Come viaggiare sui mezzi pubblici con un animale domestico

26 Settembre 2019
Il processo di adattamento è uno dei fattori chiave da considerare quando si viaggia sui mezzi pubblici con un animale domestico.

Fortunatamente, ci sono sempre più città al mondo che consentono la presenza di animali domestici sui mezzi pubblici. Naturalmente, è necessario rispettare una serie di regole e seguire delle raccomandazioni per garantire il benessere del vostro migliore amico e degli altri passeggeri. In questo articolo, vi diremo come viaggiare sui mezzi pubblici con un animale domestico.

Come viaggiare sui mezzi pubblici con un animale domestico

1. Conoscere e rispettare le regole specifiche di trasporto e la città

Ogni paese, regione, città o comune può stabilire regole specifiche per l’accesso con animali domestici al trasporto pubblico. Inoltre, ogni mezzo di trasporto può presentare condizioni o raccomandazioni diverse.

Viaggiare sui mezzi pubblici con un animale domestico

Prima di viaggiare sui mezzi pubblici con un animale domestico, sarà necessario consultare le regole della città e ogni mezzo di trasporto. Non è solo una questione di legalità, ma anche di godere delle risorse disponibili.

Per quanto riguarda il peso e le dimensioni degli animali domestici, molte città sono piuttosto flessibili, sebbene in generale sia vietato trasportare cani potenzialmente pericolosi o animali esotici. Alcune città sono più rigorose e sarà possibile viaggiare sui mezzi pubblici con un animale domestico di piccola o media taglia.

2. Vaccinazione e sverminazione, sempre aggiornate

Prima di viaggiare con i mezzi pubblici con un animale domestico, sarà fondamentale assicurarsi che le schede di vaccinazione e di sverminazione siano aggiornate. In realtà, si tratta di cure di base per offrire una medicina preventiva adeguata ai nostri migliori amici per tutta la vita.

Vaccinazione per cani
3. Il microchip

In molte città europee per andare in metropolitana con il vostro animale domestico, il microchip è essenziale. Sebbene altre città non richiedano la presentazione del certificato del microchip, è un elemento essenziale per evitare che il vostro animale domestico si perda.

Cane perso

Si raccomanda inoltre di fornire un cartellino identificativo per i viaggi all’estero. Sebbene non sostituisca il microchip, questa piastra consente un contatto immediato e facilita il ritorno dell’animale a casa.

4. Il trasportino per viaggiare sui mezzi pubblici con un animale domestico

L’opzione migliore per viaggiare con i mezzi pubblici con un animale domestico è quella di avere un trasportino adeguato alle sue dimensioni. In primo luogo, il trasportino facilita il movimento con un animale in un luogo pubblico con molte altre persone. Inoltre, fornisce un ambiente sicuro e controllato in cui l’animale può sentirsi protetto da rumori, stimoli sconosciuti e altri animali. Pertanto, i padroni di cani e gatti di piccola taglia dovrebbero preferire l’uso del trasportino sui mezzi di trasporto pubblici.

Viaggiare sui mezzi pubblici con un animale domestico

I cani di taglia media o grande possono adattarsi meglio a camminare con il guinzaglio e la museruola. Trasportarli sul trasportino non è possibile, perché ciò implicherebbe che una persona debba trasportare almeno 10 chili.

5. Rispettare i tempi di adattamento dell’animale domestico

Se il vostro animale domestico non è mai sceso in strada, farlo viaggiare con i mezzi pubblici sarà un’esperienza molto spiacevole per lui. Sarà esposto bruscamente, senza alcuna preparazione precedente, a una serie di stimoli e sconosciuti, per giunta in movimento.

Come viaggiare sui mezzi pubblici con un animale domestico

Innanzitutto, dovete abituare l’animale a stare dentro il trasportino. Il primo passo sarà presentargli l’oggetto, lasciandolo sempre aperto a sua disposizione. Quindi inserire uno snack o alcune crocchette proprio sulla porta d’ingresso.

Quando l’animale si avvicina alla porta senza problemi, inserite il cibo nel trasportino, ma lasciate sempre la porta aperta.

Una volta che il vostro animale domestico si sarà inserito volontariamente nel trasportino, sarà possibile iniziare a chiudere la porta, a poco a poco. Innanzitutto lo sposterete a metà strada, lasciando socchiuso il trasportino e osserveremo il suo comportamento.

Se l’animale è calmo, procederete a chiudere la porta; se è ancora nervoso, aspettate e provate un altro giorno fino a quando non rimarrà calmo all’interno del trasportino con la porta chiusa.

Dopo aver completato con successo il processo sopra descritto, potete portare l’animale a fare un giro nel trasportino. Per iniziare, fate delle brevi passeggiate nelle immediate vicinanze di casa e premiatelo sempre se si comporta bene quando tornano a casa.

A poco a poco vedrete che l’animale starà calmo e sarà il momento giusto per prepararsi al suo primo viaggio con i mezzi pubblici.