Conosciamo insieme l’husky siberiano

· 9 Aprile 2019
Imparentata con i lupi, questa razza di cane da lavoro si è distinta per la sua resistenza alle temperature estreme, ma può adattarsi a vivere anche nelle aree dal clima temperato.

L’husky siberiano è sempre stato uno dei cani più belli e uno di quelli che attira maggiormente la nostra attenzione. Spesso, chi lo vede per la prima volta, non saprebbe dire se si tratti di un cane o di un lupo.

Sta di fatto che oggi è diventato uno dei cani più richiesti come animale domestico, motivo per cui si sanno già molte cose di lui.

In questo articolo, cercheremo di darvi delle informazioni nuove sull’husky siberiano.

Sapevate che…?

Questa razza, originaria della Siberia, veniva utilizzata come cane da lavoro a temperature estreme. Per questo motivo, molti credevano che non potesse adattarsi ad altri tipi di clima. La verità è che questo cane ha dimostrato di essere capace di vivere in qualsiasi clima e luogo.

L’husky siberiano è stato cresciuto da una tribù

I membri della tribù Ciukci furono i primi ad allevare questa razza in Alaska, durante il periodo della febbre dell’oro. Gli eschimesi lo usavano come cane da compagnia, da lavoro e da guardia. Per queste popolazioni, l’husky si occupava di guidare le renne che trainavano le slitte. Con il tempo, sono stati gli husky stessi a trainare le slitte.

Sembra che il suo nome abbia radici nel nome della tribù che lo ha cresciuto, poiché in molte zone è conosciuto come “cane ciukci”.

L’husky siberiano è l’animale più simile al lupo

Sebbene non possa essere affermato con certezza, sembra che la grande somiglianza fra l’husky siberiano e il lupo provenga dall’unione tra due razze diverse in epoche differenti.

Alcuni lupi hanno subito un’evoluzione impressionante che li ha resi molto più simili a un cane che a un lupo. Si tratta, probabilmente, di una delle conseguenze del vivere a contatto con l’essere umano.

Sembra che l’incrocio tra uno di questi esemplari e un lupo selvatico abbia dato origine a questa affascinante razza, che continua a stupire anche gli studiosi. Altri credono che l’husky sia emerso dall’incrocio tra uno spitz e un lupo.

Husky marrone

È molto colorato

L’husky si fa notare per i suoi profondi occhi blu. A prima vista potrebbe sembrare che la sua pelliccia sia solo di due colori, ma se guardiamo attentamente da vicino vedremo altri dettagli interessanti.

Ad esempio, il colore del suo muso si “abbina” al colore della pelliccia. Se il pelo è color rame, il muso sarà marrone, mentre se grigio il muso sarà nero. Sarà rossastro, invece, negli husky di colore bianco puro.

Questa razza si caratterizza per la varietà dei colori della pelliccia, poiché le sue caratteristiche fisiche sono così definite che nessuno può negare che si tratti di un husky quando ne vede uno.

L’husky siberiano non è adatto ai principianti

La maggior parte delle persone che vuole adottare un cane per la prima volta, si concentra maggiormente sull’aspetto fisico e sulla bellezza dell’animale, per cui la scelta di un husky è molto intrigante.

Tuttavia, l’husky non è un animale adatto per gli allevatori principianti, dal momento che la sua natura diffidente deve essere controllata e questo potrebbe rappresentare delle difficoltà per i non esperti.

Ciò non significa che non sia adatto come animale domestico. Al contrario, l’husky è un eccellente cane da compagnia, ma ha bisogno di un processo di educazione e socializzazione che solo i più esperti realizzeranno con successo.

Amano essere liberi

La libertà è qualcosa che gli husky portano nei geni. Fin dall’inizio, questa razza così speciale ha corso sulle slitte, ha rincorso le pecore fuggite dalla mandria, ed è stata abituata a vivere nelle foreste e nei luoghi più inospitali.

Queste abitudini caratterizzano tutt’oggi gli husky, che cercheranno di saltare recinzioni, passeranno sotto di esse, varcheranno porte aperte o faranno qualsiasi cosa se sentono il bisogno di fuggire.

Statua di Balto

C’è una statua di questo cane a New York

Vi ricordate il film “Balto”? Questo film racconta la storia vera di una coraggiosa squadra di cani capitanata da Balto, che furono capaci di trasportare medicinali nel bel mezzo di una tempesta in Alaska durante lo scoppio della difterite, avvenuto nel 1925.

In omaggio a questa grande impresa, è stata eretta una statua di bronzo raffigurante Balto a Central Park, nel polmone della città più famosa del mondo: New York.

Il cane husky è un cane affascinante e nasconde molti più segreti di quanto pensassimo. Se avete già avuto animali domestici e state pensando di adottarne uno nuovo, questa razza è l’ideale per voi.

Se siete principianti con gli animali domestici, è meglio che valutiate bene questa scelta.