Il dominio delle femmine di iena: di cosa si tratta?

5 Febbraio 2019
E' tale la supremazia delle femmine di iena, che i maschi non possono mangiare mentre lo fanno loro; la spiegazione ha a che fare con la sopravvivenza della specie.

La iena macchiata gode di una fama immeritata. Trattata come un volgare e stupido ladro, questo animale è in realtà un abile cacciatore, è enormemente intelligente e si tratta di una delle specie in cui comandano le femmine. Queste hanno un potere smisurato all’interno del branco.

Ciò accade anche negli elefanti e nei lemuri, anche se nel caso delle iena, il suo matriarcato è uno dei più forti del regno animale.

Conosciamo la iena macchiata

La iena macchiata o maculata è un carnivoro molto diffuso che può trovarsi in tutta l’Africa a sud del Sahara, salvo che in Madagascar, nel bacino del Congo e in alcuni deserti. Parliamo di una delle 4 specie di iene attuali.

Si tratta di un animale corpulento: le femmine di iena possono arrivare a pesare 90 kg, poiché sono il genere di maggiori dimensioni in questa specie. Ma ciò che richiama l’attenzione nelle femmine sono i genitali.

Queste non possiedono la vulva, e il loro clitoride è enormemente sviluppato, fino al punto di raggiungere la conformazione e le dimensioni del pene dei maschi. Infatti, hanno una protuberanza simile ai testicoli maschili, quindi sono difficili da distinguere.

La iena è abile sia nel nuoto che nella corsaed è nota per i particolari suoni e latrati che emette e che ricordano una risata umana.

branco di iene

E’ un animale principalmente notturno, mentre durante il giorno si nascondono nelle caverne. E’ molto abile a cacciare, poiché lo fa in gruppi composti da 30 individui e possiede la mandibola più potente del regno animale.

Il dominio delle femmine di iena

La presenza di questo pseudo pene non è l’unica cosa che caratterizza le femmine. In questa specie sono loro a guidare il branco, e lo fanno in modo abbastanza radicale.

Tornando alla loro anatomia, la cosiddetta clitoridomegalia compare in varie specie come il lemure dalla coda ad anelli o il binturong. Il problema subentra al momento del parto, poiché l’assenza della vulva lo rende abbastanza complicato ed è pericoloso per la femmina.

Tuttavia, questa peculiarità anatomica delle femmine di iena è un vantaggio: sono sempre loro a decidere quando procreare, poiché devono ritrarre il loro clitoride per farlo. I maschi non possono forzarle a riprodursi.

Dei ricercatori dell’Università del Michigan hanno studiato questo animale in Masai Mara per più di 30 anni.

In questi studi hanno notato come la società della iena macchiata sia matriarcale, nella quale le figlie delle femmine alfa ereditano la carica.

gruppo di iene che mangiano

Invece, i maschi sono gli ultimi nella gerarchia, quindi non possono alimentarsi se lo stanno facendo le femmine e neanche essere aggressivi nei loro confronti senza venire ripresi.

Perché comandano le femmine di iena?

Alcuni ricercatori credano che il dominio delle femmine di iena e la loro anatomia singolare abbiano una spiegazione. Le iene consumano una grande quantità di cibo e sono molto competitive, quindi gli animali dominanti hanno accesso ai pezzi migliori.

Possono mangiare di tutto: la loro poderosa mandibola gli permette di spezzare le prede ad un ritmo vertiginoso rispetto ai leoni o ad altri carnivori che devono spostare i cadaveri o vigilarli.

Tuttavia, anche ciò fa in modo che le ultime iene della gerarchia siano quelle che devono far fronte a più ossa e carne putrefatta.

L’accesso prioritario delle femmine garantisce i pezzi di carne migliori per i loro cuccioli, che non possono spezzare le ossa.