Come tagliare i peli tra i cuscinetti del cane?

Tagliare i peli tra i cuscinetti del cane è facile, ma richiede un po' di pratica e alcune precauzioni. Ecco tutto quello che c'è da sapere per farlo a casa.
Come tagliare i peli tra i cuscinetti del cane?

Ultimo aggiornamento: 27 aprile, 2022

I cuscinetti del cane sono una parte essenziale della sua anatomia e richiedono cure specifiche, come tagliare di tanto in tanto il pelo che cresce tra le dita. In genere, questa cura è inclusa nei servizi di toelettatura, ma come fare se si vuole farlo a casa?

Tagliare i peli tra i cuscinetti del cane non è un compito facile e deve essere fatto tramite l’uso di attrezzatura idonea e in un modo specifico di cui vi parleremo nelle prossime righe. La cura di questa parte del corpo è solitamente una delle più trascurate, tuttavia è fondamentale curare al meglio gli arti dell’animale affinché possa muoversi senza problemi. Continuate a leggere.

Perché tagliare i peli tra i cuscinetti del cane?

I cani non possono mettersi le scarpe. Sembrerà ovvio, ma a volte dimentichiamo che le loro zampe sono in contatto con tutto ciò che si trova nel terreno: sporco, microrganismi, vetro, parassiti e molto altro. Il controllo dei cuscinetti e dello spazio interdigitale è fondamentale per rilevare possibili lesioni in quest’area.

I cuscinetti ammortizzano l’impatto dei passi e distribuiscono il peso del corpo tra le 4 estremità.

Tra i cuscinetti crescono dei peli, che possono essere corti e appena visibili o tanto lunghi da coprire le dita. Quest’ultimo caso non è necessariamente un male, anche se è vero che in questo modo possono incastrarvisi più facilmente i detriti presenti nel terreno, come le temute spighe. Se invece il cane presenta in questa zona dei ciuffi molto lungi, è possibile che si formino dei nodi o che addirittura ciò lo costringa a poggiare le zampe in modo errato.

La puntura di formica nei cani può risultare fastidiosa.

Come fare per tagliare i peli tra i cuscinetti del cane?

Se decidete di tagliare i peli a casa vostra, ecco una guida a tutto ciò di cui avete bisogno per farlo in sicurezza. Non è una procedura difficile, ma tenete presente che non tutti i cani amano farsi toccare le zampe, quindi dovrete muovervi con cautela.

Attrezzatura necessaria

I peli sui cuscinetti possono essere tagliati utilizzando le forbici o la tosatrice. Noi consigliamo sempre la tosatrice, in quanto sono macchine molto più sicure e precise, soprattutto se il cane si muove molto durante il processo.

Se optate per le forbici, assicuratevi che abbiano una punta smussata per evitare tagli. Chiedete aiuto per tenere ben ferme le zampe al cane e, ad ogni segno di movimento improvviso dell’animale, allontanate le forbici il più velocemente possibile.

Se invece decidete di usare una tosatrice, prendetene una specifica per cani. La maggior parte è dotata di diverse testine, che si adattano a diverse parti del corpo. Esistono anche di dimensioni più piccole, molto più ergonomiche e specializzate per la rasatura dei peli in zone delicate, come i cuscinetti.

Altri oggetti che dovrete avere a portata di mano sono garze, disinfettanti e polveri emostatiche. Se per sbaglio tagliate al cane uno dei cuscinetti, sanguinerà copiosamente e dovrete premere sulla ferita finché l’emorragia non si ferma. Le polveri emostatiche sono molto utili per finire di tamponare la ferita, ma se è grave andate dal veterinario.

Passi da seguire

Prima di iniziare la sessione di toelettatura, si consiglia di desensibilizzare l’animale al modo in cui andrete a maneggiarlo ed esporlo agli oggetti che andrete ad utilizzare, soprattutto se è molto nervoso o impaurito. Per fare ciò, abituatelo poco a poco ai movimenti che dovrete eseguire, così come al rumore delle forbici o alla vicinanza della tosatrice.

Ogni volta che il cane si calma o si ferma, premiatelo e ripetete il processo finché non si è abituato.

Una volta fatto questo, che renderà il processo molto più semplice, potrete iniziare con il taglio dei peli. I passaggi da seguire sono i seguenti:

  1. Fate una prima passata delicata con la tosatrice, dal cuscinetto centrale ai cuscinetti digitali: in questo modo renderete meglio visibili i cuscinetti della zampa.
  2. Separate le dita dal cuscinetto centrale: in questo modo potrete far passare la tosatrice sulla zona in cui si flettono le dita, inserendola con attenzione. Un’altra opzione è quella di farlo al contrario, cioè dalle dita al cuscinetto centrale.
  3. Ripetete il processo tra i polpastrelli di ogni dito: separate con cura le dita e tagliate un po’ più di peli da ogni spazio interdigitale. Fate attenzione a non esagerare, o potreste ferire il cane inutilmente.

Cura post-taglio

L’operazione di taglio non dovrebbe richiedere più di qualche minuto. Dopodiché, e se il cane è ancora tranquillo, potete cogliere l’occasione per tagliargli le unghie e idratare i cuscinetti con una cera o spray specifici.

Assicuratevi di ispezionare attentamente la zampa dopo il taglio alla ricerca di eventuali lesioni minori. Se trovate tagli o graffi, disinfettate bene l’area con clorexidina diluita e copritela se necessario. Se l’emorragia non si ferma o se notate segni di infezione dopo alcuni giorni, andate subito dal veterinario.

Ricordate inoltre di pulire la tosatrice dopo ogni utilizzo in modo che i peli non si accumulino all’interno e la ostruiscano. Ogni macchina è solitamente dotata dei materiali necessari per la sua manutenzione, come la spazzola, sostanze per la lubrificazione e le diverse lame. In caso di domande, chiedere al fornitore informazioni sulla manutenzione e sulla sostituzione della testina.

Le zampe del cane hanno un cattivo odore quando sono infette.

In ogni caso, di tanto in tanto potete portare il cane a un centro di toelettatura. In questi luoghi non si prendono cura solo della parte estetica dell’animale, ma dispongono anche di materiali e prodotti specifici per la salute della pelle e del pelo.

This might interest you...
Tagliare le unghie al cane in modo comodo e sicuro
I Miei Animali
Leggi in I Miei Animali
Tagliare le unghie al cane in modo comodo e sicuro

Molti padroni non sanno come tagliare le unghie al cane in modo corretto. In questo articolo vi spieghiamo come farlo in tutta sicurezza e comodità...



  • Castellanos, G. C., Rodríguez, G., & Iregui, C. A. (2005). Estructura histológica normal de la piel del perro (Estado del arte). Revista de medicina veterinaria1(10), 109-122.
  • Dupuis, C. (2018). Peluquería canina para realizar en casa. Parkstone International.
  • Baraboglia, E. R. (2012). Lesiones podales por espiguillas en el perro, su extracción y diagnóstico diferencial. REDVET. Revista Electrónica de Veterinaria13(9), 1-33.