Conosciamo il gatto Havana Brown

L’eleganza, gli occhi verdi e un pelo corto e liscio color marrone rossiccio sono le caratteristiche distintive del gatto Havana Brown. Ma non sono le uniche. Si tratta di un felino intelligente, amorevole e buono, a cui piace giocare con i membri della sua famiglia umana.

Un nome caraibico, ma di origine inglese

Il nome di questa razza può ingannare, poiché questo gatto proviene dall’Inghilterra, e non da Cuba. E’ stato chiamato in questo modo perché il suo colore ricorda i famosi sigari cubani.

Il suo mantello però non ricorda solo questi, ma anche il cioccolato e il caffè. In ogni caso, ci troviamo di di fronte un meraviglioso animale che è il risultato di un incrocio creato da degli allevatori inglesi a metà del secolo scorso.

Per dare origine all’Havana Brown, sono stati usati degli esemplari di Siamese chocolate point e seal point, europeo dal pelo corto nero e Blu di RussiaPresto la razza ha iniziato ad acquisire popolarità nel Regno Unito ed ha attraversato l’Oceano Atlantico per raggiungere gli Stati Uniti.

Al giorno d’oggi, gli standard della razza cambiano tra quelli inglesi e quelli nordamericani. I primi hanno un aspetto più orientale, mentre i secondi hanno delle caratteristiche in comune con il Blu di Russia.

Cuccioli di Havana Brown

Caratteristiche fisiche del gatto Havana Brown

A parte il suo tipico color cioccolato, la razza ammette anche il lilla. Le altre caratteristiche del gatto Havana Brown sono:

  • Corpo: muscoloso e flessibile.
  • Dimensioni: medie.
  • Peso: Tra i 2,5 kg e i 5 kg. I maschi sono più grandi delle femmine.
  • Testa: Più lunga che larga (a forma di cuneo) e con un mento sviluppato e quadrato.
  • Occhi: ovali, luminosi e vispi.
  • Orecchie: grandi, larghe, triangolari ma rotonde sulla punta. Sono erette ed inclinate in avanti, come se fosse sempre in allerta. All’interno sono rosate.
  • Naso: piccolo e angolare.
  • Collo: muscoloso, lungo e cilindrico.
  • Zampe: Forti e lunghe. Quelle posteriori sono più lunghe di quelle anteriori.
  • Coda: Lunga e cilindrica, si assottiglia verso la punta.
  • Pelo: corto, folto e brillante.

Un felino affettuoso, attivo ed intelligente

Curioso, allegro e giocherellone, l’Havana Brown vuole che gli prestiate attenzione e che gli facciate molte coccole. Se non lo farete, vi farà capire che le desidera.

E’ un animale che si adatta senza difficoltà a diverse situazioni, e nonostante sia un gatto molto attivo, può vivere tranquillamente dentro una casa.

Estroverso e molto sicuro di sé, è un felino che si affeziona in particolare ad un solo membro della famiglia. Chi sarà il fortunato?

Gatto Havana Brown tra i fiori

Come prendersi cura di un Havana Brown?

L’Havana Brown è un gatto forte e sano, e può vivere dai 10 ai 15 anni. Nonostante ciò, può soffrire di:

  • Raffreddore (dovete tenerlo lontano dal freddo e dall’umidità eccessivi).
  • Problemi polmonari e respiratori.
  • Parassiti interni.

Vi raccomandiamo delle visite periodiche dal veterinario, degli antiparassitari adeguati e di rispettare il calendario delle vaccinazioni. 

Spazzolarlo una volta a settimana è sufficiente per mantenere in buone condizioni il suo pelo corto e brillante. Allo stesso tempo, è necessario che il felino svolga attività fisica tutti i giorni, non solo per mantenersi in forma, ma anche per fare ciò che più ama: giocare.

Categorie: ConsigliCuriosità Tags:
Guarda anche