Conosciamo il Bulldog inglese che adora i film horror

8 Novembre 2017

Molti padroni di cani si chiedono se i loro animali riescano a guardare veramente la televisione. Ovvero, se capiscono quello che succede sullo schermo. Sebbene non ci sia una teoria accertata, un Bulldog inglese la guarda. Inoltre, adora i film horror. Ecco la sua storia.

Il Bulldog inglese che adora i film horror

A questa cagnolina piace molto passare del tempo davanti alla TV… ma non è tutto. Interagisce con i protagonisti del film, e avvisa i suoi proprietari se sta per succedere qualcosa di brutto.

Si chiama Khaleesi, ed è un Bulldog inglese. Ha conquistato le reti sociali quando i loro padroni hanno caricato un video dove si vedeva mentre stava guardando attentamente la televisione.

Non si sa come, ma la cagnolina individua i momenti di tensione nei film, entrando in uno stato d’allerta. Quando l’assassino sta per commettere l’aggressione, Khaleesi abbaia nel tentativo di avvisare le vittime del pericolo imminente.

I film preferiti dalla cagnolina, secondo i suoi proprietari, sono quelli horror. L’animale cerca sempre di proteggere le potenziali vittime, soprattutto se nella scena sono presenti dei bambini. Sebbene non possiamo sapere cosa vede realmente, si capisce che riesce a distinguere i suoni e le immagini. Questo Bulldog inglese è incredibile!

I cani e la televisione

Ci sorprendiamo del fatto che molti animali usino degli elettrodomestici o dei dispositivi elettronici. L’accettazione della tecnologia da parte dei cani e dei gatti, ha spinto alcune aziende a creare dei modelli e delle versioni speciali per loro.

Per esempio, esiste un canale televisivo chiamato DOG TV. Questo offre dei contenuti per far sviluppare l’intelligenza dei cani. Inoltre, li aiuta a non deprimersi quando restano soli in casa.

Offre tre tipi di programmazioni: di stimolazione (per incrementare l’attività celebrale), di rilassamento (come palliativo per lo stress), e di esposizione (per ridurre la paura di certi apparecchi, come per esempio l’aspirapolvere o i fuochi d’artificio).

Questa emittente sta avendo molto successo negli Stati Uniti (è stata lanciata a San Diego e poi si è estesa in altre località). Ora è arrivata perfino in Europa (i paesi scelti sono stati Germania, Regno Unito e Francia).

I programmi per i cani vanno in onda 24 ore al giorno senza interruzioni pubblicitarie. Sono stati pensati per quegli animali che passano molto tempo soli in casa, e le trasmissioni sono brevi (non durano più di 6 minuti). Tuttavia, si raccomanda ai padroni di non abituare il cane a stare tutto il giorno davanti alla televisione. Quando rientrano, che spengano l’apparecchio e giochino insieme a loro.

Bulldog guarda film horror

La vista canina

I cani vedono in modo diverso rispetto agli esser umani. Non vedono in bianco e nero come si credeva un tempo, ma la loro gamma cromatica si divide in due toni: azzurro e giallo (le persone invece ne hanno tre: rosso, azzurro e verde).

I padroni degli amici a 4 zampe si chiedono se riescano davvero a vedere le immagini che scorrono in TV. E la risposta è affermativa. Sono anche in grado di identificare gli animali che nella vita reale non hanno mai visto (per esempio, un leone o una giraffa). Inoltre, possono distinguere i suoni e capire se nello schermo sono presenti delle persone.

Gli occhi dei cani captano le immagini più rapidamente degli esseri umani. Il loro rapporto con la televisione varia in base alla razza. I Terrier prestano più attenzione a questo apparecchio piuttosto che i Segugi (il loro senso più sviluppato è l’olfatto).

Alcuni ritmi, suoni o temi possono non attirare l’attenzione dell’animale, così come accade alle persone. I cani vengono attratti dalla musica, dai colori e dai movimenti rapidi che appaiono sulla televisione. Come nel caso della femmina di Bulldog inglese di cui vi abbiamo parlato prima.

Fonte delle immagini: radioola.com.mx e static.iris.net.co