E’ il caso di fare un’assicurazione per il vostro cane?

· 27 novembre 2018
Avere un animale prevede una serie di responsabilità e sono i padroni a dover rispondere delle azioni del cane.

Visto che ci sono alcune razze di cani considerate potenzialmente pericolose, ci sono una serie di ragioni per le quali potrebbe essere conveniente stipulare un’assicurazione per il vostro cane.

Sicuramente avrete sentito parlare dell’assicurazione per i cani, però magari penserete che sia necessaria solo in caso di razze potenzialmente pericolose. Questo non significa che non sia utile anche per gli altri animali. Se vi state chiedendo se fare o meno l’assicurazione per il vostro cane, continuate a leggere.

Un’assicurazione per il vostro cane, perché?

La legge dice che siamo responsabili dei nostri animali e che, pertanto, dobbiamo “pagare” in un modo o nell’altro per i danni che arrecano alle proprietà, alle persone, agli oggetti, etc. Visto che conoscete il vostro cane, potreste pensare di non correre alcun pericolo.

Ciò potrebbe essere vero, ma non sempre. C’è un detto che afferma: “sotto pressione anche un saggio agisce come un pazzo”. Il vostro cane potrebbe trovarsi in una situazione disperata che lo porti a mordere una persona, un bambino o un altro animale.

L’assicurazione annuale per gli animali non è cara e può evitarvi molto problemi. E’ un qualcosa da considerare tenendo conto anche di altri fattori.

Rottweiler che corre per strada

Per esempio, l’obbligo che un cane abbia o no un’assicurazione è a carico di un regolamento comunale. Ovvero, se un comune esige che certe razze o tutte siano assicurate, nessun’altra legge vi esime da questa.

D’altro canto, anche se un cane non fa parte delle razze potenzialmente pericolose, però pesa più di 20 kg, avete l’obbligo di assicurarlo.

Dovete anche sapere se questa norma si adegua a ciò che stipula la legge del comune nel quale risiedete. Le assicurazioni sono un requisito aggiunto al possesso responsabile degli animali domestici.

Confrontate i prezzi

Il prezzo medio di un’assicurazione per animali oscilla tra i 70 e gli 80 euro all’anno, sebbene le compagnie assicurative lottino per guadagnarsi i clienti: potreste ottenere degli sconti.

Se avete già un’assicurazione sulla casa, potreste chiedere se questa copre il vostro amico peloso e che tipo di protezione offre. In tal modo non ci sarebbero spese extra.

Cane che ringhia con bocca aperta

Un altro aspetto da tenere in conto è il valore del cane. Molte razze costano molto, e questo tipo di assicurazioni coprono tutto il loro valore economico nel caso in cui l’animale si perdesse, lo rubassero o se avesse un incidente, incluse le spese veterinarie e la permanenze nelle pensioni per animali.

Nel caso delle razze potenzialmente pericolose, l’assicurazione è obbligatoria. Il padrone dovrà avere i seguenti requisiti:

  • Essere maggiorenne.
  • Non avere precedenti penali.
  • Le capacità fisiche e psichiche per prendersi cura di un cane con queste caratteristiche.
  • Dovrà stipulare un’assicurazione per danni contro terzi dal valore minimo di 120.000 euro.

Avere un animale prevede una serie di responsabilità e sono i padroni a dover rispondere delle azioni del cane. Con un’assicurazione potete prevenire piuttosto che curare, non credete?