Cose che il cane odia e forse non sapete

· 20 Maggio 2019
Convivere con uno o più animali domestici genera molte sensazioni ed emozioni, non solo negli umani, ma anche nei nostri amici a quattro zampe. Ci sono cose che il cane odia che è meglio sapere!

Che i cani siano i migliori amici dell’uomo è un dato di fatto. I nostri animali domestici sono sempre pronti a renderci felici ogni giorno e a condividere bei momenti insieme a noi. Tuttavia, ci sono 5 cose che il cane odia e che forse non sapete, di voi e della vostra routine e, forse, non ve ne siete accorti. Vediamole insieme.

5 cose che il cane odia

I cani sono animali molto intelligenti e sensibili, quindi percepiscono facilmente tutti quegli stimoli che invece per noi passano del tutto inosservati. Poiché utilizzano soprattutto il linguaggio del corpo per comunicare, sono in grado di “leggere” le nostre espressioni facciali, i gesti e le azioni, anche se non diciamo una sola parola.

Poiché non ha il dono della parola, è importante riconoscere le azioni che infastidiscono il cane e prestarvi attenzione. La conseguenza potrebbe essere la comparsa di stress, ansia e lo sviluppo di problemi comportamentali, come l’aggressività e abitudini distruttive.

Per aiutarvi a migliorare il legame con il vostro migliore amico, e quindi a evitare i problemi di convivenza, vediamo insieme le 5 cose che il cane odia di più.

Le dimostrazioni di affetto troppo umane

Le persone sono abituate a dimostrare l’affetto con baci, abbracci, ecc. Ma queste dimostrazioni non sempre hanno una logica nell’interazione sociale dei cani.

Abbracciare cane

Un abbraccio per il nostro cane può sembrare più un atto di “imprigionamento” che un gesto d’amore. In effetti, la stragrande maggioranza dei cani non ama gli abbracci.

I cani amano dare e ricevere amore e coccole, specialmente con i loro padroni e parenti. Tuttavia, hanno un modo tutto loro di esprimere l’apprezzamento, la gratitudine e la felicità che provano nel godere della compagnia dei loro umani preferiti.

Eccesso di parole

Per noi, il linguaggio orale è il mezzo più importante e abituale per comunicare i nostri pensieri, sentimenti e desideri. Tanto che molti di noi hanno l’abitudine di parlare da soli per pensare meglio o preparare una presentazione o un evento importante.

Parlare con il cane

Tuttavia, una delle cose che il cane odia è l’eccesso di parole. Come accennato, i cani usano principalmente il loro corpo per comunicare, attraverso la postura, le azioni e le espressioni facciali. La comunicazione orale non è l’unico mezzo per relazionarsi con il proprio animale domestico, quindi vi consigliamo di non sovraccaricarlo di discorsi.

Ciò non significa che al vostro cane non piaccia quando parlate con lui, ma si aspetta che usiate di più il vostro linguaggio corporeo per trasmettere un messaggio. Per migliorare il legame e la comunicazione con il vostro animale domestico, vi consigliamo di approfondire il linguaggio del corpo del cane.

Le abitudini e gli ambienti rumorosi

Bisogna sempre ricordare che i sensi dei cani sono più sviluppati dei nostri, in particolar modo l’udito e l’olfatto. Forse mettere la musica per cantare, ballare o allontanare le vibrazioni negative può sembrare liberatorio o divertente.

Paura dei rumori cane

Tuttavia, si tratta proprio di una delle cose che il cane odia di più, perché i rumori forti possono spaventarlo o farlo sentire a disagio. Per questo motivo si nasconde o si sente infastidito in presenza di oggetti e apparecchi rumorosi, come l’aspirapolvere e l’asciugacapelli.

I rimproveri e le punizioni, cose che il cane odia

Siamo onesti: a nessuno piacerebbe ricevere urla, punizioni oppure essere rinchiuso e umiliato. Non piace alle persone e nemmeno agli animali. Il rimprovero genera nei cani emozioni negative, come la paura, lo stress e l’ansia, che sono dannosi per la loro salute fisica e mentale.

Castigo cucciolo

Inoltre, le punizioni e i metodi violenti sono molto pericolosi, poiché un animale tende a difendersi quando si sente minacciato. Ricordate di scegliere il rinforzo positivo per educare il vostro cane, e quindi incoraggiare il suo apprendimento e le abilità cognitive in modo equilibrato.

La mancanza di routine

La routine ha guadagnato un po’ di “cattiva reputazione” tra gli esseri umani, ed è vista come qualcosa di noioso. Tuttavia, per i cani vale l’opposto, non amano non avere una routine ben definita giorno dopo giorno.

Cane pigro

Quasi tutti gli animali hanno bisogno di aggrapparsi a una routine per sentirsi più sicuri, al fine di evitare l’esposizione a rischi inutili. Naturalmente, i cani non fanno eccezione e traggono molti benefici da una vita sana ed equilibrata.

Queste buone abitudini dovrebbero includere orari dei pasti, passeggiate, stimolazione mentale, riposo e, ovviamente, divertimento. In questo modo, genererete una buona convivenza quotidiana con i vostri animali domestici.