8 consigli per evitare di essere morsi da un cane

Se il vostro cane morde o se avete a che fare con un animale tendenzialmente aggressivo, esistono una serie di consigli per evitare il prolungarsi di queste situazioni di pericolo. A nessuno piace, infatti, essere ferito dal potente morso di un animale che, vale la pena ricordarlo, discende direttamente dal lupo.

In questo articolo vedremo una serie di comportamenti atti ad evitare di essere morsi da un cane e una serie di indicazioni per prevenire che il vostro amico a quattro zampe si senta spinto ad agire con violenza.

Ecco come evitare di essere morsi da un cane

Non importa l’età che avete, né se convivete con un amico a quattro zampe o se vi sentite sicuri nel trattare con gli animali. Basta poco perché una semplice situazione di stress porti ad un attacco da parte di un cane. Specialmente se l’animale vi è sconosciuto. Vediamo assieme 8 consigli utili da adottare in qualsiasi momento, per evitare di essere morsi.

1. Interagire con l’animale

Anche se può sembrare strano, la verità è che i cani (e non solo loro) sono di solito un po’ diffidenti rispetto agli esseri umani che non conoscono. È per questo che, in linea generale, incidenti del genere capitano con cani che non vi conoscono. Al contrario, se interagite con l’animale in modo corretto, con calma, in modo lento e cordiale, eviterete facilmente ogni problema. Mantenete le mani rilassate e lontane dall’animale, cercando di farvi vedere in ogni momento. Prima di toccarlo, avvicinate il dorso della vostra mano, in modo che possa annusarvi. E’ il suo modo per dirvi ‘ciao’.

cane sul prato e donna che lo accarezza

2. Riconoscete i segnali di avvertimento

Per evitare di essere morsi da un cane, è molto importante sapere quali sono le dinamiche psicologiche di questo bellissimo animale. Questo significa che dovrete imparare il suo linguaggio del corpo. Prima di attaccare, il cane drizza la coda, facendola oscillare lentamente da un lato all’altro. Contemporaneamente, le orecchie saranno rivolte verso fuori, con la lingua a leccare le labbra. Vi guarderà fissandovi, ringhiando e mostrando i denti.

3. Allontanatevi lentamente

Se siete certi di aver riconosciuto i segnali di attacco poc’anzi menzionati, la cosa migliore da fare è mantenersi ad una distanza di sicurezza dall’animale. Meglio ancora se riuscite a sfruttare la presenza di un qualche ostacolo, come un tavolo, una sedia o una barriera. Ma attenzione: in nessun modo dovrete iniziare a correre né fuggire precipitosamente. L’animale, infatti, interpreterà tale gesto come un gesto di paura e l’istinto lo porterà a rincorrervi. Rimanete immobili, fermi, muovetevi con calma e parlate all’animale con voce sicura, senza guardare il cane negli occhi (ma controllandolo con la visione periferica).

4. Proteggetevi con un oggetto

Se il cane vi sta per attaccare, cercate di utilizzare un oggetto qualsiasi da offrire al suo morso. Una borsa, un bastone, un ombrello: insomma, la prima cosa che troviate a portata di mano. Nel caso in cui il suo slancio vi faccia cadere a terra, chiudetevi a riccio, formando una specie di sfera, in modo da proteggere la testa con le braccia. Questo vi impedirà di essere morsi in zone in cui il danno potrebbe essere grave se non letale, come il collo o il viso.

5. Chiedete al proprietario informazioni sull’animale

Un altro suggerimento per evitare di essere morsi da un cane è quello di studiare l’animale che si ha davanti. Non bisognerebbe mai accarezzarlo senza il permesso del padrone. Non conoscete l’animale né sapete se può reagire male alla vostra intraprendenza. Prima di fare qualsiasi cosa, chiedete al padrone se potete avvicinarvi e se l’esemplare è buono e tranquillo. Alcuni cani possono essere particolarmente diffidenti o aver sofferto traumi. Non abbiate paura di domandare, eviterete inutili problemi.

6. Non avvicinatevi quando mangia

Se c’è una cosa che i cani odiano, è venire disturbati quando mangiano. La reazione di attaccare chi si avvicina mentre stanno consumando un pasto è frutto dell’istinto. Anche se conoscete il cane da tanto tempo, non esiterà a mordervi se ritiene che possiate essere una minaccia. Il pericolo è che possiate rubargli il cibo che, per lui, ha una valenza fondamentale, di sopravvivenza..

pitbull seduto sull'erba

7. Evitate situazioni di stress

Molte volte i cani mordono “involontariamente” perché vengono agitati oltremodo durante il gioco. Quando questo accade, non hanno alcun controllo sulle loro reazioni e se, accidentalmente, gli afferrate un orecchio o la coda, potrebbero mordervi. Il consiglio, in questo caso, è assai semplice. Calmate l’animale, fatelo sdraiare e ridurrete in tal modo lo stress accumulato.

8. Addestrate il vostro animale domestico

Infine, per evitare che un cane morda, è essenziale che l’animale cresca in un ambito adeguato e venga addestrato in modo corretto. Dalle 12 settimane di età, potrete iniziare con i comandi basici. Inoltre, se non avete il tempo necessario, potrete sempre rivolgervi ad un centro di addestramento canino. Una prevenzione perfetta per evitare attacchi nell’ambito familiare e che permetterà all’animale di crescere con disciplina e ordine. Non dimenticate di offrirgli una corretta alimentazione, cure mediche frequenti, uno spazio abbastanza grande per muoversi, attività fisica e passeggiate, oltre ad un’igiene adeguata. Un cane sano è un cane equilibrato che mai morderà senza un reale motivo.

Autore dell’immagine principale: Ferran Pestaña.

Categorie: Consigli Tags:
Guarda anche