Dovete preoccuparvi se il vostro criceto vi morde?

04 febbraio, 2018

I criceti sono animali teneri e tutti da coccolare, per cui spesso viene voglia di prenderli in mano per accarezzarli e giocare con loro. Come tutti gli animali, spesso non sono dell’umore giusto e possono reagire in modo aggressivo, graffiando o mordendo. Bisogna preoccuparsi se il vostro criceto vi morde?

Si tratta di episodi piuttosto rari, ma nessun genitore ha piacere che il proprio bambino venga ferito da un animale, pur domestico che sia. Il criceto, per quanto sano, potrebbe forse trasmettere qualche malattia. In questo articolo vedremo di fare luce sull’argomento.

Perché i criceti mordono

Questi animali sono guidati dall’olfatto, poiché le loro capacità visive sono alquanto limitate. Quando rilevano un odore che non gli è familiare, il mordere è il loro primo sistema di autodifesa:

Quando un nuovo criceto viene portato a casa, deve adattarsi a questo nuovo ambiente, alla nuova famiglia, ad una gabbia che non conosce e forse anche a qualche altro animale domestico. Questa pioggia di odori potrebbe stordire il vostro piccolo amico, quindi meglio lasciarlo tranquillo e dargli tempo affinché recuperi un poco di serenità. Se decidete di prenderlo in mano troppo presto, ci sono alte possibilità che possa mordervi.

Un altro motivo potrebbe essere la desuetudine a stare in mano alle persone. Se chi ha allevato il criceto non l’ha fatto socializzare in modo opportuno, l’animale si sentirà in trappola e reagirà di conseguenza.

Anche afferrare il criceto con le mani sporche di cibo può spingerlo a mordervi. Potrebbe credere che anche le dita facciano parte del pasto: fate molta attenzione!

Durante la fase di calore, questi piccoli roditori soffrono di repentini sbalzi di umore. Meglio posticipare le coccole ad un altro momento.

Cosa fare se un criceto vi morde?

Quando un criceto sferra un morso, è possibile che i suoi denti rimangano conficcati nella pelle. Se scuotete la mano per liberarvene, ciò peggiorerà le cose, dato che l’animale farà di tutto per non cadere per terra e rimanere aggrappato.

Se urlate, lo spaventerete ancor di più, quindi è meglio non muoversi e rimanere calmi. Avete bisogno che il piccolo animale si fidi di voi. E’ meglio lasciare gradualmente il criceto nella gabbia e, appena liberato, potrete accarezzarlo con l’altra mano, mentre gli parlate in tono calmo, per tranquillizzarlo.

Ricordate che sta vivendo una situazione di paura e ha solo bisogno di sapere che può fidarsi di voi. Metterlo sott’acqua, urlare o colpirlo non servirà a nulla, anzi: molto probabilmente la prossima volta vi morderà con più forza.

Bisogna preoccuparsi se un criceto vi morde?

Nel caso che il criceto morda voi o uno dei vostri figli, non dovete preoccuparvi. È vero che il morso fa male, soprattutto se è stato sferrato con i denti incisivi. Prendete un po’ di cotone e disinfettante la ferita usando della semplice acqua ossigenata.

padrone con criceto in mano che mangia carota
Fonte: Ignacio Icke

Se il criceto non è stato vaccinato, è preferibile che andiate dal medico, soprattutto se la lesione è più profonda del solito. E’ poco probabile che avvenga ciò, ma sempre meglio non rischiare.

Come tenere in mano un criceto senza che vi morda?

Abbiamo visto quali possono essere le cause di un possibile morso e anche come agire nel caso in cui ciò avvenga. Vi lasciamo una serie di consigli utili in modo da prevenire questo spiacevole inconveniente:

  • Prendetelo in mano il meno possibile. I criceti sono animali indipendenti, tenerli troppo tempo in mano potrebbe stressarli.
  • Lavatevi prima le mani. Alcuni resti di cibo potrebbero motivarlo a mordere, così come prodotti nocivi (colla, alcol…) potrebbero rappresentare un pericolo per questo piccolo roditore.
  • Non togliete la mano di scatto. Se la mordicchia delicatamente è perché vuole conoscerla meglio.
  • Prima di prenderlo, fategli annusare la mano. Non prendetelo alla sprovvista, potreste spaventarlo.
  • Parlategli in modo calmo. In modo che riconosca la vostra voce e non si faccia prendere dal panico quando vedrà l’ombra della vostra mano entrare improvvisamente nella gabbia.
  • Lasciate che si avvicini. Unite le mani e lasciate che sia lui a venire da voi. Annuserà dita e palmi, vi mordicchierà e si preparerà ad essere preso.
  • Evitate movimenti bruschi. Accarezzatelo con delicatezza, senza stringere troppo le mani e senza correre né saltare quando avete il criceto con voi.

Se seguite queste linee guida, eviterete di essere morsi. Ricordate che se il criceto vi morde, nonostante tutto, non è necessario preoccuparsi in modo eccessivo.

Fonte delle immagini: Luis Miguel Bugallo Sánchez e Ignacio Icke.