto sia qualcosa di puramente estetico, ci sono delle importanti ragioni per farlo. I gatti sono caratterizzati dall’avere un mantello molto fitto e questo ha diverse funzioni:

  • Protezione: nel loro ambiente naturale, i gatti vanno incontro a molti rischi come ferite, graffi, punture e morsi di altri animali. Il pelo ha la funzione di proteggerli da queste minacce.
  • Isolante termico: il pelo dei gatti li tiene a riparo dalle alte e basse temperature che, entrando in contatto diretto con la pelle, potrebbero provocare ferite ed ustioni.
  • Percezione: il pelo dei gatti, in particolare i baffi e quello che lo circonda, partecipa in modo importante al modo in cui percepiscono l’ambiente. Attraverso questo ottengono molte informazioni che consentono loro di mantenersi al sicuro.
  • Comunicazione: incapaci di parlare, i gatti comunicano attraverso il linguaggio del corpo, in cui l’andamento del pelo è piuttosto significativo.

Quando ti prendi cura del pelo del tuo gatto, oltre ad aiutarlo ad apparire pulito, sano ed elegante, lo stai aiutando ad essere sicuro e protetto nell’habitat che hai costruito per lui.

Sai come far crescere il pelo del tuo gatto?

Cicli di crescita

Per prendersi cura in modo ottimale della pelliccia felina, è importante identificarne i cicli di crescita. Sì, i peli del gatto, come i nostri, attraversano diverse fasi:

  • Fase anagena: è la fase di rapida crescita dei peli.
  • Fase catagena: è il momento in cui il pelo smette di crescere.
  • Fase telogena: anche conosciuta come la fase di perdita del pelo, è quella in cui il pelo cade per lasciare spazio a quello nuovo. In sostanza, i nuovi peli allontanano i vecchi, dando il via alla ripetizione dei cicli.

Tuttavia, il pelo del gatto può cadere per le ragioni più disparate, molte delle quali non necessariamente legate ai cicli di crescita. Uno di questi è legato allo stress. Gli esperti sottolineano che il principale segno clinico di questa patologia è l’alopecia, che è caratterizzata da un’eccessiva perdita di peli e da un aumento della frequenza di leccate nella stessa zona.

Se non presti attenzione al tuo gatto in questa condizione, a lungo termine potrebbe diventare completamente calvo.

D’altra parte, c’è un disturbo nel ciclo noto come telogen effluvium. Questo termine si riferisce a un disturbo in cui la fase anagen non inizia. Tuttavia, quando scompare la causa dello stress che lo provoca, il pelo viene nuovamente prodotto, ed abbatte quello che era in fase telogen.

In quel momento si verifica un’alopecia generalizzata che, contrariamente a quanto sopra descritto, non necessita di cure. In questa condizione è sufficiente far crescere i nuovi peli e il ciclo riprende. 

Cura del pelo del gatto

Non esiste una formula magica per prendersi cura del pelo del gatto. Esistono infatti diverse opzioni che possono essere applicate contemporaneamente per ottenere un risultato soddisfacente. In ogni caso, tenendo conto che a seconda della razza ogni gatto ha condizioni specifiche, è buona norma avere un eventuale approccio con il veterinario. 

Come tutti sappiamo, proprio come per gli esseri umani, il cibo è vitale. Vediamo allora quali sono quegli ingredienti che non possono mancare nella dieta di un felino, non solo per il benessere del suo pelo, ma per la sua salute integrale.

Proteine

I gatti sono carnivori per natura. I domestici si nutrono di cibo secco o di semi, che devono avere una notevole quantità e qualità di proteine di origine animale. La composizione nutrizionale del mangime dipenderà dalla capacità del corpo del gatto di elaborarlo e utilizzarlo meglio.

Le proteine, essendo composte da aminoacidi essenziali, mantengono il benessere generale del gatto. La lisina, nello specifico, è quella che contribuisce maggiormente alla crescita dei peli. La scarsa qualità delle proteine fornite all’animale, invece, la rallenta. Come indicano gli studi, la carenza di lisina può anche favorire lesioni epidermiche.

Vitamine

Fondamentale è anche l’apporto vitaminico nella dieta del gatto. Oltre al benessere del pelo, gli esperti sottolineano che le vitamine aiutano a preservare la salute dell’animale e promuovono la longevità nei felini. Le vitamine essenziali includono le vitamine A, D, K, D e il complesso B, oltre a tiamina, riboflavina, niacina, biotina, taurina e acido folico.

Minerali

Ogni dieta animale deve avere la presenza di minerali, poiché questi non sono prodotti dall’organismo. In piccole quantità, sono essenziali per aiutare gli animali a rigenerare i tessuti, sintetizzare gli ormoni e innescare le necessarie reazioni chimiche all’interno del loro corpo. I minerali essenziali sono calcio, sodio, magnesio, fosforo, potassio, rame, iodio e selenio, tra gli altri.

Come far crescere il pelo del gatto

Entriamo nel vivo dell’argomento e vediamo come far crescere il pelo del gatto. Un pelo lucido, sano e setoso è il sogno di ogni amante dei gatti, ma si traduce anche in buona salute. Oltre ai consigli nutrizionali di cui abbiamo parlato nella sezione precedente, puoi seguire altri suggerimenti per far crescere il pelo in modo sano.

Evitare lo stress

Come abbiamo visto, lo stress nel gatto provoca gravi effetti, in quanto impatta sul sistema immunitario e ne abbassa le difese. Infatti, lo stress cronico può influenzare il fegato, la funzione di altri organi e portare a una diminuzione della qualità della vita.

Per combattere lo stress del gatto, puoi aumentare l’arricchimento ambientale, giocare con lui, dargli dei bocconcini e accarezzarlo.

Spazzolatura quotidiana

Spazzolare il gatto dev’essere un’azione costante. Questo atto aiuta a controllare lo sporco e l’olio per il corpo che inizia ad accumularsi, così come i peli morti che il gatto non rimuove con la lingua. Rimuove anche la pelle morta e stimola la circolazione sanguigna.

Se le tue occupazioni non ti permettono di fare una spazzolata quotidiana, puoi farlo una o due volte alla settimana. Così, il pelo del gatto rimarrà lucido e sano.

Cibo adeguato

Una dieta sana per gatti dovrebbe essere composta da almeno il 30% di proteine animali di qualità, seguite da minerali, vitamine e acidi grassi. Questi ultimi sono coinvolti nell’assorbimento di vitamine e minerali, aiutano a rigenerare le cellule e rendono più efficiente la loro funzione.

Sverminazione

La sverminazione è molto importante, sia internamente che esternamente. Entrambe le pratiche proteggono l’animale dall’attacco di parassiti che possono causare problemi dermatologici. È il caso degli acari, che causano scabbia e perdita di capelli nelle zone colpite.

Un piccolo gatto con i capelli lunghi.

La cura è la chiave per far crescere i peli di gatto

Abbiamo dato alcuni suggerimenti su come far crescere il pelo del gatto. Abbiamo anche visto che la crescita è legata alle cure generali che diamo al nostro animale domestico. Garantire che mangi bene e in salute è la chiave numero uno, oltre a garantire che parassiti che contaminano la sua pelle non lo colpiscano, senza dimenticare di prendersi del tempo per tenerlo rilassato.

Seguendo questi suggerimenti, puoi aiutare il pelo del tuo gatto a crescere forte e sano. Ricorda che, se hai l’abitudine di fargli il bagno, dovresti usare prodotti per l’igiene adeguati – meglio senza prodotti chimici – per prenderti cura della sua pelle e del suo pelo.

It might interest you...
Prevenire i boli di pelo nel gatto: utili consigli
I Miei AnimaliLeggi in I Miei Animali
Prevenire i boli di pelo nel gatto: utili consigli

I felini trascorrono buona parte della giornata a pulirsi. In questo articolo vi spieghiamo come prevenire i boli di pelo nel gatto.



  • Guías nutricionales para alimentos completos y complementarios para perros y gatos. Federación Europea de Fabricantes de Alimentos para Animales de Compañía.
  • Lorente, C., Ventura, J. Efluvio telógeno en un gato. Dermatología. Vol. 26, n° 2, 2006.
  • Baciero, G. El estrés en el gato. Nutrición.AV.