È possibile sentire l’odore della debolezza?

19 Marzo 2019
I lemuri secernono da 200 a 300 sostanze chimiche attraverso il loro senso dell'olfatto, che è estremamente sviluppato

Si dice che alcuni animali possano sentire l’odore della debolezza o della paura delle persone.

Anche se questo non è scientificamente provato, sembra che ci sia un animale che può annusare la paura: il lemure dalla coda ad anelli.

In questo articolo, cercheremo di scoprire se è possibile sentire l’odore della debolezza.

Conosciamo insieme i lemuri

I lemuri sono un gruppo di primati che si trovano solo in Madagascar e che comprendono più di 100 specie. Costituiscono un quinto del gruppo di animali in cui è classificata la specie umana.

I lemuri sono una specie estremamente varia: ci sono dei lemuri che superano i 200 chilogrammi e altri che pesano circa 30 grammi.

In questa tremenda varietà, ci sono alcune caratteristiche che sono abbastanza comuni: i lemuri sono degli animali con un senso dell’olfatto molto sviluppato.

Alcune specie, come il lemure dalla coda ad anelli, producono secrezioni contenenti tra le 200 e le 300 sostanze chimiche.

Questo mix di sostanze chimiche costituisce un autentico pacchetto di informazioni per gli altri lemuri, che grazie ad esso sono in grado di rilevare se l’odore proviene da un membro della sua specie, se è maschio o femmina, se è sessualmente attivo o il suo rango nella gerarchia.

Lemure coda ad anelli

I lemuri possono sentire l’odore della debolezza

Tuttavia, non era affatto noto che attraverso queste secrezioni i lemuri possono sentire l’odore della debolezza, o che i lemuri feriti o malati lasciassero una traccia in queste particolari secrezioni.

La scoperta è stata fatta da scienziati della Duke University, una delle principali istituzioni nella ricerca di questi primati.

Il gruppo studiato è stato uno di lemuri dalla coda ad anelli, o lemure catta, una specie in via di estinzione.

Probabilmente, i lemuri dalla coda ad anelli sono i più conosciuti di tutti. La loro popolarità nel cinema e nella televisione crea un’immagine idilliaca del Madagascar, oltre ad essere la specie più ricercata perché si riproduce molto bene in cattività.

In particolare, ciò che questi ricercatori hanno scoperto è che i lemuri feriti perdono il 10% della diversità dei loro odori, qualcosa che non ha perso il resto del gruppo.

Motivo per cui si può letteralmente sentire l’odore della debolezza del lemure malato.

Ciò li rende più vulnerabili alle aggressioni degli altri membri del gruppo per cercare di superarli nella gerarchia.

Nel caso dei lemuri dalla coda ad anelli, parliamo di una delle specie in cui le femmine governano, come in molte altre specie di lemuri.

Lemuri del Madagascar

Questa perdita di diversità negli odori di un lemure ferito fa sì che gli altri lemuri sentano l’odore della debolezza dell’animale ferito.

E questo potrebbe influenzare anche la loro capacità di comunicare, poiché i lemuri usano sia il loro senso dell’olfatto che i loro vari versi e latrati per trasmettere le informazioni l’un l’altro.

Le minacce del lemure dalla coda ad anelli

La maggior parte dei primati del mondo sono in maggior o minor grado a rischio di estinzione o le loro popolazioni sono in declino.

Nel caso del lemure dalla coda ad anelli, il motivo è la distruzione del suo habitat, principalmente le foreste tropicali del Madagascar.

Infatti, in questo paese e su questa enorme isola africana, l’instabilità politica e l’aumento dei livelli di povertà influiscono sull’habitat naturale dei lemuri, causando, ad esempio, il disboscamento illegale.

Sembra che, sebbene i lemuri possano annusare la debolezza degli altri membri della loro specie, non sentono ancora l’odore della minaccia umana che li circonda.